Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Noleggiomoto.rent

GIRO DELTA N.4 10 - 11 marzo

Re: GIRO DELTA N.4 10 - 11 marzo

Messaggioda armandom » mar mar 13, 2018 7:50 am

neanche Dante, cavalcando le due ruote, avrebbe saputo esprimersi in maniera più densa ed intrisa...
armandom
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 295
Iscritto il: sab apr 11, 2009 9:58 pm
Località: Genova
La/le tua/e Moto Guzzi: Calfornia III del 1989 - 850 t5 Polizia del 1997 - California 1400 T 2017, Airone

Re: GIRO DELTA N.4 10 - 11 marzo

Messaggioda rugi56 » mar mar 13, 2018 10:12 am

non è stata ancora messa la foto clu dell'evento.
il passaggio del "SACRO CENCIO"
fatelo altrimenti apemaia vi scassa i maroni

ciao ape ti voglio bene
:foryou: :foryou: :foryou: :foryou:
se le cose vanno male il corpo non deve soffrire
Avatar utente
rugi56
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 5670
Iscritto il: sab nov 06, 2004 10:43 pm
Località: vicenza (prov.)
La/le tua/e Moto Guzzi: california ev del 1998 "la giuseppa"
breva 1100 del 2007 " la rossa "
LE MANS III DEL 82 "la fenice"

Re: GIRO DELTA N.4 10 - 11 marzo

Messaggioda S558 » mar mar 13, 2018 2:01 pm

rugi56 ha scritto:non è stata ancora messa la foto clu dell'evento.
il passaggio del "SACRO CENCIO"
fatelo altrimenti apemaia vi scassa i maroni

ciao ape ti voglio bene
:foryou: :foryou: :foryou: :foryou:



Fatto!!

:love:
Tatian's family
Avatar utente
S558
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 1947
Iscritto il: sab ago 11, 2007 3:19 pm
Località: Rovigo
La/le tua/e Moto Guzzi: V11 SCURA 558

Re: GIRO DELTA N.4 10 - 11 marzo

Messaggioda S558 » mar mar 13, 2018 2:16 pm

visuale dal pontile di Emiliano :D :D :ok:
Allegati
foto 01.jpg
Tatian's family
Avatar utente
S558
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 1947
Iscritto il: sab ago 11, 2007 3:19 pm
Località: Rovigo
La/le tua/e Moto Guzzi: V11 SCURA 558

Re: GIRO DELTA N.4 10 - 11 marzo

Messaggioda orsobruno » mar mar 13, 2018 8:41 pm

E' stato il mio primo giro delta, e l'idea di partecipare mi è venuta a Novembre, quando ritirando il sidecar mi si consiglia un controllo dopo qualche mese, detto fatto, decido di far coincidere le due cose.

L'avventura comincia mercoledì, parto la mattina da casa sotto il diluvio, sosta pranzo a Lanusei, e via direzione Golfo Aranci per l'imbarco. Riccardo mi raggiunge sulla 131 mentre faccio una pausa, e Antonio lo carico a Olbia, dopo che ha lasciato l'auto a StefanoQV.
Traversata tranquilla, e giovedì ci separiamo da Riccardo che ha un appuntamento a Ferrara. Io e il mio coraggioso copilota partiamo alla volta di Parma, attraversando i monti innevati e arrivando in città a metà mattina, dove l'officina comincia subito i controlli. Sistema l'assetto e comincia a montare qualche accessorio, ma l'ora di pranzo si avvicina e allora tutti a mangiare, ma con calma, perché se la mattina si è laboriosi al pomeriggio può emergere il fancazzismo! e allora dopo pranzo tutti al capanno sul po, giro in barca e degustazioni continue di liquori locali, si torna in officina che sono già le 19, ci raggiunge Enrico e si fanno le 23 che non hanno finito! Ci presta la sua macchina (una 124 special del '72) e ce ne andiamo in giro per Parma con quella!
Al mattino quando arriviamo il lavoro è fatto, e appena cambiato un fusibile dispettoso alla moto di Enrico possiamo riprendere il viaggio verso Rovigo. Tutto tranquillo a parte un ponte chiuso e i vigili urbani che ci fermano "solo per curiosità" ma che vogliono comunque i documenti.
Finalmente raggiungiamo il gruppo e il giro delta comincia! si sale per i colli Euganei dove con Antonio fatichiamo a stare dietro a tutti. L'ottima merenda ci prepara all'ultimo tratto fino all'albergo, che faccio in compagnia della bravissima copilota Tatiana, mentre Antonio prova il Bobber.
Ottima cena e seratina etilica, e la mattina dopo si riparte per un giro tra canali, fiumi, strade sterrate e ponti. Parte della mattina la passo con a bordo Ticcio, che si immedesima nell'arte del copilota di sidecar, mentre Antonio prova felice la Griso! Dopo lo stupendo il pranzo nel capanno traballante, si ritorna in albergo, ancora salvi dalla pioggia annunciata, che non tarda ad arrivare la mattina! Fornisco di copertina il copilota e quando siamo tutti impermeabili si parte per Porto Garibaldi e la friggitoria (buono, buono, buono, tutto buono!).
Salutata l'ottima compagnia il trabiccolo e la "super stelvio" prendono la strada per il sud, e ci portano all'asciutto fino a Forlì, presa la SS67 la pioggia arriva quando cominciamo a salire di quota, e mentre arranchiamo diventa temporale e le raffiche di vento mi rendono la guida più faticosa! Eccolo: San Benedetto in Alpe, la nostra meta. Finalmente ci fermiamo. la cena strepitosa ci porta finalmente nei letti stanchi ma soddisfatti per la giornata, e ci addormentiamo mentre il temporale e il fiume in piena ci tengono compagnia.
La mattina dopo ci accoglie l'aria frizzante ma un cielo quasi azzurro, conquistiamo il passo del Muraglione, e prendiamo la discesa. Bellissima strada, di sicuro ci tornerò con una moto che piega! arriviamo alla pianura e a Firenze arriva quello che ci aspettavamo: traffico e tanta acqua, che ci accompagna verso Livorno, dove dopo un panino buonissimo in compagnia di Nedo, ci imbarchiamo alla volta dell'isola. Mare agitato per il primo tratto, poi la Corsica ci protegge fino a Golfo Aranci. Qui ci separiamo da Antonio che riprende l'auto diretto a Cagliari, mentre io e Riccardo partiamo, obbiettivo: una pasticceria di Siniscola e i suoi maritozzi alla panna!
Il mio viaggio prosegue tranquillo, Nuoro, Lanusei e poi Escalaplano.

Un grande ringraziamento alla Tatian's family, con la loro simpatia ci hanno fatto passare tre bellissimi giorni; ai ponti aperti, quindi chiusi; a tutti quelli che hanno partecipato; a quelli col quale abbiamo mangiato e bevuto lungo il viaggio :celebrate: :celebrate: :celebrate:
oso pardo
Avatar utente
orsobruno
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 2169
Iscritto il: gio gen 13, 2005 6:31 pm
Località: Escalaplano (Sardinia)
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada Classic 2005 sidecar
Bellagio aquila nera 2013
Nuovo Falcone Militare 1974

Re: GIRO DELTA N.4 10 - 11 marzo

Messaggioda Romeo722Runner » mar mar 13, 2018 9:24 pm

orsobruno ha scritto:E' stato il mio primo giro delta, e l'idea di partecipare mi è venuta a Novembre, quando ritirando il sidecar mi si consiglia un controllo dopo qualche mese, detto fatto, decido di far coincidere le due cose.

L'avventura comincia mercoledì, parto la mattina da casa sotto il diluvio, sosta pranzo a Lanusei, e via direzione Golfo Aranci per l'imbarco. Riccardo mi raggiunge sulla 131 mentre faccio una pausa, e Antonio lo carico a Olbia, dopo che ha lasciato l'auto a StefanoQV.
Traversata tranquilla, e giovedì ci separiamo da Riccardo che ha un appuntamento a Ferrara. Io e il mio coraggioso copilota partiamo alla volta di Parma, attraversando i monti innevati e arrivando in città a metà mattina, dove l'officina comincia subito i controlli. Sistema l'assetto e comincia a montare qualche accessorio, ma l'ora di pranzo si avvicina e allora tutti a mangiare, ma con calma, perché se la mattina si è laboriosi al pomeriggio può emergere il fancazzismo! e allora dopo pranzo tutti al capanno sul po, giro in barca e degustazioni continue di liquori locali, si torna in officina che sono già le 19, ci raggiunge Enrico e si fanno le 23 che non hanno finito! Ci presta la sua macchina (una 124 special del '72) e ce ne andiamo in giro per Parma con quella!
Al mattino quando arriviamo il lavoro è fatto, e appena cambiato un fusibile dispettoso alla moto di Enrico possiamo riprendere il viaggio verso Rovigo. Tutto tranquillo a parte un ponte chiuso e i vigili urbani che ci fermano "solo per curiosità" ma che vogliono comunque i documenti.
Finalmente raggiungiamo il gruppo e il giro delta comincia! si sale per i colli Euganei dove con Antonio fatichiamo a stare dietro a tutti. L'ottima merenda ci prepara all'ultimo tratto fino all'albergo, che faccio in compagnia della bravissima copilota Tatiana, mentre Antonio prova il Bobber.
Ottima cena e seratina etilica, e la mattina dopo si riparte per un giro tra canali, fiumi, strade sterrate e ponti. Parte della mattina la passo con a bordo Ticcio, che si immedesima nell'arte del copilota di sidecar, mentre Antonio prova felice la Griso! Dopo lo stupendo il pranzo nel capanno traballante, si ritorna in albergo, ancora salvi dalla pioggia annunciata, che non tarda ad arrivare la mattina! Fornisco di copertina il copilota e quando siamo tutti impermeabili si parte per Porto Garibaldi e la friggitoria (buono, buono, buono, tutto buono!).
Salutata l'ottima compagnia il trabiccolo e la "super stelvio" prendono la strada per il sud, e ci portano all'asciutto fino a Forlì, presa la SS67 la pioggia arriva quando cominciamo a salire di quota, e mentre arranchiamo diventa temporale e le raffiche di vento mi rendono la guida più faticosa! Eccolo: San Benedetto in Alpe, la nostra meta. Finalmente ci fermiamo. la cena strepitosa ci porta finalmente nei letti stanchi ma soddisfatti per la giornata, e ci addormentiamo mentre il temporale e il fiume in piena ci tengono compagnia.
La mattina dopo ci accoglie l'aria frizzante ma un cielo quasi azzurro, conquistiamo il passo del Muraglione, e prendiamo la discesa. Bellissima strada, di sicuro ci tornerò con una moto che piega! arriviamo alla pianura e a Firenze arriva quello che ci aspettavamo: traffico e tanta acqua, che ci accompagna verso Livorno, dove dopo un panino buonissimo in compagnia di Nedo, ci imbarchiamo alla volta dell'isola. Mare agitato per il primo tratto, poi la Corsica ci protegge fino a Golfo Aranci. Qui ci separiamo da Antonio che riprende l'auto diretto a Cagliari, mentre io e Riccardo partiamo, obbiettivo: una pasticceria di Siniscola e i suoi maritozzi alla panna!
Il mio viaggio prosegue tranquillo, Nuoro, Lanusei e poi Escalaplano.

Un grande ringraziamento alla Tatian's family, con la loro simpatia ci hanno fatto passare tre bellissimi giorni; ai ponti aperti, quindi chiusi; a tutti quelli che hanno partecipato; a quelli col quale abbiamo mangiato e bevuto lungo il viaggio :celebrate: :celebrate: :celebrate:


Ti stimo fratello. Bel racconto. Altro che frasi farfugliate in veneto pasticciato :rollin
se sei incerto tieni aperto
Avatar utente
Romeo722Runner
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 190
Iscritto il: ven apr 11, 2014 9:05 pm
Località: milano
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva v1100

Re: GIRO DELTA N.4 10 - 11 marzo

Messaggioda orsobruno » mar mar 13, 2018 9:30 pm

:rollin :rollin :rollin
oso pardo
Avatar utente
orsobruno
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 2169
Iscritto il: gio gen 13, 2005 6:31 pm
Località: Escalaplano (Sardinia)
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada Classic 2005 sidecar
Bellagio aquila nera 2013
Nuovo Falcone Militare 1974

Re: GIRO DELTA N.4 10 - 11 marzo

Messaggioda bomboletta » mar mar 13, 2018 9:55 pm

Vi invidio un poco tutti quanti. Purtroppo la data di laurea di mia figlia ha coinciso con le date del giro del delta, che avrei davvero rivisto con piacere e inoltre sarebbe stato il mio primo raduno con le Anime.
Complimenti per le foto e le descrizioni letterarie. Spero proprio di esserci il prossimo anno.
PS. Il 110 cum laude della figlia ( orgoglio paterno alle stelle ) mi ha consolato non poco.
E via col vento nei capelli......ad averceli!!!!
Avatar utente
bomboletta
Utente Registrato
 
Messaggi: 550
Iscritto il: mar nov 28, 2017 6:06 pm
Località: Padova
La/le tua/e Moto Guzzi: Airone 250 1947
V7 III Special 2017

Re: GIRO DELTA N.4 10 - 11 marzo

Messaggioda GuzziTopo » mar mar 13, 2018 10:37 pm

Bellissimo ogni momento: dal primo minuto post lavoro di venerdì passando all'apoteosi del sabato compreso il rientro di domenica.
Bando alle ciancie, tanto m'avete rincojonito tra veneto, romagnolo e sardo...che ora non so manco più come se chiama un mestolo ed ho pure difficoltà a riconoscere una piada da una piadina. Bè..non che prima ne annusassi la differenza in effetti.
Almeno so riconoscere una cozza da una vongola. Così le posso evitare meglio :rollin :rollin :rollin

Grazie di tutto e a tutti.
Un abbraccio ai tatiani.
Mo non s'allargamo con le smancerie,
vi lascio qualche misera immagine delle bellissime ore passate con voi.
Qualche altra la trovate qui.

Alla prossima,
Doppi Lamp
Marco




Immagine


Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine


Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
Avatar utente
GuzziTopo
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 1285
Iscritto il: mer gen 29, 2014 11:37 am
Località: Guidonia Montecelio (Rm)
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 1100 '05
850 T5 '86
1000SP
V35II '81
1/2 Zigolo 110 '61

Re: GIRO DELTA N.4 10 - 11 marzo

Messaggioda apemaia » mer mar 14, 2018 2:52 pm

rugi56 ha scritto:...fatelo altrimenti apemaia vi scassa i maroni


Anche no... :rolleyes:

rugi56 ha scritto:ciao ape ti voglio bene
:foryou: :foryou: :foryou: :foryou:


Grazie! :volemose:
Avatar utente
apemaia
Utente Registrato
 
Messaggi: 2650
Iscritto il: dom feb 02, 2014 9:45 pm
Località: Treviso
La/le tua/e Moto Guzzi: Furia G&B

Re: GIRO DELTA N.4 10 - 11 marzo

Messaggioda Riccardo Bartolini » sab mar 17, 2018 9:17 am

Finalmente il mio computer è riparato e posso ricollegarmi ad internet.

Anche se in ritardo, vorrei dire qualcosa anch'io: è stato il secondo Giro Delta a cui ho partecipato e, viaggiando verso Rovigo, ho pensato, lo ammetto, che forse mi sarei un po' annoiato a guidare sui drittoni del delta del Po. In effetti così è stato, ma la noia (neanche troppa, in verità) è stata ampiamente compensata dal giro sui Colli Euganei, dagli splendidi panorami, dalla buona cucina e dalla bella, anzi ottima, compagnia.
Non sto ad annoiarvi con i particolari del viaggio, tanto ne ha già parlato Orso; voglio solo smentire ciò che ha detto Rugi sulla fortuna di avere incontrato poca pioggia....
... SARAI TU, IL FORTUNATO!!!!!...

Orso ed io (Antonio solo per la tratta di ritorno) abbiamo pagato in Sardegna con un diluvio che ci ha affogato, ed al rientro con una pioggia che ci ha gelato sino alle palle!

Quando vieni alla prossima Porcheria, se non piove una secchiata d'acqua te la tiro io.... :asd: :asd: :asd: Uomo fortunato.

Un grazie GROSSO COSI' a Gianpiero, Maria ed Andrea per lo sbattimento ad organizzare tutto; un abbraccio a tutti gli amici, vecchi e nuovi, della cui compagnia ho goduto durante questo splendido fine settimana; un consiglio a Beppeeuiua: fai degli sciacqui alla gola con un colluttorio, quest'anno la voce non mi è sembrata all'altezza (ca@@o! Ho ancora le orecchie che mi rintronano.) :rollin :rollin

Alla prossima
Chi non ha il fisico può pretendere, ma non ottiene!
Avatar utente
Riccardo Bartolini
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 625
Iscritto il: mer ago 26, 2009 7:04 am
Località: Villaspeciosa (Atlantide del Sud)
La/le tua/e Moto Guzzi: California II Concept
V11 Rosso Mandello
Stelvio NTX

Re: GIRO DELTA N.4 10 - 11 marzo

Messaggioda S558 » mer mar 21, 2018 7:25 pm

GuzziTopo ha scritto:Bellissimo ogni momento: dal primo minuto post lavoro di venerdì passando all'apoteosi del sabato compreso il rientro di domenica.
Bando alle ciancie, tanto m'avete rincojonito tra veneto, romagnolo e sardo...che ora non so manco più come se chiama un mestolo ed ho pure difficoltà a riconoscere una piada da una piadina. Bè..non che prima ne annusassi la differenza in effetti.
Almeno so riconoscere una cozza da una vongola. Così le posso evitare meglio :rollin :rollin :rollin

Grazie di tutto e a tutti.
Un abbraccio ai tatiani.
Mo non s'allargamo con le smancerie,
vi lascio qualche misera immagine delle bellissime ore passate con voi.
Qualche altra la trovate qui.

Alla prossima,
Doppi Lamp
Marco


Immagine




... cio' le prove ....... io celo' lungoooooooooo :rolleyes:
Tatian's family
Avatar utente
S558
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 1947
Iscritto il: sab ago 11, 2007 3:19 pm
Località: Rovigo
La/le tua/e Moto Guzzi: V11 SCURA 558

Re: GIRO DELTA N.4 10 - 11 marzo

Messaggioda S558 » lun mar 26, 2018 1:06 pm

Non è vero che sul delta piove sempre ....
Allegati
PANORAMICA CON SOLE.jpg
Tatian's family
Avatar utente
S558
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 1947
Iscritto il: sab ago 11, 2007 3:19 pm
Località: Rovigo
La/le tua/e Moto Guzzi: V11 SCURA 558

Re: GIRO DELTA N.4 10 - 11 marzo

Messaggioda GuzziTopo » lun mar 26, 2018 3:33 pm

S558 ha scritto:Non è vero che sul delta piove sempre ....


infatti, basta usare fotosciopp e le nuvole van via :rollin

Doppi Lamp
M
Avatar utente
GuzziTopo
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 1285
Iscritto il: mer gen 29, 2014 11:37 am
Località: Guidonia Montecelio (Rm)
La/le tua/e Moto Guzzi: Breva 1100 '05
850 T5 '86
1000SP
V35II '81
1/2 Zigolo 110 '61

Re: GIRO DELTA N.4 10 - 11 marzo

Messaggioda S558 » lun mar 26, 2018 7:11 pm

GuzziTopo ha scritto:
S558 ha scritto:Non è vero che sul delta piove sempre ....


infatti, basta usare fotosciopp e le nuvole van via :rollin

Doppi Lamp
M



:rolleyes:
Tatian's family
Avatar utente
S558
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 1947
Iscritto il: sab ago 11, 2007 3:19 pm
Località: Rovigo
La/le tua/e Moto Guzzi: V11 SCURA 558

Re: GIRO DELTA N.4 10 - 11 marzo

Messaggioda orsobruno » lun mar 26, 2018 7:43 pm

GuzziTopo ha scritto:
S558 ha scritto:Non è vero che sul delta piove sempre ....


infatti, basta usare fotosciopp e le nuvole van via :rollin

Doppi Lamp
M


e non potevate usarlo la domenica fotosciopp così non pioveva?






:rollin
oso pardo
Avatar utente
orsobruno
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 2169
Iscritto il: gio gen 13, 2005 6:31 pm
Località: Escalaplano (Sardinia)
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada Classic 2005 sidecar
Bellagio aquila nera 2013
Nuovo Falcone Militare 1974

Re: GIRO DELTA N.4 10 - 11 marzo

Messaggioda armandom » lun mar 26, 2018 10:36 pm

non avevano la versione dropfree
armandom
Socio Tesserato 2018
 
Messaggi: 295
Iscritto il: sab apr 11, 2009 9:58 pm
Località: Genova
La/le tua/e Moto Guzzi: Calfornia III del 1989 - 850 t5 Polizia del 1997 - California 1400 T 2017, Airone

Precedente

Torna a Gennaio/Febbraio/Marzo 2018

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite