Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista

Dingo

Il mitico Vanni Bettega cerca di dare a tutti informazioni preziose su verniciature, tecnica e storia di tantissimi modelli prodotti dalla Guzzi. Basta chiedere... prima però consultate l'archivio qui sotto, magari quello che cercate già c'è!

Dingo

Messaggioda corrado » mar mar 06, 2007 6:36 pm

Ciaoo a tutti, sono nuovo tra guzzisti ma da sempre un grande ammiratore delle aquile!!!
Ieri ho comprato un "rottame": un dingo super 3m!!! è praticamente un pezzo di ruggine ma ho gia un po di esperienza con i "rottami" anche se fin ora solo Lambrette!
Vi scrivo per avere innanzitutto una mano vista la mia scarsa esperienza GUZZI!
Oggi dopo non pochi sforzi son riuscito a sentire il rombo, a parte la ruggine ovunque... mancano pochi pezzi, e vorrei una mano da voi per recuperarli: lo sportellino portattrezzi sito vicino al carburatore, e lo stantuffo dell'aria del carburatore ah anche manopola e acceleratore nn sono originali credo essendo quelli che monta al momento il mio dingo di plastica nera!
Vorrei informazioni in merito ai codici colori, la mia doveva essere rossa e nera ma vorrei farla di un altro colore ovviamente sempre originale!avete i codici colori e sapreste spiegarmi le parti diversamente colorate? (a me piacerebbe nera e grigio, perche credo la producessero anche così anche se non o che tipo di grigio fosse!)
Insomma HELP ME! tutto il materiale che potete fornirmi in merito allla mia moto sarà molto gradito!!!
corrado
Utente Registrato
 
Messaggi: 13
Iscritto il: lun mar 05, 2007 11:39 pm

Messaggioda leolito » mar mar 06, 2007 7:26 pm

benvenuto!
posta qualche foto se ci riesci, per vedere meglio come e' messo il ... ferrovecchio!
:D
Avatar utente
leolito
Utente Registrato
 
Messaggi: 5701
Iscritto il: sab ott 08, 2005 9:49 pm
Località: oltre la Cortina di Ferro
La/le tua/e Moto Guzzi: California EV 1ma serie 'ubizzato'

Messaggioda corrado » mar mar 06, 2007 7:48 pm

cercherò al piiu presto di metterne alcune anche se mi dispiace non potete vederlo nelle vere condizioni in cui era!!!
Ora è stato spruzzato con l'aria del compressore, pensate che era chiuso in un interrato, umido e che cadeva a pezzi infatti il mio dingo era sepolto sotto calcinacci...
immaginate che ruggine....
però per un malato dei ferri vecchi è bellissimo!!!
Inoltre una domanda: il manubrio come dovrebbe essere in origine?
PS
Se avete foto di dingo analoghi al mio inviatemele almeno sò come dovrebbe essere!!!
corrado
Utente Registrato
 
Messaggi: 13
Iscritto il: lun mar 05, 2007 11:39 pm

Messaggioda gtv47 » mer mar 07, 2007 7:17 pm

Corrado,
Il ,tuo dinghetto è piuttosto raro, però era proposto solo in quella versione, cioè color aragosta con le sagomature nere sul serbatoio contornate da una filettatura a mano bianca. Le aquile erano xerigrafate.
Peccato non vedere una foto, se la verniciatura fosse originale, forse varrebbe la pena di tentare un conservato.
C'erano 2 tronchetti fissati a braccialetto agli steli della forcella.Non ho foto a colori ma solo il catalogo ricambi con foto in B/N .Puoi vedere qui:
http://it.pg.photos.yahoo.com/ph/vbette ... r=/c1f1re2

Per i pezzi che cerchi, prova a postare nella rubrica mercatino di AG, oppure frequenta qualche mercatino tipo Reggio Emilia o Cremona .
Ciao
Vanni
Avatar utente
gtv47
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 1508
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

Messaggioda corrado » mer mar 07, 2007 10:47 pm

vedo di mandarti al piu presto delle foto e poi mi dai un consiglio!!!
penso che un conservato sia difficile...
Il rombo è perfetto parte al primo colpo...
corrado
Utente Registrato
 
Messaggi: 13
Iscritto il: lun mar 05, 2007 11:39 pm

Messaggioda corrado » mer mar 07, 2007 11:27 pm

corrado ha scritto:vedo di mandarti al piu presto delle foto e poi mi dai un consiglio!!!
penso che un conservato sia difficile...
Il rombo è perfetto parte al primo colpo...

sicuramente mi seviranno i codici colori e tanti tanti consigli...
corrado
Utente Registrato
 
Messaggi: 13
Iscritto il: lun mar 05, 2007 11:39 pm

Messaggioda gtv47 » gio mar 08, 2007 8:48 am

Corrado,
Il codice dell'arancio purtroppo è andato perso.
Comunque somiglia molto a RAL 2002.
Ti consiglio di lucidare un pezzetto della vernice originale con del polisch, poi fatti prestare la mazzetta RAL da un colorificio e prova a confrontare.Oppure senti l'Ufficio SYSTEM della Lechler che forse hanno replicato la tinta.Il nero lucido invece corrisponde a RAL 9005.
Ciao
Vanni
Avatar utente
gtv47
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 1508
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

Messaggioda corrado » gio mar 08, 2007 10:40 pm

Bhe ciao a tutti ecco alcune foto del mio “dinghetto”, non son riuscito a farne altre (a causa della pioggia e non vorrei farlo raffreddare!!!), queste sono quelle del giorno in cui lo presi…
spero si capiscano bene le condizioni in cui versa il mio piccolo Super!!!
Come si vede il serbatoio ha una grossa ammaccatura sul frontale e a mio avviso è il pezzo meglio conservato anche se non si vedono più le xerografie e sotto ha molta ruggine!!!
La sella io, anche se ha delle evidenti scuciture io non la toccherei!!!
Parafango posteriore e culla praticamente sono dei veri pezzi di ruggine!!!
I cerchi credo che con una bella lucidata con pasta abrasiva e retina verranno nuovi come anche la marmitta(ho visto che il grasso e l’olio hanno conservato benino)Penso che il mio dinghetto non sia mai stato lavato!!!
I fanalini penso siano originali, ma sui comandi non ci giurerei!!!
Come vi avevo anticipato manca lo sportellino del cassettino e non so se si vede la leva dell’aria del carburatore… Nonostante tutto son riuscito a farla partire!!!
Gli ammortizzatori credo non siano originali….
Di piu non so dirvi data la mia inesperienza sulle aquile…
Datemi tutti i consigli utili per poterlo far risplendere(codici colori, come lucidare i carter del motore, i pezzi che nn son originali e le accortezze,… insomma guidatemi in tutto)!!!
Vi ringrazio e spero di non avervi stancato con la mia prima guzzi…
PS Non chiamatela rottame come tutti i miei amici… sapete ormai dicono che hanno perso il conto dei miei rottami di motori… la prossima volta se vi va vi racconto la mia storia di collezionista di rottami!!!!
Ciao a tutti e GRAZIEEEEEE

http://it.pg.photos.yahoo.com/ph/corrad ... pg&.src=ph

http://it.pg.photos.yahoo.com/ph/corrad ... pg&.src=ph

http://it.pg.photos.yahoo.com/ph/corrad ... pg&.src=ph

http://it.pg.photos.yahoo.com/ph/corrad ... pg&.src=ph

http://it.pg.photos.yahoo.com/ph/corrad ... pg&.src=ph

http://it.pg.photos.yahoo.com/ph/corrad ... pg&.src=ph

http://it.pg.photos.yahoo.com/ph/corrad ... pg&.src=ph

http://it.pg.photos.yahoo.com/ph/corrad ... pg&.src=ph

http://it.pg.photos.yahoo.com/ph/corrad ... pg&.src=ph

http://it.pg.photos.yahoo.com/ph/corrad ... pg&.src=ph[/url]
corrado
Utente Registrato
 
Messaggi: 13
Iscritto il: lun mar 05, 2007 11:39 pm

Messaggioda corrado » gio mar 08, 2007 10:43 pm

Ehi scusaatemi se ho commesso errori nell'inserire le foto..
in tal caso ditemi in cosa ho sbagliato...
corrado
Utente Registrato
 
Messaggi: 13
Iscritto il: lun mar 05, 2007 11:39 pm

Messaggioda corrado » gio mar 08, 2007 11:59 pm

[quote="corrado"]Bhe ciao a tutti ecco alcune foto del mio “dinghetto”, non son riuscito a farne altre (a causa della pioggia e non vorrei farlo raffreddare!!!), queste sono quelle del giorno in cui lo presi…
spero si capiscano bene le condizioni in cui versa il mio piccolo Super!!!
Come si vede il serbatoio ha una grossa ammaccatura sul frontale e a mio avviso è il pezzo meglio conservato anche se non si vedono più le xerografie e sotto ha molta ruggine!!!
La sella io, anche se ha delle evidenti scuciture io non la toccherei!!!
Parafango posteriore e culla praticamente sono dei veri pezzi di ruggine!!!
I cerchi credo che con una bella lucidata con pasta abrasiva e retina verranno nuovi come anche la marmitta(ho visto che il grasso e l’olio hanno conservato benino)Penso che il mio dinghetto non sia mai stato lavato!!!
I fanalini penso siano originali, ma sui comandi non ci giurerei!!!
Come vi avevo anticipato manca lo sportellino del cassettino e non so se si vede la leva dell’aria del carburatore… Nonostante tutto son riuscito a farla partire!!!
Gli ammortizzatori credo non siano originali….
Di piu non so dirvi data la mia inesperienza sulle aquile…
Datemi tutti i consigli utili per poterlo far risplendere(codici colori, come lucidare i carter del motore, i pezzi che nn son originali e le accortezze,… insomma guidatemi in tutto)!!!
Vi ringrazio e spero di non avervi stancato con la mia prima guzzi…
PS Non chiamatela rottame come tutti i miei amici… sapete ormai dicono che hanno perso il conto dei miei rottami di motori… la prossima volta se vi va vi racconto la mia storia di collezionista di rottami!!!!
Ciao a tutti e GRAZIEEEEEE

http://it.pg.photos.yahoo.com/ph/corrad ... pg&.src=ph

http://it.pg.photos.yahoo.com/ph/corrad ... pg&.src=ph

http://it.pg.photos.yahoo.com/ph/corrad ... pg&.src=ph

http://it.pg.photos.yahoo.com/ph/corrad ... pg&.src=ph

http://it.pg.photos.yahoo.com/ph/corrad ... pg&.src=ph

http://it.pg.photos.yahoo.com/ph/corrad ... pg&.src=ph

http://it.pg.photos.yahoo.com/ph/corrad ... pg&.src=ph

http://it.pg.photos.yahoo.com/ph/corrad ... pg&.src=ph

http://it.pg.photos.yahoo.com/ph/corrad ... pg&.src=ph

http://it.pg.photos.yahoo.com/ph/corrad ... pg&.src=ph

PS mi hai parlato di colori RAL ma sono lgi stessi della lechler? io per la lambretta telefonavo alla lechler e loro mi mandavano il colore (una volta anni fa hanno sbagliato di grosso con la mia li silver special)
???
corrado
Utente Registrato
 
Messaggi: 13
Iscritto il: lun mar 05, 2007 11:39 pm

Messaggioda gtv47 » ven mar 09, 2007 8:26 am

Corrado, mi sa che tu non hai mai visto una moto conciata!
Fosse mio il dinghetto lo farei conservato.
RAL, l'ho già spiegato in un altro post, è una codifica internazionale che raggruppa qualche centinaio di tinte.Con questi codici puoi chiedere la vernice in qualsiasi colorificio.
La Lechler produce migliaia di tinte, è convenzionata con ASI per le moto d'epoca e probabilmente ha la tinta del dingo super.
Ciao
Vanni
Avatar utente
gtv47
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 1508
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

Messaggioda corrado » ven mar 09, 2007 8:36 am

Bhe allora Vanni in che modo mi consigli di procedere?
Comandi ed ammortizzatori sono originali?
In che modo lucido i carter, e la ruggine della parte posteriore come la tratto?
corrado
Utente Registrato
 
Messaggi: 13
Iscritto il: lun mar 05, 2007 11:39 pm

Messaggioda gtv47 » ven mar 09, 2007 9:06 am

Il comando gas non è originale, il suo era di quelli a filo tirato in orizzontale. Gli ammortizzatori son del tipo con la molla esterna.
I coperchi del motore li puoi sabbiare come pure la testa e il cilindro, avendo cuta di tappare gli estremi del cilindro e il foro candela, inoltre dovrai sciacquare e soffiare i pezzi diverse volte per non trovarti residui poi nell'olio.
Le zone ruggini e quelle cromate, io le strofino con paglietta di ferro fine intinta con la benzina, poi lavo con acqua e shampoo e risciacquo. Per le zone verniciate ritocco le parti dove manca vernice, passo strofinando con lo scotch brite e infine lucido quanto possibile con un buon polisch.
Quando acquisti i marchi sul serbatoio chiedi quelli bianchi, non oro.
Ti auguro di trovare a buon prezzo i pezzi che mancano!
Ciao
Vanni
Avatar utente
gtv47
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 1508
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

Messaggioda corrado » ven mar 09, 2007 9:11 am

Scusami se insisto, quindi non mi curo delle bozze presenti sul serbatoio, ma il suo interno come lo tratto?
Gli ammortizzatori li ho trovati ora vedo di recuperare la manopola gas ma quello che credo sia difficile è lo sportellino portattrezzi e la leva dell'aria per il carburatore!!!
Ti tengo aggornato sugli sviluppi del restauro!!!
A parte tutto ti piace il mio Guzzi!?
corrado
Utente Registrato
 
Messaggi: 13
Iscritto il: lun mar 05, 2007 11:39 pm

Messaggioda gtv47 » ven mar 09, 2007 9:45 pm

Per serbatoio, se molto intaccato internamente dalla ruggine, io faccio così:
Scacquo con benzina diverse volte( la filtro e la riurilizzo ) mettendo anche un pugno di bulloni e dadi vecchi sbatto per bene il mio serbatoio.
Quando versando benzina pulita questa esce senza sporcarsi, comincio a risciacquare un paio di volte con solvente nitro.
Tappo i fori dei rubinetti con delle viti di pari filetto e preparo un tappo di misura per il bocchettone.
Preparo circa un bicchiere di fondo epossidico ( epofan della Lechler ) catalizzato e lo verso nel serbatoio. Tappo il bocchettone e ruoto in tutte le posizioni possibili il serbatoio, di modo che la vernice ricopra tutta la superficie interna.Scarico dal bocchettone. Se non è possibile scaricare completamente dal bocchettone, si scarica dai fori dei rubinetti, però poi quando secca la vernice, bisognerà passare il maschio che è un filetto gas 3/8.
Aspetto quattro o cinque giorni prima di mettere benzina.
Per fare un restauro conservativo, bisogna comunque smontare completamente, perpulira a fondo gli angoli più nascosti.
Quando uscì il dingo super, nel 1966, lavoravo al distributore di benzina AGIP di Mandello. Il proprietario era Duilio Agostini, che lì gestiva anche la concessionaria.Io avevo diciotto anni però quando arrivavano i collaudatori della Guzzi a mostrare il dingo Super a Duilio puoi immaginare quanto sbavassi!!
Ciao
Vanni
Avatar utente
gtv47
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 1508
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

Messaggioda Nello » lun giu 25, 2007 11:55 am

Vanni, che valore potrebbe avere un Dingo 3M, parzialmente da restaurare e motore funzionante regolarmente ?

grazie

Nello
Nello
Staff
 
Messaggi: 3488
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:04 pm

Messaggioda gtv47 » lun giu 25, 2007 2:28 pm

Se parli del 3v col telaio da donna, sia col serbatoio tondo che quadro il valore è prossimo allo 0, non lo voglio neanche se me lo regali!
Interessante il 3v primo tipo, sempre col telaio da donna ma col serbatoio lungo ( sport ) la sella lunga col profilino rosso e la cassettina portaoggetti a mezzaluna tra serbatoio e sella.
Se il 3 V è questo, può valere intorno ai 500€, anche più.
3V era anche la prima versione del cross del 1966, oltre la prima versione del modello SS, questa versioni già col telaio in tubi doppia culla alzata, il cross verde scuro e nero, lo SS aragosta e nero.
Il più pregiato a mio avviso è llo SS anche più raro, penso possa valere intorno a 1000€, qualcosa meno il cross.
Ciao
Vanni
Avatar utente
gtv47
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 1508
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

Messaggioda corrado » gio giu 28, 2007 7:22 am

Scusate la mia assenza ma dopo la laurea sono stato a Monza per un breve periodo di lavora!!!
Ho conosciuto un mare di Guzzisti!!!
Ora rimarro per un po dalle mie parti (Bari) e da due giorni ho iniziato il recupero del mio dighetto!!!
Certo non sarà una vera Guzzi ma per ora mi accontento!
Bhe Vanni se ho bisogno di aiuto: chiedo e se esagero rompendoti un po le ... dimmelo!!!

Bhe saluto nuovamente tutti!!!

Ho optatp per un restauro completo anche perche la parte posteriore del telaio non avava piu vernice!!! e a me non piaceva per nulla! Stessa cosa il parafango posteriore!!!
Quando ho rimosso la ruggine e quello che rimaneva della vernice, il metallo nn è lucido ma presenta un colore scuro ed un effetto buccia d'arancia
come devo procedere???

Il serbatoio presenta sulla parte centrale una botta come faccio a farla riemergere?
corrado
Utente Registrato
 
Messaggi: 13
Iscritto il: lun mar 05, 2007 11:39 pm

Messaggioda gtv47 » gio giu 28, 2007 7:50 am

Per il telaio ti conviene far sabbiare,proteggendo i fori filettati e le sedi delle calotte.
Per le botte sul serbatoio,da noi ci sono lattonieri che con ferri sagomati riescono a spianare i bolli.Chiedi a qualche vecchio carrozziere lì dalle tue parti.
Ci si risente a settembre, perchè io me ne vado un po più a sud di te!(Salento )
Complimenti per la laurea!
Ciao
Vanni
Avatar utente
gtv47
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 1508
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

Messaggioda corrado » gio giu 28, 2007 9:47 pm

:shock: Ciao Vanni...
Oggi pulendo la parte nera, mi sono accorto che nn è propio nera ma tendente ad un verde o un nero quasi verde; tu tempo fa mi dicesti di far riferimento al RAL 9005 :?: è quello il colore originale del telaio???
corrado
Utente Registrato
 
Messaggi: 13
Iscritto il: lun mar 05, 2007 11:39 pm

Prossimo

Torna a La rubrica di Vanni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti