Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista

Decalco e Filetti

Filetti

Messaggioda Fulvio Genova » gio mag 19, 2005 9:29 am

Qual'è il trucco per fare i filetti verniciati sulle moto ? Come si maschera e con che nastro ?

Ciao e grazie.

Fulvio
Cagiva SST 125
Honda Deauville 650
Vespa Px 150 Arcobaleno
Cosa 125
Avatar utente
Fulvio Genova
Utente Registrato
 
Messaggi: 595
Iscritto il: lun ott 27, 2003 6:37 pm
Località: Genova Sturla
La/le tua/e Moto Guzzi: In attesa ....

Re: Filetti

Messaggioda Ospite » ven mag 20, 2005 4:09 pm

Fulvio Genova ha scritto:Qual'è il trucco per fare i filetti verniciati sulle moto ? Come si maschera e con che nastro ?

Ciao e grazie.

Fulvio


Non ci sono trucchi. Non si maschera e non si nastra. SOLO ci vuole la mano giusta, in grado di filettare.E' un'arte e come tale sta sparendo.
Se invece parli di moto moderne, beh... tutto un altro discorso, puoi andare in un fornito magazzino di vernici per carrozzieri e ti faranno vedere diverse opzioni.
Se devi filettare Guzzi d'annata, attento, i filetti vengono fatti male, ovvero con schemi diversi dagli originali e non ti fidare di libri e riviste attuali, perchè oggi tutti ambiscono a veder pubblicata la loro moto come originale e poi... lasciamo perdere...
Ciao, Franco
antonelli@gmx.net
Ospite
 

filetti

Messaggioda gtv47 » dom mag 29, 2005 8:40 pm

Fulvio,
Non ci sono trucchi particolari per eseguire i filetti.
Gli attrezzi necessari sono un pennello col manico dalle dimensioni di un fiammifero , con circa 100 setole lunghe 8 cm., una piastra metallica di 30 cm di lato e una spatola a coltello molto flessibile per ben stemperare il colore.
Il pennello si impugna tra indice e pollice, mentre l’anulare e il mignolo sentono la posizione sul pezzo. Le curve si fanno usando quest’ultime 2 dita a mo di compasso.
Quando il filetto segue il confine tra 2 colori, avendo un percorso già individuabile, non richiede tracciature. ( vedi parafanghi bicolori ) se invece il filetto determina un disegno a sé stante, si traccia il percorso con una dima e una matite tenera di colore contrastante col fondo e facile da cancellare.
Nello, il filettatore che ancora esegue lavori per Guzzi, i primi tempi si esercitava a casa sua con un piatto, su cui disegnava il bordo a 2 dita dall’esterno e poi cancellava. Quando si riesce a eseguire questo esercizio senza difficoltà, si è vicini a poter filettare qualche pezzo della moto.
Più si è veloci a dipingere, più il tratto rimane deciso e gradevole.
In commercio non si trovano pennelli idonei, bisogna costruirli e non è difficile.
Si tratta di contare senza spaiare 100 setole di un pennello più grosso, si stringono a ridosso di un fiammifero e si legano con filo di rame sottilissimo, di quello estratto dai cavetti elettrici. Si lega nello stesso modo con cui si attaccano gli ami da pescatore alla lenza. ( un cappio, una decina di giri e uno strozzo ).
Ciao
Vanni
Avatar utente
gtv47
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 1505
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

Re: filetti

Messaggioda Nello » mar giu 07, 2005 6:40 pm

GTV47 ha scritto:Fulvio,
Non ci sono trucchi particolari per eseguire i filetti.
Gli attrezzi necessari sono un pennello col manico dalle dimensioni di un fiammifero , con circa 100 setole lunghe 8 cm., una piastra metallica di 30 cm di lato e una spatola a coltello molto flessibile per ben stemperare il colore.


Ho tutto, ma che ci faccio con la piastra ? quanto va diluita la vernice ?

Immagino di dover dare precedenza alla posizione della mano, e quindi, stando fermo, spostare e/o ruotare sempre il pezzo da verniciare.
Non girarci intorno ?

Casualità .....mio padre, che se la cava con lavori di falegnameria, mi aveva insegnato a tracciare con la matita, usando le dita in un modo abbastanza simile. Prima di "sbianchettare" l'SP, mi sono allenato seguendo il profilo dei fianchetti di un T4. Risultati scarsi, ma la cosa veramente impossibile era tenere costante lo spessore del filetto.

Grazie
Nello
Staff
 
Messaggi: 3554
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:04 pm

piastra

Messaggioda gtv47 » mar giu 07, 2005 9:05 pm

La piastra serve per tenerci la vernice, come i pittori usano la tavolozza. Ci si mette il colore e con la spatolina lo si stempera con diluente e catalizzatore. Si prova col pennello su una zona della piastra , per vedere come tira il colore e lo spessore del filetto.
Prevalentemente si gira il pezzo, però se il pezzo è ingombrante, ci si può girare attorno.
Per la costanza dello spessore, specie nelle curve, bisogna alzare il pennello e lavorarci in punta.
A dirlo è abbastanza facile, è a farlo che viene il difficile!
Ciao
Vanni
Avatar utente
gtv47
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 1505
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

Applicazione Filetti serie C

Messaggioda Lelozzo » mar ott 10, 2006 4:24 pm

Quando ho fatto riverniciare serbatoio e fiancatine della mia V65C il carrozziere non si è voluto assumere la responsabilità dell'applicazione dei filetti adesivi.

Ho visto che sono + o - disponibili ma qual'è la procedura corretta per l'applicazione? Come si fa a rispettare la corretta posizione? Ci sono dei riferimenti?


Grazie
Lelozzo...
__________________________________

V65C - 1984
California III - 1992 (l'ultima arrivata)
R1100R - 2000 (scusate, ho preso una sbandata...)
Avatar utente
Lelozzo
Utente Registrato
 
Messaggi: 8
Iscritto il: lun giu 21, 2004 8:40 pm
Località: Como

Messaggioda gtv47 » gio ott 12, 2006 6:42 pm

Lelozzo,
Quando si rivernicia un pezzo su cui c'erano delle decalco, se si vuole riprendere la stessa grafica, prima è bene annotarsi i riferimenti, per esempio distanza dal tappo, distanza dal rubinetto ecc.
Se non hai fatto ciò, ti conviene prendere riferimanto da una moto simile oppure ricavare le distanze per proporzione diretta da una foto.
Segni quindi 2 o 3 riferimenti con un gessetto o una matita morbida sul pezzo e provi la decal senza togliere la protezione, se tange i punti da te segnati.
Solleva un lembo dalla protezione per un paio di cm, rimetti ben distesa la decal sul pezzo senza far toccare la parte adesiva,e,quando la vedi in perfetta posizione fai aderire il lembo staccato. poi piano piano togli da sotto la protezione curando che non si formino grinze o bolle, la decalco dovrebbe aderire e andare a incollarsi proprio deve l'hai distesa.
Poi si toglie il segno del gesso o della matita, si pulisce per bene e si finisce con una mano di trasparente, annegando pure le decalco.
Ciao
Vanni
Avatar utente
gtv47
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 1505
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

Decalco e Filetti

Messaggioda natan73 » lun dic 11, 2006 3:08 pm

Ciao Vanni,
il restauro del V7 specialpubblica amministrazione va avanti, avrei bisogno però ancora di un aiuto...

Qual'è lo spessore delle filetature che contornano le guance cromate sul serbatoio?

Grazie mille!

Andrea
natan73
Utente Registrato
 
Messaggi: 5
Iscritto il: mar ago 08, 2006 8:50 pm

Messaggioda gtv47 » mar dic 12, 2006 7:10 pm

Quelle filettature erano eseguite a mano libera con un apposito pennello. Lo spessore poteva variare a seconda dell'operaio che le effettuava tra i 4,5 e 5,5 mm.
Ciao
Vanni
Avatar utente
gtv47
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 1505
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

Applicazione decalchi moto guzzi

Messaggioda fraz60 » ven dic 15, 2006 7:25 pm

Dovrei applicare i decalchi sul serbatoio e sui parafanghi di una sport 15. Mi hanno detto che è preferibile applicarlo ungendo la parte da porre a contatto con le parti verniciate con il coppale. Mi sai dire il procedimento per una buona riuscita del lavoro?
grazie
Francesco
fraz60
Utente Registrato
 
Messaggi: 9
Iscritto il: mer feb 15, 2006 1:02 am

Messaggioda gtv47 » ven dic 15, 2006 8:45 pm

Una volta si usavano le decalco a coppale. Non credo che tu abbia per mano una coppia di quelle ma una serie di quelle adesive ora in commercio.
Sono commercializzate stampate su una striscia , il set completo si compone di 5 marchi.
La grafica deve essere quella di tipo vecchio, con la "o" squadrata e non tonda , l'aquila ha scapole molto pronunciate.
Queste decalco sono autoadesive, dapprima si ritagliano, si toglie la pellicola sottostante di protezione colla,si mettono in posizione e con cautela si toglie la protezione superiore.
le 2 più piccole sono per i parafanghi, la destra va dietro, la più grande va sul coperchietto del serbatoio e le altre 2 ai lati. Tenere presente che l'aquila deve sempre guardare avanti, c'è quindi una destra e una sinistra. ovviamente non c'è trasparente a finire.

Ciao
Vanni
Avatar utente
gtv47
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 1505
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

applicazione decalchi

Messaggioda fraz60 » sab dic 16, 2006 11:07 am

Ho quelle per applicazione con coppale. Confermo la O squadrata.
fraz60
Utente Registrato
 
Messaggi: 9
Iscritto il: mer feb 15, 2006 1:02 am

Messaggioda natan73 » sab dic 16, 2006 11:33 am

In effetti guardando diverse foto e pure diverse moto ho notato che lo spessore differisce di parecchio...

Tra l'altro ho realizato le maschere delle guance cromate del mio serbatoio e tra destra e sinistra c'è una certa differenza, cosa che ho riscontrato anche su altre moto.

Grazie mille Vanni!
natan73
Utente Registrato
 
Messaggi: 5
Iscritto il: mar ago 08, 2006 8:50 pm

Messaggioda gtv47 » lun dic 18, 2006 12:19 pm

Purtroppo non ho mai avuto occasione di applicare queste decalco.Mi hanno raccontato che bisogna spennellare le decals col coppale, si applicano in posizione e dopo qualche tempo si toglie l'eccesso di coppale col petrolio.Di più non so dirti e me ne spiace.
Ciao
Vanni
Avatar utente
gtv47
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 1505
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

Messaggioda fraz60 » mar dic 19, 2006 6:38 pm

Grazie per le utili informazioni. Proverò ad applicare le decals seguendo questo procedimento:

1) spennellare il coppale nella faccia lato serbatoio del decalco;
2) posizionare il decalco sul serbatoio;
3) tamponare il decalco con spugnetta imbevuta con acqua per togliere la carta, quindi togliere delicatamente la carta di protezione;
4) aspettare che si asciughi il coppale e rimuovere l'eccesso con petrolio e/o benzina.

Fammi sapere se hai ulteriori consigli sulla procedura.
grazie

ciao
Francesco
fraz60
Utente Registrato
 
Messaggi: 9
Iscritto il: mer feb 15, 2006 1:02 am

applicazione adesivi

Messaggioda natan73 » mar gen 16, 2007 8:36 pm

Ciao Vanni,

ancora sull'applicazione degli adesivi, ho letto un articolo su un in sella di qualche mese fa dove per l'applicazione di adesivi sulla moto consigliavano di posizionare prima l'adesivo senza rimuovere la protezione con del nastro da carrozziere e segnare dei riferimenti con un pennarello lavabile.
Poi bagnare la superficie della carrozzeria sulla quale l'adesivo va applicato con acqua saponata, solo a quel punto rimuoverela protezione dell'adesivo e procedere alla sua applicazione utilizzando i segni di riferimento.

A quanto ho capito l'acqua saponata dovrebbe servire a dare la possibilità di spostare leggermente l'adesivo per posizionarlo al meglio...

Ora la domanda è questa, secondo te è un procedimento ortodosso per aiutarsi nel posizionamento delle decals sul serbatoio del V7 special (la la scritta Moto Guzzi con doppia banda) o è meglio farsi solo i segni di riferimento e procedere a posizionare l'adesivo partendo da un lato, direi quello della guancetta cromata, andando avanti verso il cannotto di sterzo?
natan73
Utente Registrato
 
Messaggi: 5
Iscritto il: mar ago 08, 2006 8:50 pm

Messaggioda gtv47 » mer gen 17, 2007 8:50 am

Sì, mi sembra che sia un procedimento giusto, anche se in produzione l'acqua saponata non si usava. Però dato che di decals tu ne hai una sola e non dei mazzi come in produzione, ogni accorgimento per non rischiare la rottura può servire. (sempre che le decalco siano del tipo ad acqua!)
Ciao
Vanni
Avatar utente
gtv47
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 1505
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

Messaggioda natan73 » mer gen 17, 2007 4:17 pm

Vanni quello che ho letto si riferiva ai comuni adesivi...

La serie completa di decalcomanie per v7 contiene una parte di adesivi veri e propri, tra questi le due bande con scritta moto guzzi da serbatoio e la sottolineatura rossa da mettere sul fianchetto copribatteria ed una parte di adesivi che hanno una protezione superiore in cata molto simile alla carta velina.

Questo secondo tipo di decal l'ho già utilizzata in passato, si stacca il foglio sotto all'adesivo, si posiziona e poi si passa con una matita calcando bene l'adevivo, una volta che tutti i bordi ed il centro sono stati anneriti si rimuove la carta di protezione ed il gioco è fatto...


Sono indeciso se usare l'acqua saponata per piazzare i due adesivi sul serbatoio o meno...
Mi sa che prima di rischiare di rovinarli faccio una prova con qualche altro adesivo...
poi vi farò sapere se funziona...
natan73
Utente Registrato
 
Messaggi: 5
Iscritto il: mar ago 08, 2006 8:50 pm

striscie adesive serbatoio V50 grigia

Messaggioda ergononico » mer mar 07, 2007 2:33 pm

Sig. Vanni buon giorno, dopo aver toppato clamoroso luogo ove postare l'ultimo forum spero questa volta di beccarci!

Stavo pensando di acquistare il serbatoio che vede qui a questo indirizzo:
http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?Vie ... :IT&ih=007

Lei per caso mi sa dire se le striscie nere-rosso-gialle sono toglibili senza danneggiare la verniciatura o se venivano applicate sotto al trasparente (il proprietario afferma che siano le sue originali!) ???
grazie mille
Alcolic° Guzzi Team
CIUCCIAMI IL CARDANO .net
Avatar utente
ergononico
Utente Registrato
 
Messaggi: 243
Iscritto il: lun set 25, 2006 9:30 am
Località: Monza

Messaggioda gtv47 » mer mar 07, 2007 6:29 pm

Le decalco sono originali e sono sotto trasparente. Se si tolgono rimane il solco ed anche carteggiando per riverniciare il solco è molto difficile da togliere.
Ciao
Vanni
Avatar utente
gtv47
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 1505
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

Prossimo

Torna a Consigli d'epoca

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite