Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Noleggiomoto.rent

Chat di cronaca politica e attualità

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda vinbrulè » sab apr 06, 2019 4:00 pm

Quanto a obiettivi traditi anche il M5S è messo bene: anche sulla TAV avete calato le braghe. La differenza tra prima e adesso è che prima i poteri forti venivano accontentati subito, adesso devono sbraitare un po' prima di ottenere ciò che vogliono.
Ducati 900 SS
Avatar utente
vinbrulè
Utente Registrato
 
Messaggi: 11141
Iscritto il: ven dic 12, 2008 12:16 am
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Suzuki GSF 400
ex V65 Lario 4V
ex Suzuki RG 250
ex Le Mans 850 II
ex Suzuki GSX-R 750 '91
ex V65 Lario 2V
ex 1200 Sport 2V
ora Ducati 900 SS

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda frank baldux » sab apr 06, 2019 4:14 pm

@FlyOne Dici "questo Governo finalmente, dopo decenni, è il primo governo (passi dalla maiuscola alla minuscola perché la maiuscola vale solo per questo Governo? :asd: ) che sta cercando di realizzare un programma politico, su punti concreti, nel rispetto del programma presentato agli elettori".

Ora, non vorrei svegliare nessuno dai propri sogni (o incubi, dipende), ma ti svelo che:

1) tutti i Governi hanno un programma politico, che secondo le Leggi che regolano la formazione ed i poteri del Governo nonché del PdC, è quello presentato alle Camere in occasione della votazione di fiducia...sì, quella roba lì che i grillini non capivano bene quando dicevano "Bersani può fare il Governo e noi voteremo provvedimento per provvedimento, ma siccome non ci fidiamo del Pd perché dovremmo votare la fiducia" :rollin

2) il programma politico del Governo Prodi I e del rimpasto Prodi II, quindi del periodo 1996/1998 era chiarissimo, poi può non piacerti ma era fondato tutto sul risanamento del bilancio con un primo inizio di riduzione del debito pubblico (questo punto era nel programma di Governo sin dai tempi del Craxi I, ed a seguire dei vari Governi Goria, De Mita, Andreotti VI e VII, ma solo con il Governo Amato si era rallentata la crescita del rapporto Debito pubblico/PIL, il primo a ridurre il numeratore del rapporto fu appunto il Governo Prodi I e II) e soprattutto sulla trattativa con la UE per l'ammissione dell'Italia al'Euro sin dall'avvio dell'unione monetaria. Questa è storia, non è che siccome Grillo non l'ha capita (o non gli piace) la cancelliamo

3) anche il programma del Governo Berlusconi II e III era abbastanza chiaro, d'altronde a differenza del Governo Berlusconi I la coalizione si era presentata unitariamente su tutto il territorio nazionale quindi il programma di Governo presentato alle Camere coincise, sostanzialmente, con quello sottoposto agli elettori. Che poi non siano riusciti a fare tutto ciò che avevano in programma di fare nel quinquennio (tipo l'abolizione, peraltro in quel caso in via sperimentale triennale, dell'art. 18 dello Statuto dei Lavoratori) dipese dall'opposizione sociale prima ancora che politico-parlamentare, ma questo vale persino per il Presidente della superpotenza Usa, a volte hai un programma e i numeri per realizzarlo in Parlamento ma trovi un'opposizione nella società che ti blocca o rallenta...si chiamano corpi intermedi, sono molto apprezzati dalla nostra Costituzione, un po' meno da Renzi e dai grillini, in questo accomunati da una visione post moderna della democrazia


4) quale sarebbe, di grazia, il programma "presentato agli elettori" da questo Governo, visto che ne hanno presentato uno alle Camere - ovviamente -ma frutto di trattativa fra i partiti - legittima e giusta, peraltro - proprio come i governi tripartito degli anni 50 o quelli pentapartito degli anni 80? Cioè forze che ufficialmente erano concorrenti in campagna elettorale avrebbero presentato agli elettroi un programma uguale? e hai avvisato di questo Forza Italia e Fratelli d'Italia, che avevano sottoscritto un programma comune con la Lega??? :wall:
frank baldux
Utente Registrato
 
Messaggi: 389
Iscritto il: lun ott 27, 2003 10:56 am
Località: Bari

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda Gatto del Cheshire » sab apr 06, 2019 4:23 pm

Trascrivo il link del commento di Francesco Merlo su Repubblica di ieri sulla sentenza della Cassazione che ha scagionato completamente il sindaco di Riace Mimmo Lucano:
https://rep.repubblica.it/pwa/commento/ ... 223308776/

Vicenda Lucano, Riace abolita dai giudici

Ora che la Cassazione lo ha riabilitato magna cum laude, bisognerebbe premiare Mimì Lucano con una medaglia al valor civile per come ha rispettato e applicato la legge nell'indiavolata terra dei fuorilegge. E bisognerebbe, liberandolo al più presto dall'iniquo divieto di dimora a Riace, ordinare invece un equo temporaneo divieto di dimora nei tribunali e nelle aule di giustizia a quei magistrati di Reggio e di Locri che lo hanno più che perseguito, forse perseguitato.

(continuo a trascrivere dalla copia di Repubblica che ho comprato in edicola, perchè oggi non mi è più possibile leggere questo e altri quotidiani se non si ha un abbonamento online. Comunque l'articolo di Merlo è molto importante)

...E bisognerebbe, liberandolo al più presto dall'iniquo divieto di dimora a Riace, ordinare invece un equo temporaneo divieto di dimora nei tribunali e nelle aule di giustizia a quei magistrati di Reggio e di Locri che lo hanno più che perseguito, forse perseguitato.
Senza indizi di colpevolezza, senza buone ragioni giuridiche, e persino senza i fatti, la Procura di Locri e poi il GIP e infine il tribunale del Riesame di Reggio Calabria hanno chiesto e disposto - "in concorso fra loro", tanto per usare lo stesso linguaggio - prima l'enormità dell'arresto ai domiciliari e poi la sofferenza del divieto di dimore. E infatti ancora oggi [6 aprile, ndr] MImmo Lucano, umiliato e punito, può andare dappertutto tranne che al suo paese, dove comunque, quando gli imposero questa sadica restrizione, non era più sindaco perchè era stato sospeso.
Attenzione: la Cassazione ha stabilito che gli comminarono penose misure immotivate e non eccessi punitivi. E non è per niente usuale che la Cassazione si pronunzi indirettamente, e in modo così netto, anche sul merito. Ma qui, come abbiamo visto, il Diritto prescindeva dei fatti e dunque la Suprema Corte ha sentito il bisogno di tracciare, una volta in più e in maniera esemplare, un confine fra le decisioni capricciose e i provvedimenti immotivati.
E peggio sarebbe se le non.motivazioni fossero influenzate dalla politica. Escludendo l'appartenenza partitica, succede purtroppo che la giustizia sia stagionale come la frutta e che gli atti giudiziari troppo risentano, magari non volendo, del vento ideologico, delle convenienze e degli umori che a volte rischiano di far sembrare i giudici ancelle della politica, come fossero dirigenti RAI.
Di sicuro quando arrestarono Lucano il ministro Salvini, che tannto sembra incarnare lo spirito del Tempo, si affacciò al balcone del suo Twitter ed esultò così:«E' finita l'era del business dell'immigrazione».
...
Ma cosa è successo in Calabria ? Mi disse Lucano quando andai a trovarlo: "Non vogliono me, vogliono Riace. Vogliono cancellare la storia di accoglienza di questo paese e farlo scomparire in fondo alla montagna calabrese.". Ebbene quei giudici ci sono riusciti: hanno distrutto, con un'efficacienza da chirurgia sociale, un modello di integrazione che era vincente anche da un punto di vista economico, visto che con i 35 euro per immigrato che allora versava lo Stato, a Riace non compravano panini da dare in pasto ai disperati rinchiusi in qualche palazzo di periferia, ma creavano lavoro: il frantoio, i laboratori artigiani del vetro, del ricamo e della carta; e fabbricavano gli aquiloni di Herat e lavoravano i vasi di Kabul. E poi: un asilo multietnico, una scuola, presidi medici, un ristorante, le borse-lavoro. E il paese era diventato albergo diffuso per accogliere il turismo equosolidale.
Invece di riprodurlo nelle terre abbandonate del sud, nelle campagne desertificate della Siciilia, questo modello è stato spazzato via senza ruspe, senza saluti romani e senza fomentare guerre tra poveri, ma con il codice penale malamente applicato.
Rispettosi come siamo della giustizia, ci parve una vicenda meridionale di illegalità giusta stroncata da una legalità ingiusta. Invece la Cassazione ha escluso che ci siano stati quei piccoli illeciti amministrrativi a fin di bene ai quali avevamo creduto: Lucano ha aiutato solo il fratello della compagna, ma per innocente affetto familiare, ha sentenziato la Suprema Corte. Non ci sono matrimoni combinati per dare la cittadinanza. E anche i mini appalti che la giunta Lucano concesse alle cooperative di disagiati, e che gli erano stati contestati, erano invece previsti e addirittura benedetti dalla legge.
Eppure Luigi d'alessio, procuratore di Locri che è la foresta di Sherwood degli sceriffi della 'ndrangheta, dichiarò a Radio Anch'io di aver chiesto l'arresto di Lucano «perchè non possiamo consentire, come Stato Italiano, come istituzione della Repubblica, che qualcuno persegua un'idea passando bellamente sopra i principi e sopra le norme».
E ci vorrebbero ora le scuse dei giornali e delle televisioni, anche di quelli che hanno difeso Lucano e che per lui hanno invocato la difesa civile. Invece Lucano non era un fuorilegge per bene costretto al delitto dalla bontà e dalla giustizia del Vangelo: una randellata all'iniquità e una preghiera. La randellata se la sono data i giudici da soli.
Bisogna ricordarsi di com'era Riace prima di loro: era il piccolo castello dell'accoglienza e dell'integrazione nel mondo sovranista del respingimento e della disintegrazione.
Quando non si riesce a espugnare un castello, lo si assedia, si scavano gallerie e cunicoli, si fa affidamento sull'astuzia, si introducono cavalli di legno.
Ora sappiamo, per sentenza della Cassazione, che è stato espugnata dall'ingiustizia, diventerà una leggenda la mitica Riace, proprio come la città di Troia.


Ho fatto questa fatica per rimediare alla pigrizia di voi infaticabili polemisti, che avevate trascurato di riferirli, quando invece i fatti di Riace gridano vendetta.

Di Maio e Salvini, Renzi e Bersani... Ma andate tutti a farvi benedire...
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
 
Messaggi: 25862
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
Località: Milano
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Breva 750
ora YBR 250

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda frank baldux » sab apr 06, 2019 4:56 pm

Grazie Gatto, davvero. Grazie. Un articolo splendido che mi era sfuggito
frank baldux
Utente Registrato
 
Messaggi: 389
Iscritto il: lun ott 27, 2003 10:56 am
Località: Bari

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda charlifirpo » sab apr 06, 2019 5:53 pm

Quoto, bravo Gatto!
...ah che sarà quel che non ha ragione né mai ce l'avrà ...
Avatar utente
charlifirpo
Utente Registrato
 
Messaggi: 5236
Iscritto il: ven set 09, 2005 2:42 pm
Località: Ortona (CH) - Abruzzo
La/le tua/e Moto Guzzi: ex bellagio "pantera nera"
ex breva 750 "dune buggy"
BMW R1150 R

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda ledzep » dom apr 07, 2019 1:21 pm

Paesi nel mondo in recessione nel 2019: Corea del Nord; Portorico; Guinea Equatoriale; Venezuela, Italia.

Ma ovviamente chi governa non ha responsabilita': deve essere colpa dei poteri forti, dell'Europa e di Soros.
Avatar utente
ledzep
Utente Registrato
 
Messaggi: 21275
Iscritto il: lun ott 27, 2003 8:38 am
Località: milano

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda twincam » dom apr 07, 2019 3:07 pm

Senza scomodare la Cina dalla crescita stratosferica o le impennate di Paesi come la Lituania, i dati del Fondo Monetario Internazionale dicono che dal 2001 all’anno prossimo, al netto dell’inflazione, a dispetto della durissima crisi sofferta negli anni bui, la Francia dovrebbe chiudere il ventennio a +13,6%, l’Austria +17,3, la Spagna +18,5, i Paesi Bassi +21,2, la Germania +24,9. Perfino la Grecia dovrebbe segnare un +2%. Gli unici a essere sotto del 2,7%, in termini reali, rispetto a vent’anni fa, siamo noi. Sempre che l’«anno bellissimo» non ci riservi altri dispiaceri.

Gian Antonio Stella sul Corriere
Francesco
Avatar utente
twincam
Utente Registrato
 
Messaggi: 206
Iscritto il: gio gen 31, 2008 6:59 pm
Località: pavia

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda vinbrulè » dom apr 07, 2019 3:14 pm

E siccome è noto che il M5S governa da 20 anni...
Ducati 900 SS
Avatar utente
vinbrulè
Utente Registrato
 
Messaggi: 11141
Iscritto il: ven dic 12, 2008 12:16 am
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Suzuki GSF 400
ex V65 Lario 4V
ex Suzuki RG 250
ex Le Mans 850 II
ex Suzuki GSX-R 750 '91
ex V65 Lario 2V
ex 1200 Sport 2V
ora Ducati 900 SS

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda ilmitico » dom apr 07, 2019 3:16 pm

e allora il PD ?
Avatar utente
ilmitico
Moderatore
 
Messaggi: 16444
Iscritto il: gio dic 07, 2006 9:16 pm
Località: VA
La/le tua/e Moto Guzzi: guzzista esodato, suo malgrado

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda vinbrulè » dom apr 07, 2019 4:42 pm

La medesima statistica può essere usata per dimostrare tutto e il contrario di tutto.
Ducati 900 SS
Avatar utente
vinbrulè
Utente Registrato
 
Messaggi: 11141
Iscritto il: ven dic 12, 2008 12:16 am
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Suzuki GSF 400
ex V65 Lario 4V
ex Suzuki RG 250
ex Le Mans 850 II
ex Suzuki GSX-R 750 '91
ex V65 Lario 2V
ex 1200 Sport 2V
ora Ducati 900 SS

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda ilmitico » dom apr 07, 2019 4:47 pm

Anche no.

Ma sappiamo come ormai la realtà sia un concetto decisamente desueto.
Avatar utente
ilmitico
Moderatore
 
Messaggi: 16444
Iscritto il: gio dic 07, 2006 9:16 pm
Località: VA
La/le tua/e Moto Guzzi: guzzista esodato, suo malgrado

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda avaria » dom apr 07, 2019 5:01 pm

frank baldux ha scritto:
Direi a occhio e croce che anche D'Alema non sfigurò agli esteri, ma lasciamo perdere

magari se avesse evitato di bombardare la ex Jugoslavia.....
FAC ET SPERA
Avatar utente
avaria
Utente Registrato
 
Messaggi: 2846
Iscritto il: lun mag 23, 2005 9:21 pm

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda ledzep » dom apr 07, 2019 5:03 pm

vinbrulè ha scritto:La medesima statistica può essere usata per dimostrare tutto e il contrario di tutto.


dimostra il fallimento di una classe dirigente. Tutta.
E l'alleanza reazionaria che ha fermato le riforme nel 2016 ci ha condannato a rimanere sullo stesso sentiero di decrescita felice di cui l'attuale governo di estrema destra lega-5stelle, e il caravanserraglio di bolliti di sinistra che Zingaretti imbarca, sono solo un ulteriore, ridicolo, capitolo.

Siamo uno dei soli cinque paesi in recessione sui 196 stati sovrani che ci sono nel mondo. Niente lascia pensare che qualcosa cambierà.

Anzi
Avatar utente
ledzep
Utente Registrato
 
Messaggi: 21275
Iscritto il: lun ott 27, 2003 8:38 am
Località: milano

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda vinbrulè » dom apr 07, 2019 5:03 pm

Se un paese non cresce da vent'anni significa che ci sono problemi strutturali che non dipendono dal governo di turno. Ma può anche significare che i vari governi che si sono succeduti non hanno voluto o potuto affrontare tali problemi.
Ducati 900 SS
Avatar utente
vinbrulè
Utente Registrato
 
Messaggi: 11141
Iscritto il: ven dic 12, 2008 12:16 am
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Suzuki GSF 400
ex V65 Lario 4V
ex Suzuki RG 250
ex Le Mans 850 II
ex Suzuki GSX-R 750 '91
ex V65 Lario 2V
ex 1200 Sport 2V
ora Ducati 900 SS

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda avaria » dom apr 07, 2019 5:19 pm

Gatto del Cheshire ha scritto:Trascrivo il link del commento di Francesco Merlo su Repubblica di ieri sulla sentenza della Cassazione che ha scagionato completamente il sindaco di Riace Mimmo Lucano:
https://rep.repubblica.it/pwa/commento/ ... 223308776/


che i giudici siano i cani da guardia del potere non è una novità.
che siano "al soldo di tutte le bandiere" neppure.
anche li se vuoi avanzare nella carriera, scalare sedi più prestigiose e magari avere qualche incarico lautamente retribuito al di fuori devi dimostrarti "solerte, puntuale e pieno di iniziativa" ;)
FAC ET SPERA
Avatar utente
avaria
Utente Registrato
 
Messaggi: 2846
Iscritto il: lun mag 23, 2005 9:21 pm

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda avaria » dom apr 07, 2019 5:21 pm

ledzep ha scritto:Paesi nel mondo in recessione nel 2019: Corea del Nord; Portorico; Guinea Equatoriale; Venezuela, Italia.

Ma ovviamente chi governa non ha responsabilita': deve essere colpa dei poteri forti, dell'Europa e di Soros.

ti sei scordato il PD
FAC ET SPERA
Avatar utente
avaria
Utente Registrato
 
Messaggi: 2846
Iscritto il: lun mag 23, 2005 9:21 pm

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda ilmitico » dom apr 07, 2019 5:49 pm

vinbrulè ha scritto:Se un paese non cresce da vent'anni significa che ci sono problemi strutturali che non dipendono dal governo di turno. Ma può anche significare che i vari governi che si sono succeduti non hanno voluto o potuto affrontare tali problemi.


Visto che anche te sei qua a perdere tempo di domenica, vai a cercare i dati economici anno per anno e vai a guardare chi c'era al governo negli anni positivi e chi c'era al governo negli anni negativi.

Probabilmente ti sorprenderai.
Avatar utente
ilmitico
Moderatore
 
Messaggi: 16444
Iscritto il: gio dic 07, 2006 9:16 pm
Località: VA
La/le tua/e Moto Guzzi: guzzista esodato, suo malgrado

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda vinbrulè » dom apr 07, 2019 5:54 pm

Ma se quelli che hanno governato durante gli anni positivi non sono stati confermati significa che il benessere è rimasto nelle tasche di pochi. La statistica fa la media del pollo: non dice che uno ha mangiato due polli e l'altro zero, dice solo che è disponibile un pollo a testa.
In ogni caso anche negli anni positivi la crescita era dello zero virgola...
Ducati 900 SS
Avatar utente
vinbrulè
Utente Registrato
 
Messaggi: 11141
Iscritto il: ven dic 12, 2008 12:16 am
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Suzuki GSF 400
ex V65 Lario 4V
ex Suzuki RG 250
ex Le Mans 850 II
ex Suzuki GSX-R 750 '91
ex V65 Lario 2V
ex 1200 Sport 2V
ora Ducati 900 SS

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda twincam » dom apr 07, 2019 5:59 pm

Fermo restando che gli attuali sono inadeguati (per essere gentile) andare a vedere l'andamento in rapporto ai governi che si sono succeduti non è troppo corretto: troppe le variabili in gioco.

Quello che conta è il risultato; "è la somma che fa il totale" diceva Totò, e il totale è quello. E una delle occasioni di dare una sterzata - magari lieve - l'abbiamo persa con il referendum dando retta ai peggiori conservatori coalizzati tra loro per miserabili interessi di bottega.
Francesco
Avatar utente
twincam
Utente Registrato
 
Messaggi: 206
Iscritto il: gio gen 31, 2008 6:59 pm
Località: pavia

Re: Chat di cronaca politica e attualità

Messaggioda vinbrulè » dom apr 07, 2019 6:06 pm

Se si vuole concretamente cambiare il paese è inutile ragionare con i se e con i ma. Bisogna concretamente cambiare noi stessi per diventare persone migliori: il paese è la somma delle persone.
Ducati 900 SS
Avatar utente
vinbrulè
Utente Registrato
 
Messaggi: 11141
Iscritto il: ven dic 12, 2008 12:16 am
La/le tua/e Moto Guzzi: ex Suzuki GSF 400
ex V65 Lario 4V
ex Suzuki RG 250
ex Le Mans 850 II
ex Suzuki GSX-R 750 '91
ex V65 Lario 2V
ex 1200 Sport 2V
ora Ducati 900 SS

PrecedenteProssimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Majestic-12 [Bot] e 34 ospiti
cron