Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista

Veicoli militari Alce, GT17

Veicoli militari Alce, GT17

Messaggioda dondiego » mar ott 02, 2007 9:08 pm

Da diverse foto di veicoli militari, sembrerebbe che la Guzzi abbia fornito all'Esercito le proprie moto senza mascherare diverse superfici riflettenti.

Le moto militari sono in colore verde oliva o sabbia, non per motivi estetici ma per motivi di mascheramento e camuffamento con l'ambiente naturale circostante. Come i soldati e le armi anche le armi devono essere massimamente mimetizzate per non essere scorte dal nemico.

Visionando i diversi veicoli mi sembra che invece con il passare del tempo la Guzzi e l'Esercito abbiano perso di vista questo elementare principio.

In questa foto del GT17 del 1933 presente sul sito della Moto Guzzi:

Immagine

non è presente alcuna cromatura, risultano tutte verniciate.

Successivamente, in quest'altra foto dell'Alce del 1938 presente sul sito dell'Esercito:

Immagine

la marmitta è nera, il manubrio, i cerchi ed i raggi sono verniciati, ma compare già la cromatura della ghiera del faro!

successivamente passiamo al SuperAlce in quest'altra foto:

Immagine

compaiono oltre alla ghiera del faro anche i cerchi ed il manubrio cromato!!!

Arriviamo infine al Falcone ed al Nuovo Falcone con tripudio di cromature, dalle marmitte al resto.

Adesso vi domando per rigore di logica non dovrebbe anche, ad esempio, il Nuovo Falcone militare dell'Esercito, avere tutte le cromature verniciate opache in nero o in verde oliva?

Grazie dei vostri commenti

Diego
dondiego
Utente Registrato
 
Messaggi: 14
Iscritto il: dom set 30, 2007 6:36 pm

Messaggioda gtv47 » mer ott 03, 2007 11:30 am

Veicoli puramente bellici furono la Gt17 e l'Alce, nel senso che hanno vissuto il periodo bellico.
Superalce, Falcone e Nuovo falcone sono successivi alla seconda guerra mondiale, soprattutto la versione Corazzieri, per il Falcone, essendo adibita alla scorta del Presidente della Repubblica, risponde molto più ai canoni estetici che non alle esigenze belliche.
In periodo di pace, vince la vanità.E son contento che sia così!
La maggior parte delle fotografie si riferisce a pezzi restaurati,laddove ognuno giura che la sua interpretazione è conforme all'originale.
Oggi è difficile ricostruire l'esatta tabella di finitura di questi veicoli (Superalce in particolare ) perchè sembra che su questo modello sia stato sperimentato un po di tutto.
Ad ogni modo, sfogliando il Colombo si evince che l'Alce era tutto verniciato,ghiera faro e manubrio compresi.Si iniziò a introdurre cromature con l'Alce V, in pratica prototipo della Superalce, che anche nelle versioni più spartane aveva sempre il faro nero con ghiera cromata, cerchi cromati, manubrio e leve cromati come pure la corona di trasmissione.
La superalce venne allestita con livree diverse, a seconda delle richieste dell'Ente cui era destinata.
Ciao
Vanni
Avatar utente
gtv47
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 1505
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

Re: Veicoli militari Alce, GT17

Messaggioda matitrial » mar lug 26, 2011 12:20 pm

Buongiorno,
sto restaurando un ALCE del 1940, GRIGIO-VERDE MIL A 3 Lechler per tutto il telaio, sono dubbioso per il manubrio e i poggiapiedi se devono essere verdi oppure neri, cosa mi sapete dire?
Grazie.
saluti
mario
matitrial
Utente Registrato
 
Messaggi: 15
Iscritto il: mar nov 30, 2010 8:50 am
Località: Verbania


Torna a Consigli d'epoca

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti