Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista

Colori : 1000SP, G5, I-Convert, 850T3/4/California

Il mitico Vanni Bettega cerca di dare a tutti informazioni preziose su verniciature, tecnica e storia di tantissimi modelli prodotti dalla Guzzi. Basta chiedere... prima però consultate l'archivio qui sotto, magari quello che cercate già c'è!

Colori : 1000SP, G5, I-Convert, 850T3/4/California

Messaggioda Nello » mer apr 05, 2006 12:16 pm

Ciao Vanni, avrei bisogno dei codici colre dell'azzurro e grigio (quello in foto a reggio).
Anche i filetti sono fatti a vernice, vero ?


Nello
Ultima modifica di Nello il mar set 18, 2007 10:05 am, modificato 3 volte in totale.
Nello
Staff
 
Messaggi: 3488
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:04 pm

Messaggioda gtv47 » mer apr 05, 2006 1:58 pm

Ciao Nello,
Son contento che hai ritrovato il frontalino!
L'azzurro chiaro di quella moto è identificato col codice Guzzi 310, mentre la tinta scura sarebbe il codice 225, nel master Lechler Moto 11-E.
I filetti erano decalco fustellate bicolori, potresti provare a sentire Stucchi a Mandello che può darsi abbia rifatto le fustelle.
Quel modello di SP ( 1982 ) era anche proposto in versione rosso/bianco e bianco / rosso ( coi colori invertiti tra le 2 versioni ).
Ciao
Vanni
Avatar utente
gtv47
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 1508
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

Verniciatura telaio T4

Messaggioda Nello » gio set 13, 2007 9:07 am

Buonasera Vanni!

Innanzi tutto le faccio i complimenti per l'impegno e la splendida rubrica che ci permette di avere preziosi consigli.

La mia domanda è questa. A breve ho intenzione di portare a sabbiare e riverniciare il telaio della T4 di mio padre. Com’è meglio procedere? Dopo la sabbiatura passo direttamente al fondo? Qual è il codice per il nero telaio? E poi... vorrei metterci il lucido per preservarlo meglio dai graffi, essendo un colore pastello non ci dovrebbero essere problemi no? Premetto che ho letto nell’archivio della rubrica il messaggio 850GT T e T3 (c’è anche il colore del T4) ma il nero telaio non l’ho trovato. In altri messaggi ho trovato dei codici telaio, ma vorrei avere la certezza per il T4.

Grazie
menzu081
Nello
Staff
 
Messaggi: 3488
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:04 pm

Verniciatura telaio T4

Messaggioda Nello » gio set 13, 2007 9:08 am

Il telaio della T4 era verniciato col solito nero lucido, cioè il Guzzi /Lechler 532 se si usa la codifica system oppure il codice Lechler 90323 oppure se si usa altra marca il codice RAL 9005.
Dopo la sabbiatura se si è sicuri sia stata usata sabbia pulita si può dare direttamente il fondo altrimenti è meglio sgrassare prima con una spruzzata di solvente nitro.
Se usi un buon prodotto non è necessario dare il trasparente perchè la durezza superficiale rimane identica. Col trasparente applicato risultano poi più visibili gli eventuali ritocchi.
Ciao
Vanni
Nello
Staff
 
Messaggi: 3488
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:04 pm

1000SP (prima serie '82): verniciatura

Messaggioda Nello » gio set 13, 2007 9:09 am

Ciao Vanni, ho un consiglio da chiederti:
sono in fase di sabbiatura telaio per la riverniciatura di tutto, sto facendo una special partendo dal 1000SP tende tonde.
La mia idea sarebbe:
1a ipotesi) telaio in epox argento, con semiculle idem, forcellone idem, cavalletti idem, gambali+piastre di sterzo e attacco faro lucidati, serbatoio+fianchetti argento verniciatura da carrozzeria
2a ipotesi) telaio in epox nero, con semiculle idem, cavalletti idem, forcellone+gambali+piastre di sterzo e attacco faro lucidati, serbatoio+fianchetti argento verniciatura da carrozzeria
3a ipotesi) telaio, con semiculle idem, cavalletti idem, forcellone tutto in epox nero+gambali+piastre di sterzo e attacco faro lucidati, serbatoio+fianchetti argento verniciatura da carrozzeria.
In tutti i casi, sul serbatoio decalcomania dell'acquila con sotto logo MotoGuzzi (il tutto sotto una buona dose di trasparente).
L'SP sarà una naked turistica con serbatoio e fianchetti originali m sella ridisegnata. Cerchi a raggi con mozzi del T3 e parafanghi in acciaio (t3). Che ne pensi? Grazie....

Bedwyr
Nello
Staff
 
Messaggi: 3488
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:04 pm

Messaggioda Nello » gio set 13, 2007 9:10 am

Perchè epossidica?
La vernice epossidica di solito si usa per interni, perchè sottoposta a luce intensa tende a opacizzare e " sfarinare".
E' ottima come fondo perchè ha un ottimo aggrappaggio sia su ferro che alluminio e vetroresina, ma poi va coperta con film acrilico o poliuretanico.
Nel riverniciare il telaio, fai attenzione a proteggere per bene i fori per i perni forcellone, le sedi dei cuscinetti e le varie parti filettate, altrimenti saranno ca@@i amari quando dovrai togliere la vernice indurita!
Per il resto tutto ok, a quando le foto della moto finita?
Ciao
Vanni
Nello
Staff
 
Messaggi: 3488
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:04 pm

Messaggioda Nello » gio set 13, 2007 9:11 am

Ciao Vanni, grazie per la velocità! Temo di aver scritto una cappellata: intendevo a "polvere". Ad ogni modo, stamane ho portato a Daniele Elli di Mariano C.se tutto quanto ed ho deciso per: serbatoio (con decalcomania aquila+motoguzzi sotto trasparente), fianchetti, cavalletti, telaio completo di forcellone in Argento Platino Guzzi, gambali+piastre di sterzo+piastra post. per attacco pinza freno tutti lucidati (come i coprivalvole). Motore sabbiato. Che ne pensi? Credo che mi consegni il tutto verniciato a luglio... difficilmente prima... (a parte che il motore è da Bruno per la "preparazione" e la vedo un po' lunga)
_________________
max
Nello
Staff
 
Messaggi: 3488
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:04 pm

Scritte bianche su borse G5/t3 california/idroconvert

Messaggioda Nello » gio set 13, 2007 9:12 am

Salve, ho una t3 california che monta le borse in plastica, le stesse che erano installate anche sul G5 e la convert dal 1980 circa in poi.
Per capirci, quelle che si intravedono in questa foto che ho trovato in rete, perchè l'immagine non so inserirla.
http://www.msc-meddersheim.de/motorr/hans.jpg

Non hanno più la scritta in bianco e vorrei rifarla. Ho provato a vedere se esisteva una decal da applicare, ma Stucchi mi ha dato risposta negativa.
Ho tentato una verniciatura io, facendo un po' di prove, ma i risultati sono deludenti, sia a mano libera che nastrando.
Avete qualche idea/suggerimento/help me please?
Grazieeeeeeeeeeeeee
Fabio
Nello
Staff
 
Messaggi: 3488
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:04 pm

Messaggioda Nello » gio set 13, 2007 9:12 am

Penso che quelle scritte fossero eseguite in xerigrafia.
Forse si riesce a combinare qualcosa sfruttando il fatto che sono in rilievo. Per prima cosa devono essere esenti da scalfiture, bisogna che siano ben piane, se non lo sono si possono spianare con cartaveto e tavolazzino, poi si potrebbe tentare a rullo. Bisogna prima però esercitarsi per trovare la giusta diluzione e la giusta pressione.
Ciao
Vanni
Nello
Staff
 
Messaggi: 3488
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:04 pm

codici colore 1000sp bianco rosso

Messaggioda Nello » gio set 13, 2007 9:15 am

Caro Vanni,
Ci siamo conosciuti in Sardegna (o meglio: in Atlantide!) quando con il Tuo splendido GTV ti abbiamo portato a spasso per l'orientale sarda.
Ora ho un 1000sp dell'82 bianco-rosso (parafanghi ed orecchie rosse) e sto cercando di riportarlo a nuova gioventù.
Mi rivolgo perciò a Te per avere i codici di colore di quel modello e per sapere se si trattasse ancora di vernice alla nitro o di poliuretanica (se non sbaglio si cominciò ad usarle nella seconda metà degli anni '70).
Ti ringrazio per quanto potrai fare per me e spero di rivederTi presto in Abruzzo.

Ciao
Piero
Nello
Staff
 
Messaggi: 3488
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:04 pm

Messaggioda Nello » gio set 13, 2007 9:15 am

Carissimo Piero!
E' un piacere risentirti!
La tua SP immagino sia quella che hai utilizzato quest'anno ( 2006) in Atlantide:
Nel 1982 la vecchia 1000 SP non vendeva piu. Vennero allora presentate 2 versioni, l'una bianca e rossa e l'altra rossa e bianca. Ce n'era una terza azzurro e non ricordo che ma che adesso non ci interessa.
Quelle che tu vedi come orecchie, per noi erano guance, per cui distinguevamo le 2 versioni chiamando Heidi quella con le guance rosse e Sbirulino con le guance bianche.Senz'altro ne sono state spedite con i copriaccumulatori invertiti ma nessuno se n'è mai accorto!
La verniciatura di queste 2 versioni avvenne a seguito di una mezza polemica: In guzzi si usavano normalmente prodotti della ditta Gandola di Lecco, erano prodotti onesti ma non eccelsi. Successe che poco prima di produrre queste moto, De Tomaso inviò all'allora responsabile dei trattamenti superficiali una comunicazione con cui proibiva di utilizzare prodotti Gandola.
L'Ingegnere responsabile, si fece dettare i codici colore dall'esecutore dei protoipi che era la Carrozzeria Campana di Modena. Questi prodotti erano il top del momento, si trattava nientepopodimeno che di prodotti Glasurit.
Parp paro questi prodotti vennero ordinati e con essi si produssero questi modelli. Pensa che il bianco e il rosso di Gandola costavano rispettivamente 5000 e 6000 lire al kilo, mentre il bianco e il rosso Glasurit costavano 38000 e 42000 al litro.C'è da dire che chi ha in mano una moto non ammaccata, con una lucidatina la tira nuova, dopo 25 anni!
Con la sola variante della grafica, la produzione SP 1000 si riprese e ne furono vendute di queste tinte più di 1000:

I codici: Rosso Glasurit 21-F-1120
Bianco Glasurit 21-M-25

Ciao Vanni
Nello
Staff
 
Messaggi: 3488
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:04 pm

Codice colore forcelle T4

Messaggioda Nello » gio set 13, 2007 9:16 am

Buonasera Grande Vanni!

Come avrà capito dal titolo mi servirebbe sapere il codice colore (se possibile Ral) delle forcelle della T4 850. Tempo fa le avevo richiesto il codice telaio (che ho utilizzato) ed ora mi appresto a terminare l’opera. Grazie mille per i preziosi consigli, se le può far piacere posterò qualche foto della moto completa.
Nello
Staff
 
Messaggi: 3488
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:04 pm

Messaggioda Nello » gio set 13, 2007 9:17 am

Menzu,
Era un argento alla nitro prodotto dalla SVI Standard con codice 63606. Corrisponde all'argento 456, di uso comune per cerchioni auto.
Fammi vedere la tua moto finita, ci tengo!
Ciao
Vanni
Nello
Staff
 
Messaggi: 3488
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:04 pm

850T4: vernice cerchio

Messaggioda Nello » gio set 13, 2007 9:24 am

Buongiorno Vanni,

Come vede sono ancora alla carica. Per finire l'opera devo riverniciare i cerchi (mio padre li aveva rovinati passandoci sopra con vernice a bomboletta nera) che con immensa pazienza ho sverniciato a dovere. Ora mi sto chiedendo in che modo erano verniciati (fuoco?) visto la durezza alla rimozione e lo spessore del fondo. Oltre a questo mi servirebbe anche la codifica del colore.

Con questo penso di averti chiesto praticamente tutto sulle verniciature della T4. Appena terminato le prometto di nuovo le foto.

Grazie ancora Olaf
Nello
Staff
 
Messaggi: 3488
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:04 pm

Messaggioda Nello » gio set 13, 2007 9:25 am

Le ruote di quell'epoca erano verniciate a polveri.In seguito ne son state verniciate a liquido con uno smalto molto simile a quello dei gambali, però a forno con cottura a 120°C.Le balconate rimanevano color alluminio naturale, non verniciate.
Ciao
Vanni
Nello
Staff
 
Messaggi: 3488
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:04 pm

Vernice per dischi freno

Messaggioda Nello » gio set 13, 2007 9:26 am

Buongiorno Vanni, volevo chiederle quale prodotto devo utilizzare per la verniciatura dei dischi in ghisa della famosa T4. Ho chiesto al carroziere ed in colorofico ma non mi sanno rispondere. Come avrà capito i lavori procedono un poco a rilento... I cerchi dovrebbero essere pronti in settimana, li ho praticamente ripassati quasi tutti a carta di vetro visto che erano di una rugosità molto grossolana. Questo mi ha richiesto parecchie ore... Spero proprio di riuscire a concludere! Cmq grazie di nuovo.
Nello
Staff
 
Messaggi: 3488
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:04 pm

Messaggioda Nello » gio set 13, 2007 9:26 am

La vernice utilizata per verniciare i dischi freno era il Nero opaco 600°Cprodotto dalla VERCOLAC con codice 5Z86004. Il codice di riferimento interno era 512, se Lechler ha prodotto la replica, dovrebbe utilizzare quest'ultimo codice.
Si tratta comunque di un nero molto opaco, a occhio meno di 15 gloss, siliconico con cottura a forno di almeno mezz'ora a 130°C.
Non richiede nè fondo nè sottosmalto. In Guzzi si preparavano i dischi con un processo di fosfosgrassaggio con prodotti Italbonder.
Ciao
Vanni
Nello
Staff
 
Messaggi: 3488
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:04 pm

Piastre sterzo G5

Messaggioda Nello » gio set 13, 2007 9:27 am

Buon giorno Vanni,

grazie ancora per tutti i suggerimenti che ho potuto trovare nei suoi post.

Ora sto procedendo a montare un avantreno del G5 sulla mia V35 e visto che ho tutto smontato vorrei dare una rinìfrescata al "nero" delle piastre.

A dire la verità non sono messe male, sarebbe da dare qualche ritocco qua e là ed eventualmente ricoprire il tutto con una trasparente lucida per maggiore protezione.

Mi potrebbe dare qualche consiglio su come procedere?

Diversamente se dovessi invece portarle al naturale dovrei utilizzare sverniciatore e poi un mucchio di olio di gomito?

Grazie ancora per i suoi consigli.

Ivanguitar
Nello
Staff
 
Messaggi: 3488
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:04 pm

Messaggioda Nello » gio set 13, 2007 9:29 am

Le piastre della G5 erano verniciate in nero opaco ( circa 25 gloss ).
Puoi carteggiare con una cara di grana 600 in modo da togliere eventuali scalini e sovrapporre a spruzzo una qualsiasi vernice nero opaco.Non serve trasparente perchè altrimenti l'opaco diverrebbe lucido. Se svernici per lucidare, ti troverai con una superficie alquanto rugosa, per via della fusione in conchiglia ( più robusta del pressofuso ma meno liscia esteticamente. Per arrivare ad avere i pezzi di un bel lucido, non basta l'olio di gomito ma serve l'opera di un bravo pulitore metalli che proceda dapprima con smeriglio, poi con spuntiglio,indi con sisal e finire con ruota in panno.Se lucidi le piastre in questo modo, non applicare il trasparente perchè la superficie traslucida non è idonea per un buon aggrappaggio del trasparente stesso.
Per una buona verniciatura alluminio lucido/trasparente serve una preparazione dell'alluminio di cui normalmente i carrozzieri non sono attrezzati.
Ciao e buon lavoro
Vanni
Nello
Staff
 
Messaggi: 3488
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:04 pm

Codice colore G5 e idroconvert

Messaggioda Nello » gio set 13, 2007 9:30 am

Ciao Grande Vanni,
posseggo una v1000g5 1980 perfettamente originale, di colore rosso madeira(una specie di bordeaux), essendo una parte del serbatoio un po' scolorita, anche se non e' proprio visibile, volevo farla verniciare di colore nero.
Mi hanno detto pero' che il G5 usciva solo rosso madeira e azzurro carta da zucchero, per cui in pratica vorrei farla di colore nero come l'idroconvert con le decalcomanie di colore, mi sembra, grigio.
Sapresti dirmi il codice colore del nero, forse si tratta di una vernice Lechler?
Ed anche dove posso reperire le decalcomanie?
Ho sentito che forse potrebbe averli Marco Ferrara a Novara
Potresti darmi una dritta?

Grazie
_________________
ciao
agos
Nello
Staff
 
Messaggi: 3488
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:04 pm

Prossimo

Torna a La rubrica di Vanni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti