Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista

Motoleggera 65, "Guzzino"

Re: Motoleggera 65, "Guzzino"

Messaggioda Antonio65A » ven mag 13, 2011 8:47 am

Puoi anche provare a svitare l'ingrassatore che c'è sul perno e spruzzarci dentro benzina o abbondanti dosi di Svitol o simili....
Antonio65A
Utente Registrato
 
Messaggi: 37
Iscritto il: gio dic 02, 2010 2:53 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Motoleggera 65A

Re: Motoleggera 65, "Guzzino"

Messaggioda celtide » sab mag 21, 2011 8:27 pm

scusate il ritardo!!!!
sono stato fuori sede per una settimana e non ho letto più la posta; terrò presenti tutti i vostri preziosi consigli e ,appena possibile, proverò a dar mano all'"impresa"
Vi farò senz'altro sapere come andrà.
Saluti a tutti e grazie

salvatore
celtide
Utente Registrato
 
Messaggi: 6
Iscritto il: mar mag 10, 2011 5:42 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: galletto 160
galletto 192
guzzino 65

Re: Motoleggera 65, "Guzzino"

Messaggioda clarinett72 » ven mag 27, 2011 12:00 pm

Ciao a tutti mi sono appena iscritto e vi volevo sottoporre qualche domanda riguardante un guzzino in mio possesso che vorrei restaurare:

dai numeri di telaio e dalla visura appartiene alla serie B, ma non ci siamo con i numeri, infatti dal 1949 in poi i numeri telaio partono (almeno così riportano i vari libri dedicati) da 181xxxx1 mentre il mio è un B 171xxxx1, forse è una pre serie........, ma l'inghippo più grosso arriva con il motore, infatti è in lega leggera come appunto i guzzini A e B, , ma i numeri sono completamente diversi da quelli del telaio, e non solo, infatti ha solo 4 numeri nessuna lettera ed è sprovvisto anche delle classiche stellette che vengono impresse prima e dopo il numero stesso, nello specifico 1197, ( nella visura non è riportato nessun numero motore).
Come si spiega questa cosa? E' stato sostituito il propulsore?Non dovrebbe esserci almeno la lettera B che identifica la serie?
Allego alcune foto, così se potete mi sarebbe molto utile sapere se c'è qualcosa di non originale a parte la verniciatura che ho già visto essere del colore sbagliato
Grazie per l'aiuto.

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
clarinett72
Utente Registrato
 
Messaggi: 1
Iscritto il: gio mag 26, 2011 10:58 am
La/le tua/e Moto Guzzi: guzzino 65, airone sport 1952

Re: Motoleggera 65, "Guzzino"

Messaggioda PLUTO » sab mag 28, 2011 11:14 am

cambiato motore!!!!!!!!!!
CLAUDIO
Avatar utente
PLUTO
Utente Registrato
 
Messaggi: 66
Iscritto il: lun set 24, 2007 12:37 pm
Località: VILLADOSSOLA

Re: Motoleggera 65, "Guzzino"

Messaggioda luigiM » lun giu 13, 2011 10:06 am

Buongiorno, Sono riuscito nell'impresa finale. Ho sostituito la corona da 48 denti a 51. con la precedente evidentemente in terza non entrava in coppia ed al primo fruscio di fronde o alla minima pendenza dovevo scalare in seconda. Ora no, tutta terza. Cala nei momenti "difficili", ma tiene e soprattutto, in terza sente la manetta. Sul piano, e con candela NGK iridium, raggiunge i 65 km/h velocità limite perchè la ruota davanti comincia a ballare, ma finalmente posso partecipare a qualche moto raduno.
Grazie Vanni delle dritte.
luigi
luigiM
Utente Registrato
 
Messaggi: 21
Iscritto il: dom nov 29, 2009 3:09 pm

Re: Motoleggera 65, "Guzzino"

Messaggioda Antonio65A » gio giu 16, 2011 10:41 am

Ciao Luigi, ma hai controllato la compressione? Anche con la corona originale non dovrebbe fare quello scherzo, magari hai le fasce che non fanno tenuta e il motore è un po' "spompo"...
Antonio65A
Utente Registrato
 
Messaggi: 37
Iscritto il: gio dic 02, 2010 2:53 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Motoleggera 65A

Re: Motoleggera 65, "Guzzino"

Messaggioda luigiM » gio giu 16, 2011 12:45 pm

Ciao Antonio, il motore è stato rettificato quando l'ho preso, per questo non mi sono preoccupato della compressione che comunque sento quando aziono la pedivella d'avviamento. a volte addirittura tenta il rinculo. Comunque ora va veramente benissimo, ho fatto registrare il cerchio davnti ed alle "alte velocità" non vibra quasi più; non vedo l'ora d'incontrare il mio amico che ha il cardellino....
Ne aprofitto per chiedere se esiste/va un tachimetro da montare, mi piacerebbe proprio completarlo così.
luigi
luigiM
Utente Registrato
 
Messaggi: 21
Iscritto il: dom nov 29, 2009 3:09 pm

Re: Motoleggera 65, "Guzzino"

Messaggioda barros » gio ago 25, 2011 9:23 pm

Ciao a tutti, sono nuovo del forum.
Gentilmente vorrei avere delle informazioni sul guzzino in mio possesso; la prima immatricolazione è del 1954 ed il numero di telaio è CDU**.
Sapreste dirmi il modello esatto in base alla foto ed al numero di telaio? Ha delle modifiche nella parte posteriore che non mi fanno capire esattamente il modello.
Grazie mille a tutti!

[img][img]http://s4.postimage.org/2qlybc338/DSCF1670.jpg[/img][/img]
[img][img]http://s4.postimage.org/2qmlguy04/DSCF1671.jpg[/img][/img]
barros
Utente Registrato
 
Messaggi: 3
Iscritto il: mer ago 24, 2011 11:51 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Guzzi 65

Re: Motoleggera 65, "Guzzino"

Messaggioda PLUTO » ven ago 26, 2011 7:50 am

E' un C. con parafango e sospensioni posteriori sostituito e aggiunta degli ammortizzatori. Il cilindro poi e' del A o B. Di alluminio. aggiunti pure i paragambe. il clacson in posizione sbagliata e neppure suo. la bulloneria cromata?????? era brunita!!!!!!!!!!!
CLAUDIO
Avatar utente
PLUTO
Utente Registrato
 
Messaggi: 66
Iscritto il: lun set 24, 2007 12:37 pm
Località: VILLADOSSOLA

Re: Motoleggera 65, "Guzzino"

Messaggioda barros » ven ago 26, 2011 9:43 am

Grazie mille della risposta!!!

infatti ci sono molti particolari che non riesco a chiarire. La parte posteriore è stata totalmente rifatta, magari era stato utilizzato per le poste o un lavoro in cui serviva un cesto posteriore. Gli ammortizzatori a compasso sono già del cardellino. I paragambe erano optional, ci possono stare? Noti altre difformità?

Grazie ancora
Gabriele
barros
Utente Registrato
 
Messaggi: 3
Iscritto il: mer ago 24, 2011 11:51 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Guzzi 65

Re: Motoleggera 65, "Guzzino"

Messaggioda PLUTO » ven ago 26, 2011 10:24 am

E' orrendo! un C con i particolari cormati: leve freno frizione avviamento! erano bruniti. i filetti! non esiste proprio! e poi tutte quelle aggiunte!!!!!!!!! brrrrrrrrrrrrrrrrrrr! anche i raggi cromati! ma chi ha fatto questo orrore? per le poste hanno fatto il cardellino! non il guzzino!
CLAUDIO
Avatar utente
PLUTO
Utente Registrato
 
Messaggi: 66
Iscritto il: lun set 24, 2007 12:37 pm
Località: VILLADOSSOLA

Re: Motoleggera 65, "Guzzino"

Messaggioda barros » ven ago 26, 2011 9:00 pm

Qualcun altro mi da un parere o consiglio?
Grazie Claudio per le tue opinioni, però dal tuo parere faccio prima a rottamarlo.

Grazie e ciao
Gabriele
barros
Utente Registrato
 
Messaggi: 3
Iscritto il: mer ago 24, 2011 11:51 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Guzzi 65

Re: Motoleggera 65, "Guzzino"

Messaggioda Antonio65A » mer ago 31, 2011 11:19 am

Rottamarlo no, ma per fare un lavoro storicamente corretto dovresti smontarlo tutto e rivedere i molti particolari che Pluto ti ha elencato.
Andrebbe di certo rifilettato, gli adesivi vanno tolti dalla scatola ferri (e applicati diritti sul serbatoio :)), la bulloneria va totalmente brunita, occorre cambiare clacson, ghiera faro anteriore e tutto il faro posteriore, la leva cambio non va rossa e il pomello non è il suo,ecc ecc.
Insomma, inizia a rivedere bene gli errori "di base", aiutandoti magari con le foto che trovi sul libro del Guzzino di Nada: naturalmente la modifica del posteriore stona un po' tanto, ma ne ho viste tante di "elaborazioni" fantasiose sui Guzzini che ormai non mi stupisco più di nulla... e se fosse stata fatta all'epoca avrebbe una sua relativa giustificazione...
Antonio65A
Utente Registrato
 
Messaggi: 37
Iscritto il: gio dic 02, 2010 2:53 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Motoleggera 65A

Re: Motoleggera 65, "Guzzino"

Messaggioda PLUTO » mer ago 31, 2011 2:11 pm

giustamente ognuno ha il proprio concetto di moto d'epoca. Per quanto mi riguarda cerco l'originalita' il piu' possibile. Le moto come quelle delle foto di gabriele per quanto mi riguarda sono una storpiatura. Pero' ripeto ognuno ha il suo punto di vista. Le mie sono cosi'. Per capire sono unA e un B (di transizione) le fascette fissacavi sono di tipologia, forma e quantita' diverse! Naturalmente nessun pezzo deve essere rifatto se non i materiali di consumo: frizioni, pistoni, guarnizioni ecc! Le coperture devono essere quelle originali cosi' come selle,tubazioni benzina, cavi elettrci, fanali, fanalini ecc.
Certo per sperare di avere almeno in parte raggiunto l'obiettivo bisogna vedere ogni foto del tempo almeni mille volte, confrontarle, interpretarle! Su queste esiste qualche dettaglio che con il tempo ho scoperto errato. Proprio perche' non si finisce mai di scoprire qualche novita'!
A proposito: i filetti sul C non esistevano proprio. Non bisogna rifilettare ma togliere!
PS: il libro del guzzino presenta modelli rifatti con notevoli imprecisioni. Pero' anche foto dell'epoca interessanti! Se proprio vuoi guarda piu' quelle che le foto dei modelli ristrutturati!
Immagine
Immagine
CLAUDIO
Avatar utente
PLUTO
Utente Registrato
 
Messaggi: 66
Iscritto il: lun set 24, 2007 12:37 pm
Località: VILLADOSSOLA

Re: Motoleggera 65, "Guzzino"

Messaggioda Nero.non.percaso » lun set 05, 2011 8:50 am

Salve, dopo un po di tempo ecco una delle mie
[img][IMG]http://img820.imageshack.us/img820/8532/p1000042i.jpg[/img]

[/img]
[img][IMG]http://img51.imageshack.us/img51/8889/p1000046j.jpg[/img]

[/img]
...ora...che modello è? (domanda n.1)
...come mi devo comportare per il ripristino? (domanda n.2)
..varie ed eventuali, grazie!
Nero.non.percaso
Utente Registrato
 
Messaggi: 3
Iscritto il: mer giu 04, 2008 3:30 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Guzzino 65

Re: Motoleggera 65, "Guzzino"

Messaggioda Nero.non.percaso » mar set 06, 2011 9:10 am

Oops...rileggendo i messaggi precedenti, cosa che ho fatto solo adesso, ho visto che poco sopra c'è un altro esemplare identico restaurato. E, secondo voi, oltre al restauro sommario si vanno ad aggiungere modifiche al posteriore discutibili di dubbia origine. Beh...sul restauro sommario non mi esprimo visto che abitualmente restauro trattori e le moto non sarebbero proprio il mio pane ma l'esemplare di cui ho postato le foto è stato comprato da mio papà prima del 1960 sicuramente (anno di nascita mio n.d.r.) e così come si vede con esclusione dei paragambe, degli ammortizzatori a compasso e di qualche altro particolare che ho levato io recentemente. Sostanzialmente la moto è identica nell'allestimento a quella bistrattata poco sopra e non è stata più toccata da quando sono nato io (mio padre ha smesso di andarci) quindi se di allestimento artigianale si tratta era sicuramente fatto in serie o piccola serie e venduto dai concessionari, ergo dovrebbe avere la medesima dignità di altre configurazioni, foto del libro di Nada (che ho preso anch'io, tra l'altro) permettendo oppure anche no. (dubbio ulteriore che mi è venuto al volo, non è che con i numeri di telaio e motore coincidenti che ritrovo: tre lettere-due numeri che non coincidono con quanto citato nel libro si tratti di un tipo C pre-serie del cardellino? La moto più sopra ha una sigla molto simile CDU-xx e la mia CER-xx, tra l'altro)
Nero.non.percaso
Utente Registrato
 
Messaggi: 3
Iscritto il: mer giu 04, 2008 3:30 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Guzzino 65

Cardellino 65cc -1° serie del 1955

Messaggioda ninoibm » mer set 14, 2011 11:59 pm

Ciao Vanni, ti scrivo per chiederti un paio di informazioni.
Possiedo un Cardellino 65cc quello con la forcella stampata (1° serie del 1955).
Ho smontato i raggi delle ruote.
Ora conviene restaurare i raggi smontati, anche se presentano "lievi" segni di piegature o comprarli nuovi.
Nel caso consigli di restaurarli devono essere verniciati di nero lucido o opaco, con i nipples nichelati o rinzati?
Inoltre la sella con tutte le sue molle deve essere verniciata di nero opaco o lucido?
Ti rangrazio sempre di cuore per le tue risposte. Essendo per mè il mio primo restauro, mi piacerebbe farlo come di deve.
Grazie ancora Nino
Ciao e Buona giornata a tutti
ninoibm
Utente Registrato
 
Messaggi: 4
Iscritto il: lun ago 25, 2008 3:31 pm
Località: Maracalagonis (CA)

restauro Motoleggera 65

Messaggioda giorip » dom ott 02, 2011 8:02 pm

ciao a tutti,

circa un anno fa ho comprato un Guzzino del 52 (almeno i documenti dicono 52) con documenti e iscrizione FMI (anche se in realta' il restauro e' ben lontano dall'originale), ora... visto che l'acquisto l'ho fatto per iniziare a cimentarmi nell'hobby del restauro da qualche mese mi sto informando per iniziare il restauro.
La moto funziona ma la terza e' scarsissima, forse pulendo anche solo la marmitta il problema si risolve.

Telaio e motore riportano lo stesso numero:

B*21141498 dovrebbe quindi essere un Guzzino B (dal libro Edizoni Nada sembrerebbe che la numerazione finisca a 21120035 ma so che c'e' casino sulle numerazioni)

qui potete vedere una foto:
Immagine


E' evidente che:
Sella, serbatoio e parafango posteriore, non sono quelli originali. Le pedane poggia piedi neanche. E' stata fatta una modifica (credo gia' negli anni 50) per mettere l'acceleratore rapido invece del manettino. Purtroppo il manettino del gas originale e' stato segato via! quindi o trovo solo il disco con il manettino o devo recuperare un manettino doppio completo. Non si capisce perche' ma le molle sono cromate... dimenticavo anche la luce posteriore non e' originale.

Chi me lo ha venduto ha fatto un restauro approssimativo, quindi la vernice (che non e' gia' piu' quella originale) si stacca solo a guardarla... da qui la scelta di fare un restauro non conservativo... da conservare purtoppo c'e' poco.

Ho comprato un serbatoio originale, sto cercando sella, parafango posteriore e pedane. Ho smontato il tutto per poterlo verniciare appena trovo parafango posteriore e pedane parto con la verniciatura.

secondo voi in ogni caso ha senso aprire il motore per controllarlo visto che e' gia' giu'?


Vi balzano all'occhio altre cose non originali che mi sono sfuggite o in generale consigli?

grazie
Giovanni
giorip
Utente Registrato
 
Messaggi: 1
Iscritto il: sab set 24, 2011 11:05 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Guzzino

Re: Motoleggera 65, "Guzzino"

Messaggioda matteo bellagotti » ven gen 20, 2012 10:30 pm

buonasera a tutti, sono nuovo del forum e spero di aver scritto nella sezione giusta, mi sono iscritto perchè da poco tempo ho acquistato un guzzino 65 tipo A mancante di diverse parti. Ho acquistato il libro sul guzzino di Nada grazie al quale ho scoperto molte informazioni di cui non ero a conoscenza, ma ho sempre molti dubbi sui pezzi che dovrebbero essere montati sul mio guzzino, poichè non so l'anno preciso in cui è stato fabbricato, il telaio ha 5 cifre: 396** e a vedere dal libro questa numerazione rientra tra il 1947 e il 49, ma in questi anni sono state apportate alcune modifiche da un anno all'altro. Magari se qualche esperto riuscisse ad identificare l'anno del guzzino dal numero di telaio sarei molto contento. Il cambio purtroppo è stato modificato e messo al pedale, è stato segato il supporto per il cambio a mano sul telaio, vi chiedo se si trovano sia la piastra da fissare al telaio per il cambio e la leva con la bacchetta. Mancano altri pezzi al mio guzzino, ma prima di chiedere se si trovino e quanto costino spererei che qualcuno mi dicesse l'anno, di conseguenza potrei ricavare i particolari da montare. Grazie
matteo bellagotti
Utente Registrato
 
Messaggi: 4
Iscritto il: gio gen 19, 2012 10:57 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: guzzino 65

Re: Motoleggera 65, "Guzzino"

Messaggioda PLUTO » sab gen 21, 2012 8:47 am

dovrebbe essere 1948. uno degli ultimi A se e' vero che e' un A. Perche non posti qualche foto?
CLAUDIO
Avatar utente
PLUTO
Utente Registrato
 
Messaggi: 66
Iscritto il: lun set 24, 2007 12:37 pm
Località: VILLADOSSOLA

PrecedenteProssimo

Torna a Consigli d'epoca

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti