Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Noleggiomoto.rent

Percentualmente quanto è più difficile un fondo sterrato?

Percentualmente quanto è più difficile un fondo sterrato?

Messaggioda papidream » ven ott 23, 2020 2:11 pm

Salve, avrei bisogno del parere della comunità per cercare di dare un valore percentuale alla difficoltà di viaggiare su diversi suoli.

Sono un Friulano innamorato della sua terra, che ama viaggiare in compagnia sulle strade della propria regione facendo scoprire e, molto spesso, scoprendo a sua volta casualmente, piccole meraviglie paesaggistiche o panoramiche piuttosto che percorsi tortuosi e divertenti.

Essendo un centauro vecchia scuola, non amo molto viaggiare legato troppo alla tecnologia, anche se spesso, me ne rendo conto, è indispensabile.

Ho creato un piccolo sito amatoriale, per condividere itinerari ed esperienze. Lentamente anche a causa mancanza cronica di tempo libero, per ogni itinerario che propongo, oltre alla mappa, all'altimetria vorrei fornire notizie turistiche e proporre un roadbook da stampare o da usare in formato Pdf.

Ora il nocciolo della questione: i motociclisti non sono tutti uguali, sia per il sesso, sia per l'esperienza tecnica, sia per la conoscenza del proprio mezzo, sia per il tipo di moto e così via. Nel dare un punteggio oggettivo sulla difficoltà di ogni singolo itinerario, ne considero la lunghezza, il grado di divertimento dato dal numero di curve, il rapporto tra pianura e dislivelli, il numero ed il tipo di salite e discese...

Mi sono reso conto che anche il fondo stradale è un fattore che aumenta la difficoltà tecnica ed i rischi ovvero una discesa su una strada di montagna, con fondo sconnesso e presenza di foglie sarà più complicato da affrontare rispetto ad un asfalto liscio e pulito.

Rispetto ad un asfalto in buone condizioni di quale valore percentuale si incrementa la difficoltà tecnica se il fondo è:

Se è particolarmente dissestato (con asfalto segnato o buche):
Se presenta foglie, umidità, pavè o brecciolino (quindi altro grado di scivolosità):
Se è sterrato (escluso il fuori strada):

Personalmente viaggiare su terreno dissetato mi impegna indicativamente un 20/30 % in più, se mi trovo in presenza di foglie, umidità, pavè o brecciolino da 30 a 50% ed il fondo sterrato dal 75 al 150% anche in considerazione della distanza da percorrere e se sia o meno in piano (per chi lo conosce un esempio potrebbe essere il Monte Crostis, in Carnia, ove nella sua parte alta manca dell'asfalto per circa 2 km e presenta una specie di ghiaino).

Attendo le vostre opinioni e punti di vista
papidream
Utente Registrato
 
Messaggi: 12
Iscritto il: gio apr 23, 2020 7:43 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: 850 Gt California 1973

Torna a Sondaggi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti