Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista

Colori: 1000 Lemans - 1000 SP3 - California 3 -1000 Strada

Colori: 1000 Lemans - 1000 SP3 - California 3 -1000 Strada

Messaggioda PenOmbra » lun mar 06, 2006 8:07 pm

Egregio Sig. Vanni,
anzitutto vorrei esprimere tutta la mia ammirazione riguardo alla competenza e completezza delle risposte che fornisce ai quesiti più disparati che le sottopongono. Da ogni risposta traspare la passione e l'esperienza che la pone un gradino al di sopra di ogni frequentatore di questo splendito forum.

Vendo alla domanda

A completamento di un lavoro di ripristino/restauro del Lemans 1000 dell'85 recentemente acquistato, devo effettuare la verniciatura, in tinta originale, della moto. Il suo colore originale è rosso con telaio nero e sottoculle rosse.

Vorrei conoscere il codice esatto del colore e la ditta che lo producce.

Se non le chiedo troppo mi servirebbe sapere anche il codice del colore rosso del V65SP dello stesso anno di produzione (non so se è lo stesso codice del Lemans).

La ringrazio anticipatamente per la disponibilità

Michele
Avatar utente
PenOmbra
Utente Registrato
 
Messaggi: 63
Iscritto il: gio ott 28, 2004 11:24 pm
Località: Barletta (BA) - Puglia - Italy

Messaggioda gtv47 » lun mar 13, 2006 10:30 pm

Il rosso della Le Mans era prodotto dalla ditta Vercolac, con codice4D21427, oggi è replicato dalla Lechler col codice 100 se si utilizza la lista del System relativa alle moto d'epoca, oppure col codice 9-A se si utilizza la mazzetta delle tinte Moto.
Il rosso della V65 era un filo più arancio, era prodotto dalla ditta Valtramigna col codice 122414408 e replicato dalla Lechler coi codici rispettivamente 101 oppure 1B dalla mazzetta Moto.
Il nero lucido corrisponde alla tinta RAL 9005 e il nero opaco era prodotto da Gandola col codice QP-1970, come brillantezza non dovrebbe superare i 30-40 gloss ( anche se poi con lo sfregamento per pulizia moto diventa quasi lucido).
Ciao
Vanni
Avatar utente
gtv47
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 1505
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

LeMans 1000

Messaggioda buell72 » ven set 25, 2009 6:26 pm

Carisso Vanni, col salutarLa ed esprimerLe la mia più sincera INVIDIA per aver prestato servizio in quel di Mandello, vorrei approfittare della sua conoscenza per porle qualche quesito circa il mio LeMans 1000 di cui posto il numero di telaio : VV11223, immatricolato nel 1985.
Dovendo quest'inverno (per dovere, se lo merita davvero) renderla a nuovo, ho già preso nota nel post precedente del tipo di vernice da utilizzare per la riverniciatura.
La mia domanda è: per le parti in plastica, è necessario un trattamento di fondo diverso?
Glielo chiedo perché, haimè, il precedente proprietario l'ha già fatta riverniciare circa una decina di anni fa e tutte le parti in plastica sono di una tonalità estremamente più scura e spenta rispetto alle parti in metallo.
Quando la comprai, nel 2000, era tutta competamente uguale ma col tempo le differenze si sono accentuate.
Secondo quesito: per i cerchioni, devo utilizzare la medesima vernice? (immagino di si).
E veniamo alle decalco,... le ho originali comprate a mandello qualche anno fa, in previsione di un futuro restauro, visto che comunque la vernice nuova di allora non era un gran che, con vistose sbavature di stucco su alcune parti,... cmq la domanda è: le attuali decalco col tempo si sono rovinate (insieme abbiamo viaggiato in ogni condizione di tempo, in giro per tutta l'Europa, quindi può immaginare) e pensavo di applicarle dopo la verniciatura e poi dare una passata di trasparente,... secondo lei è un buon modo per preservarle nel tempo?
Un ultima domanda,.... il telaio come lei ben sa, è in parte rosso, ed in parte nero, ma io vorrei farlo totalmente nero,... tanto più che sia il puntale che le fiacatine sopra i cilindri sono stati smontati da tempo perché l'ho sempre preferta più nuda, quindi non ho troppo interesse che la moto sia totalmente originale (anzi, con l'occasione credo che appronterò delle modifiche sia estetiche che meccaniche visto che cmq dovrò aprire il motore per una rinfrescata, dopo oltre 140.000 km), ma vorrei usare il nero solo opaco, sia per il telaio, che per tutto lo scarico, coperchi punterie.... esiste un particolare tipo di vernice che resista alle temperature più alte prodotte nei collettori di scarico?
Ed esiste un modo perché, col tempo, la vernice non diventi lucida per le pulizie?
Spero di non averla disturbata con tutte queste domande, ed augurandole un buon rientro dalle vacanze, le porgo i miei saluti:)
Emiliano.
Possiedo due vecchie Aquile, ma mi fido solo di loro, poiché solo loro sanno volare in alto!:-)
LeMans 1000 (Christine) 1985
SP 1000 NT (Silverado) 1981
buell72
Utente Registrato
 
Messaggi: 18
Iscritto il: lun set 21, 2009 8:07 pm
Località: Toscana
La/le tua/e Moto Guzzi: LeMans 1000
Sp 1000

Messaggioda gtv47 » lun ott 12, 2009 7:31 pm

Sulla 1000 le Mans le parti in plastica sono costituite da materiali diversi tra loro e ogni plastica richiede un fondo specifico.
Più semplice carteggiare a fondo senza arrivare a toccare il materiale e sovraverniciare, beninteso se il fondo ha tenuto l'aggrappaggio.
Anche i cerchioni si possono verniciare con la stessa vernice di finitura.
La verniciatura originale prevedeva una mano di trasparente a proteggere le decalco e aumentare la brillantezza.
Purtroppo se si lucida una vernice opaca, questa diventa ....lucida!!
Ciao
Vanni
Avatar utente
gtv47
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 1505
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

Verniciare Le Mans 1000 65° anniversario

Messaggioda saton » ven nov 20, 2009 10:46 am

Ciao Vanni,

Ho comprato un le mans 1000 quello col motore nero e colorazione bianco/rossa.Il precedente proprietario l'ha verniciato tutto di nero, vorreei tornare all'origine

Avrei bisogno di sapere i codici colore del rosso e del bianco.
Se è un pastello lucido diretto o finito col trasparente
Le decals si trovano dai concessionari o magari in giro?
I filetti di che dimensione sono?

Ciao Grazie
saton
Utente Registrato
 
Messaggi: 12
Iscritto il: lun set 04, 2006 9:57 am

Messaggioda gtv47 » sab nov 21, 2009 4:02 pm

I colori sono :
Bianco guzzi 410 ( Codifica ASI Lechler )rosso Guzzi 100 conosciuto anche come Moto 9A nei tintometri Lechler.
In origine sono tinte pastello ma comunque sovraverniciati col trasparente per protezione decalco.
Le decalco sono numerose, una quindicina.
Il taglio del serbatoio è asimmetrico, perchè va a fare testo sul centro del coperchio testa, la sinistra come è noto si trova circa 15 mm avanzata rispetto alla destra.
I codici delle decalco cominciano con 28 e finiscono con 70, tipo 28917870 e 28925570 che sono decalco e filetto del serbatoio.
Prova a sentire tramite concessionario se il magazzino ricambe ancora ne dispone.
Non so se esista un kit decalco, altrimenti bisogna prendere tutte quelle che cominciano pe 28 e finiscono per 70.
Sarà senz'altro una bella cifra.
Ciao
Vanni
Avatar utente
gtv47
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 1505
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

1000 SP3

Messaggioda Nello » mer gen 27, 2010 4:12 pm

Ho acquistato una guzzi SP3 1000 del 90 che vorei ripristinare ai fasti originali (Ci lascio però i carburatori da 40 mm.)
HO un dubbio sulle colorazioni: la mia moto è il bicolore grigio scuro/chiaro e sono riportati dei filetti blu e rosso sulle carene laterali e nessuno stemma sul serbatoio.
Fin qui tutto bene; quando sono andato ad acquistare il manual ed'officina di suddetta moto ho notato dei filetti anche sul serbatoio, a separazione tra la parte scura e quella chiara e gli stessi filetti sono nella parte di carena frontael frontemarcia.
HO acquistato anche un serbatoio da un'altra sp3, ma su queste sono state applicate delle decals dell'aquila sul serbatoio.

Ho contattato altri possessore di SP3 e mi hanno confermato che il serbatoio è privo di filetti e di decals, ma anche sulla parte frontale sono assenti ii filetti che caratterizzano le carene laterali.

A questo punto mi chiedo, è possibile che ci sia stato un errore sul manuale d'officina? Question
Oppure la mia moto essendo delle prime serie SP3 (inizio produzione 1988 la mia è del 1990) potrebbe differire dall'immagine del manuale d'officina?
Le Decal sono sotto o sopra il trasparente? Se le coprissi con il trasparente, la moto perderebbe di originalità o ci sarebbero problemi nel caso passasse di interesse storico nel 2010? (con l'altra carena di cui dispongo vorrei fare delle personalizzazioni un po' particolari, quindi eventuali modifiche le farei su questa)
Nello
Staff
 
Messaggi: 3673
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:04 pm

Messaggioda Nello » mer gen 27, 2010 4:12 pm

Jerryluis
La V 1000 SP 3 nasce nel 1988.Il primo esemplare fu verniciato con un bicolore a sfumare e con dei filetti blu e rosso che lo contornavano sulla parte inferiore della carenatura, sul serbatoio, lungo le fiancatine e sul codone.Questi filetti eseguiti a mano, erano in campo sfumato e servivano a dare l’idea di “ finito”.Aveva inoltre le scritte in negativo, ottenute spruzzando il grigio chiaro della sfumatura su degli adesivi rimovibili. Non ricordo se ci fosse o meno l’aquila sul serbatoio.
La moto venne presentata alla stampa a San Benedetto del Tronto. Purtroppo non posseggo nessun report di quell’evento e nessuna fotografia.
Quando si andò in produzione qualche settimana dopo, la grafica venne semplificata, utilizzando decalco convenzionali, filetti autoadesivi anziché verniciati a pennello e solo sulla carena anteriore/inferiore.
Molto probabilmente l’esemplare di San Benedetto venne utilizzato per le foto a corredo del manuale d’officina.
Stranamente, mi ricordo meglio il primo esemplare che non la produzione.
Il grigio scuro della versione bicolore era Lechler / Guzzi 318, mentre il grigio chiaro era Lechler / Guzzi 316, Master lechler 132 A..C’era pure una versione in tinta unita che sfoggiava il verdone della Lancia Thema,in origine era PPG 224824, poi si cambiò fornitore e si passò alla Lechler, però il colore era leggermente diverso . Lechler / Guzzi 284 master lechler 114F

Per quanto riguarda le strutture tubolari:(telaio, culle, cavallletto, forcellone oscillante, base-testa forcella)
nero lucido cod.MG= 532 cod.Lechler=90323

Ho controllato le grafiche del spIII, non ci sono filetti sul cupolino nè sul serbatoio. solo l'aquila stilizzata sul cupolino.

Ciao
Vanni
Nello
Staff
 
Messaggi: 3673
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:04 pm

Colore SPIII

Messaggioda Backstreets » dom gen 31, 2010 2:58 am

Buonasera Vanni,

stavo per chiedere di aprire un nuovo topic ma ho visto che è stato splendidamente riorganizzato questo, quindi mi accodo volentieri...

Ho finalmente ritirato un SPIII del '94, a cui accenno nella mia presentazione. Inizialmente pensavo di farne ricambi per il mio dell'89 che è all'inizio di un restauro totale, ma quando ho visto come è conservato, con targa e libretto originali e regolari, ho capito che disfarlo sarebbe un crimine...essendo entrambi bicolori grigi, volevo allora cambiare il colore di questo secondo esemplare.

Ho sempre avuto una scimmia terribile per la livrea bianca che è illustrata sulle brochure ufficiali Guzzi di presentazione del modello, ma non avendone mai -e dico mai- visti in circolazione, credevo che si fosse trattato di un esemplare "campione", in una colorazione mai effettivamente entrata in produzione.

Senonché...il mese scorso ce n'era uno in vendita sul sito del Club dei Guzzisti statunitensi (MGNOC). Stupendo, assolutamente uguale a quello in foto, con tanto di doppi filetti oro/rossi anche su serbatoio e fianchetti. Apparentemente verniciatura assolutamente originale.

Quindi Le chiedo: ma QUANTI ne sono stati fatti???? E QUANDO????
Sarebbe plausibile una simile colorazione su un esemplare del '94? E se sì, di quale bianco si tratta?

Grazie anticipatamente per l'aiuto...la scimmia urla...

Lamps

Marcello
Backstreets
Utente Registrato
 
Messaggi: 3981
Iscritto il: gio dic 31, 2009 6:42 pm
Località: Sul lago dorato

Messaggioda Backstreets » dom gen 31, 2010 3:06 am

Buonasera di nuovo....

chiedo scusa per il doppio messaggio, se solo avessi controllato prima....

L'annuncio di vendita è stato rimosso, ma sulla cronologia del computer ho ritrovato l'indirizzo della fotografia che lo corredava, spero che possa essere utile; al momento è ancora visibile qui:

http://www.mgnoc.com/images/classifieds ... buster.JPG


...e di nuovo grazie per l'assistenza che dà a tutti noi...

Lamps

Marcello
Backstreets
Utente Registrato
 
Messaggi: 3981
Iscritto il: gio dic 31, 2009 6:42 pm
Località: Sul lago dorato

Messaggioda gtv47 » lun feb 01, 2010 5:43 pm

Io dal 1988 al 1992 sono stato assente dalla Guzzi perchè ho tradito!!!
Ero in Garelli!
Questa livrea non l'ho mai vista, il primo che avevo allestito nel 1988 era grigio con sfumatura argento, doppio filetto a mano rosso e blu e impronta della decalco con qualche richiamo alla grafica del porsche carrera 3000, quella sotto la portiera. Purtroppo non ho foto di quella moto.
Sembra comunque una verniciatura fatta in casa, ipotizzo che gli esemplari siano pochissimi, probabilmente 2, quello della foto e quallo della brochure.Il bianco potrebbe essere il solito 410 oppure un perlato come quello del custom, non esiste questo modello in tabella di finitura.
Ciao
Vanni
Avatar utente
gtv47
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 1505
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

Messaggioda Backstreets » lun feb 01, 2010 8:19 pm

Buonasera Vanni,

grazie mille per la risposta....

Sì, la grafica degli esemplari dei primi anni l'ho ben presente anch'io, amo quella moto..i filetti come ha già ricordato più sopra diventarono adesivi ma per il resto...

Ma che Lei sappia, può esserci modo di vedere tramite gli archivi (anche se immagino le difficoltà ora che il posto della Sig.ra Stropeni è vacante) che fine possa aver fatto l'esemplare della brochure? Sarebbe il colmo che fosse quello in foto, esportato...
Se riuscissi a contattare il proprietario, magari tramite il suo Club, per maggiori informazioni (se comprò la moto da nuova, o almeno il n° di telaio..) potrebbe aiutare a ricostruire qualcosa?

Mi pare di capire comunque che se nel 1994 era di nuovo da Mamma e non ha mai visto quella tinta su quel modello, riverniciarla in bianco non sarebbe storicamente corretto....però è così bella...un consiglio??????

Ma, accidenti, proprio in quel periodo doveva andarsene?????

Buona serata,

Marcello
Backstreets
Utente Registrato
 
Messaggi: 3981
Iscritto il: gio dic 31, 2009 6:42 pm
Località: Sul lago dorato

Messaggioda gtv47 » lun feb 01, 2010 9:40 pm

Purtroppo le tinte sui vari registri non erano riportate.
L'esemplare che avevo allestito fu presentato a S Benedetto del Tronto, dove ricevette il massimo complimento per una Guzzi,ovvero:" bella,non sembra neanche una Guzzi"!!!
Fu l'ultimo lavoro che eseguii prima di andare in Garelli ( mi davano il doppio!!)
Poi in serie fu cambiata la grafica e vennero inventate le scritte nuove.
Non so chi prenderà il posto della signore Gabriella , di certo non avrò quel minimo di confidenza che avevo con lei, sarà difficile uscire dai canali richiesta/stesura documento/spedizione e pagamento.Oltretutto non è così facile neanche interpretare i registri.
Se sei sicuro che la moto è stata fatta in quella veste e puoi documentare, senti magari prima del lavoro un commissario FMI o ASI per essere sicuro che in fase di omologazione non venga bocciata.Nel frattempo posso sentire qualche mio ex collega che non è andato in Garelli se se ne ricorda.
Ciao
Vanni
Avatar utente
gtv47
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 1505
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

Messaggioda Backstreets » lun feb 01, 2010 10:06 pm

Buonasera di nuovo Vanni,


gtv47 ha scritto:L'esemplare che avevo allestito fu presentato a S Benedetto del Tronto, dove ricevette il massimo complimento per una Guzzi,ovvero:" bella,non sembra neanche una Guzzi"!!!



.....eeeh, e son soddisfazioni!


Grazie per tutto l'interessamento, proverò a vedere cos ariesco a cavare dall'America e Le farò sapere... ;)

Buona serata

Marcello
Backstreets
Utente Registrato
 
Messaggi: 3981
Iscritto il: gio dic 31, 2009 6:42 pm
Località: Sul lago dorato

Re: Colori: 1000 Lemans - 1000 SP3 - California 3 -1000 Stra

Messaggioda pietrogobbi » mer gen 19, 2011 4:28 pm

Gentile Sig. Vanni,
innanzitutto complimenti e grazie per la competenza che mette a nostra disposizione. Ricordo distintamente, con emozione, il prototipo della 1000 SP 3 al Raduno di San Benedetto del Tronto al quale lei si riferisce. Ricordo anche il sondaggio che venne somministrato ai partecipanti sul nome definitivo da dare alla nuova moto. Ovviamente la mia proposta "GTS", per rompere con l' infelice passato della SP 2, non ebbe seguito.
La disturbo perchè, dopo oltre 20 anni, probabilmente riuscirò a portarmi a casa un esemplare di quella bella moto. E' un '92 verniciato del verde guzzi 284. Il problema è che al vecchio proprietario i filetti adesivi rossi (non sotto trasparente) della carena proprio non piacevano e li ha tolti.
Il quesito riguarda, volendoli ripristinare esattamente come in origine, la tipologia (colore e larghezza) ed il produttore di tali filetti.
Grazie e a presto.
Pietro Gobbi
Avatar utente
pietrogobbi
Utente Registrato
 
Messaggi: 157
Iscritto il: gio lug 26, 2007 6:12 pm
Località: Rimini
La/le tua/e Moto Guzzi: NON possiedo una certa Moto Guzzi SP3 che ho regolarmente pagato...

Re: Colori: 1000 Lemans - 1000 SP3 - California 3 -1000 Stra

Messaggioda gtv47 » sab gen 22, 2011 10:15 am

Mi fa piacere che ti ricordi di quella moto!
Purtroppo non ho ricordi nitidi della produzione del SPIII perchè in quell'epoca avevo tradito Guzzi per andare in Garelli.
Neppure posseggo documentazioni adeguate, ma solo ricordi un po confusi da cui emerge che i filetti erano di 4 mm, si trattava di fustellature diritte che venivano adattate durante l'applicazione.
Il fornitore era la ditta Serigraf ma non ricordo dove fosse ubicata.
Se dovessi recarmi a Mandello in questi giorni, mi riprometto di eseguire alcune foto alla moto del museo che se non ricordo male è uguale alla tua e di rilevare lo spessore preciso dei filetti.
Ciao
Vanni
Avatar utente
gtv47
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 1505
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

Re: Colori: 1000 Lemans - 1000 SP3 - California 3 -1000 Stra

Messaggioda gtv47 » gio gen 27, 2011 9:38 pm

Allora mi sa che dovrò andare al museo!!! :celebrate:
Ciao
Vanni
Avatar utente
gtv47
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 1505
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

Re: Colori: 1000 Lemans - 1000 SP3 - California 3 -1000 Stra

Messaggioda Backstreets » lun feb 07, 2011 11:26 am

Mi permetto di inserire questa foto che ho trovato in rete
Immagine
da cui si vede bene il posizionamento dei filetti.
Confermo che si tratta di una striscia dritta, non sagomata. Sta a chi la posiziona fare in modo che nelle curvature non si formino delle antiestetiche piegoline o increspature, che tra l'altro alla lunga possono provocarne il distacco.
E' possibile che presso i "soliti noti" sia ancora possibile trovare gli adesivi originali, l'ultima volta che erano serviti a me avevo chiesto il "kit decalco SPIII" e mi avevano dato tutto. La versione bicolore grigia ha un filetto rosso e uno blu, quella verde solo uno rosso, ed è lo stesso colore.
Attenzione solo al fatto che il filetto è rosso lucido come le altre scritte, mi è capitato di trovare delle strisce della misura corretta ma con finitura superficiale opaca...sarebbero state una schifezza.


Lamps
Backstreets
Utente Registrato
 
Messaggi: 3981
Iscritto il: gio dic 31, 2009 6:42 pm
Località: Sul lago dorato

Re: Colori: 1000 Lemans - 1000 SP3 - California 3 -1000 Stra

Messaggioda Backstreets » lun feb 07, 2011 11:31 am

E apro apro aproposito....quesito per Vanni....
che colore è il grigio chiaro del telaietto a traliccio su cui sono fissate le pedivelle per pilota e passeggero?? Devo farle riverniciare e non so che pesci pigliare....
:help :climb:
Grasssie in anticipo



Lamps
Backstreets
Utente Registrato
 
Messaggi: 3981
Iscritto il: gio dic 31, 2009 6:42 pm
Località: Sul lago dorato

Re: Colori: 1000 Lemans - 1000 SP3 - California 3 -1000 Stra

Messaggioda pietrogobbi » lun feb 07, 2011 12:53 pm

Favoloso! Grazie mille!!!! Quindi, riassumendo, sono stripes rosso lucido da 4 mm. Purtroppo il kit decalco sp3 è esauritissimo anche presso i canali più improbabili. Stein diense (D) offre le decals (marchi, modello, aquile varie) ma non hanno più le stripes. Comicio a cercarle subito nei colorifici professionali. Grazie ancora e a presto.
Pietro
Avatar utente
pietrogobbi
Utente Registrato
 
Messaggi: 157
Iscritto il: gio lug 26, 2007 6:12 pm
Località: Rimini
La/le tua/e Moto Guzzi: NON possiedo una certa Moto Guzzi SP3 che ho regolarmente pagato...

Prossimo

Torna a Consigli d'epoca

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite