Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista

Pietro e Mario Ghersi Serie Piccola: PA, Militari

Pietro e Mario Ghersi Serie Piccola: PA, Militari

Messaggioda luigi » mar mag 31, 2005 9:29 am

Buongiorno
ho una guzzi v65 ex polizia municipale, senza ne targhe ne documenti.
volevo sapere, (alla guzzi me lo dicono ma chiedono 52 euro) in che anno è stata costruita.
Il telaio è PG15787, dal guzzi database olandese ( http://www.mgcn.nl/dameijer/moto-guzzi- ... mbers.html ) risulta che sarebbe stata prodotta dall''81 al ...?
l'informazione ha rilevanza per me per sapere se ho la possibilità di reimmatricolarla come storica (ultraventennale) tramite asi o meno.
Grazie per qualunque informazione.
gigi
luigi
 

Messaggioda luigi » mar mag 31, 2005 11:15 am

ecco, non è questa ma è identica in tutto a questa:

Clicca qui
luigi
 

v65

Messaggioda gtv47 » mar mag 31, 2005 1:22 pm

Purtroppo, l'unica strada che io conosca è la ricerca in Guzzi.Costa appunto 50 euro + spedizione
Ciao
Vanni
Avatar utente
gtv47
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 1505
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

Messaggioda luigi » mar mag 31, 2005 9:46 pm

grazie Vanni

ma vuoi dire che non si sa in che anno è stata interrotta la fabbricazione del V65?

saluti
luigi
luigi
 

Varie su V75 PA

Messaggioda Ospite » mer giu 01, 2005 9:43 am

Ciao a tutti!
E' la prima volta che scrivo qui, e non vorrei tediare nessuno con le mie turbe psichiche, ma ormai l'ho fatto! :-)
Ho letto tutti i messaggi passati e non ho trovato soluzione, se non parziale ai miei dubbi.

Vorrei chiedere al gentile e disponibile Sig. Vanni alcune delucidazioni sulla prima moto che stò per acquistare.
La moto è una V75 SP del 12/94 (gulp :oops: ), in dotazione ad una polizia municipale della mia zona.

Vorrei sapere quante + cose possibili, ma sopratutto se la stessa è 2 o 4 valvole e i codici colore, in quanto bianca con i parafanghi neri non è il massimo per me! :rollin
In quali colori è stata prodotta?

Ringrazio chi ha letto tutto fino a qua, e soprattutto il Sig. Vanni per le sue risposte....
Grazie, Claudio
Ospite
 

v75

Messaggioda gtv47 » gio giu 02, 2005 8:57 pm

Sei sicuro che sia un SP? nel 94 è nato un v 75 apposta per le polozie municipali.aveva una carenatura integrale sproporzionata ed era diverso dal v75 sp. Comunque si tratta di un 2 valvole.
Ti farò sapere comunque le colorazioni della SP
Ciao
Vanni
Avatar utente
gtv47
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 1505
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

Re: v75

Messaggioda Ospite » ven giu 03, 2005 11:55 am

GTV47 ha scritto:Sei sicuro che sia un SP? nel 94 è nato un v 75 apposta per le polozie municipali.aveva una carenatura integrale sproporzionata ed era diverso dal v75 sp. Comunque si tratta di un 2 valvole.
Ti farò sapere comunque le colorazioni della SP
Ciao
Vanni


Grazie per l'interessamento.

Sono sicuro che sia una SP, come allestimento è quello, anche se ha una parte di carenatura inferiore in più. :!:
Per intenderci non è la V75 con la carena grossa con i due fanali blu, bensì è una V75 SP, almeno dalle foto che ho visto in giro...

Tralaltro la concessionaria ha appena chiesto in Guzzi il nullaosta ed è arrivato con scritto V75 Targa, e quindi i tempi si sono allungati perchè non è il modello corretto. Ora , dopo aver contattato Aprilia, tutto è tornato in Guzzi e spero che presto mi sappiano dire quando la moto sarà mia! :?

A parte al divagazione....
La moto è questa, l'ho fotografata ( :shock: ):
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Cosa ne dice? :rolleyes:
Non vedo l'ora di poterla usare. :D
Purtroppo la concessionaria ha cambiato la sella, portandola a due posti e togliendo le borse, che peccato...... :cry:
Per questo stò aspettando con ansia notizie da Guzzi per la omologazione a due posti.
La ringrazio ancora per l'interessamento e spero di rileggerla presto per i colori!

Grazie, Claudio
Ospite
 

750 SP

Messaggioda gtv47 » mar giu 07, 2005 6:06 pm

La 750 sp era la versione in piccolo della 1000 SPIII.
L'estetica ricalcava le linee della sorella maggiore.
A me paiono originali le sottocarene, nella versione civile, non c'erano i copriaccumulatori tipo v65 ma 2 lunghe fiancate e un codino in plastica.
Le colorazioni erano 2, grigio chiaro metallizzato 316 e verde petrolio 284 di derivazione Lancia thema.
Questi codici sono riferiti a una codifica messa a punto con Lechler e ASI, la tinta originale verde era PPG 224824 , del colorificio PPG.
Il grigio era di derivazione Maserati.
Le fiancatine hanno N° ordinazione 27570386 e 27570486 e il codino 23472630. ( pezzi grezzi )
Mi spiace non aver trovato una foto
Ciao
Vanni
Avatar utente
gtv47
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 1505
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

Re: 750 SP

Messaggioda Poncla » mar giu 14, 2005 11:31 am

GTV47 ha scritto:La 750 sp era la versione in piccolo della 1000 SPIII.
L'estetica ricalcava le linee della sorella maggiore.
A me paiono originali le sottocarene, nella versione civile, non c'erano i copriaccumulatori tipo v65 ma 2 lunghe fiancate e un codino in plastica.
Le colorazioni erano 2, grigio chiaro metallizzato 316 e verde petrolio 284 di derivazione Lancia thema.
Questi codici sono riferiti a una codifica messa a punto con Lechler e ASI, la tinta originale verde era PPG 224824 , del colorificio PPG.
Il grigio era di derivazione Maserati.
Le fiancatine hanno N° ordinazione 27570386 e 27570486 e il codino 23472630. ( pezzi grezzi )
Mi spiace non aver trovato una foto
Ciao
Vanni


Grazie della risposta,
in effetti ho trovato questa foto del depliant:

Immagine

Si notano le due fiancatine lunghe e il codino.
Questo è il verde Lancia?
Ma sbaglio o il serbatoio è del tipo a goccia anziche "squadrato"?
Mi puoi dare ulteriore conferma che sia una 2 valvole? Voglio essere sicuro al 100%...
Ti ringrazio moltissimo per l'aiuto che ci dai e spero che arrivi presto.
Purtroppo dopo un giro a Noale, il mio nulla osta è tornato a Mandello e stò ancora aspettando che arrivi quello con scritto "V75 SP", anziche "V75 TARGA", come era stato spedito alla concessionaria Vailati di Treviglio. :?
Ormai è più di 1 mese e mezzo che aspetto e ancora non sò quando potrà guidarla...... :cry:

Ancora un grazie per il tuo impegno verso di noi e spero proprio di non tediarti più!
:-)

Ciao, CLaudio
Poncla
 

v75

Messaggioda gtv47 » mer giu 15, 2005 9:56 pm

Oggi ho trovato un manuale di uso e manutenzione della tua moto.
La foto la ritrae dal lato destro, a differenza della tua son montate le borse,il codino tipo polizia ( come quello della T5 ), la sella monoposto corta e gli accessori della Polizia.
Si evince che la moto non si chiama nè Targa nè SP, solo V75.
In ditta le si chiamavano V75 PA.
Praticamente un modello fatto apposta per le Pubbliche Amministrazioni.
Tanto la Targa che la Sp montavano il serbatoio più moderno, quello della V35 III.
Non capisco perchè gli vuoi cambiare nome nè cosa ti cambi tra dire che la tua somigli alla Targa o alla Sp, tutte e tre le moto erano molto simili tra loro.
La tua moto era a 2 valvole per cilindro, come la Targa e la Sp, praticamente lo stesso motore di NTX e Nevada carburatori.
Il colore della foto tende molto al blu, potrebbe essere il verde lancia, un po' falsato dalla foto e un po' per la cera applicata per rendere la moto opaca quando l'hanno fotografata.
Ciao
Vanni
Avatar utente
gtv47
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 1505
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

Re: v75

Messaggioda Poncla » gio giu 16, 2005 8:59 am

GTV47 ha scritto:Oggi ho trovato un manuale di uso e manutenzione della tua moto.
La foto la ritrae dal lato destro, a differenza della tua son montate le borse,il codino tipo polizia ( come quello della T5 ), la sella monoposto corta e gli accessori della Polizia.
Si evince che la moto non si chiama nè Targa nè SP, solo V75.
In ditta le si chiamavano V75 PA.
Praticamente un modello fatto apposta per le Pubbliche Amministrazioni.
Tanto la Targa che la Sp montavano il serbatoio più moderno, quello della V35 III.


Ah, ecco!
Insomma è proprio una versione particolare.

Non capisco perchè gli vuoi cambiare nome nè cosa ti cambi tra dire che la tua somigli alla Targa o alla Sp, tutte e tre le moto erano molto simili tra loro.


No, no forse non mi sono spiegato, ci siamo fraintesi.
Io non voglio assolutamente cambiare nome alla moto, ma la moto è ancora omologata per la PA, ed è stato richiesto il nulla osta per la immatricolazione a 2 posti. La concessionaria ha già smontato la sella corta e le valigie e quindi le vule vendere omologate a 2 posti.
Dalla Guzzi alla concessionaria è arrivato il nullaosta con scritto V75 TARGA e la concessionaria ha avuto "paura" a portarla alla omologazione, paura che il solito ingegnere della Motorizzazione potesse chiedere le foto, da cui si vede che qualche differenza c'è.
In effetti la moto somiglia più ad una SP, con varie modifiche, piuttosto che ad una TARGA.
Probabilmente all'addetto della Motorizzazzione non sarebbe importato nulla, ma lo zelo della concessionaria ha fatto sì che una moto "acquistata" a Marzo sia ancora lì a prendere polvere e io sia ancora costretto a prendere l'unico autobus che dalla stazione ferroviaria mi riporta a casa. Vivo in un paesello disperso e i servizi sono quelli che sono.
A me la moto va bene sia che si chiami V75, V75PA, V75TARGA, V75SP. Ma per la concessionaria il nome è un problema.
Ah, a proposito, ieiri ho proprio visto il nulla osta, completo di fotografia, quella di cui parli tu, con tutti gli accessori da PA.
In effetti è "solo" un pezzo di carta, un pò di bianchetto e tutto tornerebbe..... :D Ovviamente si scherza.

La tua moto era a 2 valvole per cilindro, come la Targa e la Sp, praticamente lo stesso motore di NTX e Nevada carburatori.


Questo mi solleva. Molto.

Il colore della foto tende molto al blu, potrebbe essere il verde lancia, un po' falsato dalla foto e un po' per la cera applicata per rendere la moto opaca quando l'hanno fotografata.
Ciao
Vanni



Si lo penso anche io.
Ho provato da un colorificio a cercare il colore Asi che mi dicevi Grigio chiaro tipo Maserati, ma purtroppo non sono riusciti mostrarmelo. Comunque non essendo una moto "pronta" per l'Asi penso che alla fine o la farò grigia come da te consigliato oppure Rosso Guzzi. Per restare in tema.

Grazie mille per tutto, e scusa per la lunghezza del mio messaggio.
Ciao Claudio
Poncla
 

Re: v75

Messaggioda Elf » lun set 12, 2005 8:43 am

GTV47 ha scritto:Oggi ho trovato un manuale di uso e manutenzione della tua moto.
La foto la ritrae dal lato destro, a differenza della tua son montate le borse,il codino tipo polizia ( come quello della T5 ), la sella monoposto corta e gli accessori della Polizia.
Si evince che la moto non si chiama nè Targa nè SP, solo V75.
In ditta le si chiamavano V75 PA.
Praticamente un modello fatto apposta per le Pubbliche Amministrazioni.


Buongiorno Vanni,
Bentornato!
Mi scuso per aver riportato in vita questa vecchia discussione, ma i tempi cominciano a essere maturi e ho fatto la mia scelta.
La moto alla fine la voglio fare con il telaio rosso e le altre parti in verde Legnano.
Vorrei quindi sapere quali sono questi codici colore, e gli eventuali consigli o procedure per la verniciatura, così da poterli dare al mio carrozziere.
Vorrei inoltre chiedere un'altra cosa:
all'inizio del messaggio mi dice che ha trovato il manuale di uso e manutenzione.
Non avendolo trovato in dotazione con la moto le chiedo se non sia possibile averne una copia, anche scannerizzata.
Purtroppo quello che si trova in giro tante volte è di scarsa qulita, al limite del leggibile, nonostante ciò apprezzo lo sforzo di chi lo ha pubblicato, intendiamoci.
La ringrazio ancora,
Claudio
- Sii il tuo Miracolo! -
Avatar utente
Elf
Utente Registrato
 
Messaggi: 1868
Iscritto il: ven giu 17, 2005 7:35 pm
Località: Provincia di Bergamo
La/le tua/e Moto Guzzi: Ex V75 PA 1997 trasformata V75VL
V11 VL 2001 (resterà sempre nel mio cuore)
Quota 1000 1998 Rossa

tinta verde legnano

Messaggioda gtv47 » lun set 12, 2005 1:43 pm

La tinta verde Legnano è oggi codificata come Lechler / Guzzi 263, e si compone di una base argento 3642 e di una lacca verde trasparente 0980119.
In pratica , bisogna prima verniciare in argento i pezzi,( scimmiottando così l’elektron lucido ).
Poi , una volta essiccati, si applica la lacca trasparente verde.
L’operazione va eseguita da un bravo verniciatore, oltre al riempimento va curato il costante spessore del film , per non avere chiazze. Pure l’argento non deve presentare difetti visivi che si scorgerebbero in trasparenza.
Il rosso è invece un normalissimo pastello,la tonalità scelta dalla Guzzi per il V7sport era codificata col N°105 della codifica Lechler/guzzi/Asi. La Lechler la commercializza anche con la sigla 9B della mazzetta "MOTO", è prodotta anche dalla Max Mayer semplicemente citando il nome "Rosso Guzzi" e prestando attenzione che non sia quello arancio più recente del Le Mans.
Ciao
Vanni
Avatar utente
gtv47
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 1505
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

V65 PA

Messaggioda maro » mar nov 01, 2005 7:24 pm

Salve Sig. Vanni.
In primis complimenti per la sua profonda e infinita conoscenza!
Un mio caro amico, ha acquistato una Guzzi v65 del 1991 nella versione polizia amministrativa.
A questa moto manca il parafango posteriore con annesso porta targa.
Lui dice che è un pezzo introvabile...mah!
Le chiedo: ma non van bene altri parafanghi di altri v65 etc?
Il mio amico dice di no...dice:"questo è un pezzo che è stato costruito appositamente per questo modello."è vero?
Mi può dare consigli dove reperire questo o un eventuale consiglio?
La ringrazio anticipatamente!
Saluti


Andrea
Avatar utente
maro
Utente Registrato
 
Messaggi: 744
Iscritto il: sab giu 25, 2005 3:14 pm
Località: Erbusco (BS)

Trasformazione V65 ex Vigili

Messaggioda cavix » mer dic 21, 2005 4:29 pm

Ciao Vanni,
ho messo gli occhi su un V65 ex Vigili Urbani, anno 1992, che potrebbe essere nn solo la mia prima Guzzi... ma anche la mia prima moto! :b
Ho bisogno di un consiglio: cosa devo fare per "trasformarla" in un V65 normale?!?!
Quali parti devo cambiare, e quanto può costare?
In generale, cosa mi dici del V65, soprattutto di questa versione (ex Vigili anno 1992)?
Grazie! :D
Avatar utente
cavix
Utente Registrato
 
Messaggi: 312
Iscritto il: mer nov 16, 2005 1:08 am
Località: Milano

Messaggioda guido » gio dic 22, 2005 12:03 pm

allora, allora... la v65 cui ti riferisci dovrebbe essere la più grossa e pesante di tutte le serie dedicate alla p.a. e basata su telaio tonti/ motore serie piccola.
la conversione a 65 normale è, a mio avviso, ben poco conveniente dal punto di vista economico: e parlo sulla base della mia esperienza con una v75 pa. la moto va presa per quello che è: un mulo (meccanicamente parlando) concepito per essere usato quotidianamente in barba alle intemperie. di qui la carenatura ampia e protettiva, ma decisamente sgraziata, e le soluzioni che la allontanano dalla 65 civile.
va da sé che spogliarla è molto semplice, così come trovare pezzi della 65. vedi tu: ma penso che la ricerca dell'originalità si debba fare partendo da una 65 civile, non da una pa.
a naso, direi che la parte più difficile è la conversione della coda (sempre che la moto sia ancora con sella "militare", ovvero monoposto) in biposto: penso che la soluzione più umana sia quella di mettere coda e sella della 750 sp, con il fatto che si tratta di una moto prodotta in 200 pezzi (se la memoria non mi inganna) e quindi la reperibilità dei pezzi usati potrebbe rivelarsi ostica.

lampeggi e sirene
/guido

(btw, al posto dei lampeggianti ci vedrei bene una coppia di fari di profondità: sulla mia ho messo due bosch da 160 mm, acquistati a 50 eur in tutto)

ps un'ultima cosa, che è anche una nota di servizio per i moderatori: non è che questo topic va spostato in un'altra sezione? :?:
guido sintoni
V 50 - 1979
V 35 II - 1980
V 75 PA - 1996
(più qualche alfa romeo, me è un'altra storia, una jap a due tempi, uno spùter taiwanese e una nordwest viola che porta sfiga solo a vederla parcheggiata!)
Avatar utente
guido
Utente Registrato
 
Messaggi: 56
Iscritto il: mar mag 24, 2005 10:30 am
Località: In perenne viaggio tra Ospedaletti (IM) e Milano

Un po' OT...

Messaggioda cavix » sab feb 04, 2006 4:02 pm

Ciao,
vediamo se ti posso essere utile...
Ho appena smontato un V65 ex Vigili Urbani (quello della firma) del 1992.
Il parafango posteriore è effettivamente proprio di questa moto, come altri particolari (lo ho scoperto oggi quando ho preso un po' di ricambi da Stucchi...).
Nella parte posteriore trova posto il parafangone di plastica con porta targa annesso:
Immagine
qui lo vedi ancora montato sulla moto

Sopra il parafangone trovava posto il codone (tutto -one nel posteriore di qs moto :lol ):

Immagine
smontato

Immagine
montato

Se il tuo amico vuole "ricostruire" un V65 P.A. con tutti questi pezzi... ora io li ho a prender polvere in cantina: sto usando la meccanica per fare una special.
Se gli servono contattami pure, potrei venderglieli. :b

Saluti,
Roberto
Moto Guzzi V65 ex Vigili Urbani 1992 ancora nel box della nonna!
Avatar utente
cavix
Utente Registrato
 
Messaggi: 312
Iscritto il: mer nov 16, 2005 1:08 am
Località: Milano

Messaggioda Dogwalker » sab feb 04, 2006 4:36 pm

Mi sembra identico a quello del Lario, o almeno tanto simile da essere indistinguibile ad occhio.
Forse qualcuno che ha cambiato il portatarga al Lario (che effettivamente quello originale non è che fosse proprio bellissimo) potrebbe venderlo.

DogW
Attività Neurali Avanzate ®
Avatar utente
Dogwalker
Socio Tesserato 2017
 
Messaggi: 23754
Iscritto il: lun ott 27, 2003 8:32 pm

Bene

Messaggioda cavix » sab feb 04, 2006 8:08 pm

Non lo sapevo... si impara sempre qualcosa in questo forum! :D
Moto Guzzi V65 ex Vigili Urbani 1992 ancora nel box della nonna!
Avatar utente
cavix
Utente Registrato
 
Messaggi: 312
Iscritto il: mer nov 16, 2005 1:08 am
Località: Milano

Messaggioda marzejo » mar feb 07, 2006 10:44 am

è uguale anche a quello della sessantacinqueGT o trentacinqueGT oppure anche quello della v75 4valvole o 750 strada...
Hanno tutti un codone pressochè uguale a quello della polizia municipale

ciao
marzejo
Utente Registrato
 
Messaggi: 102
Iscritto il: mar set 14, 2004 7:42 pm
Località: tra bergamo e lecco

Prossimo

Torna a Consigli d'epoca

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti