Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Noleggiomoto.rent

TOPIC UFFICIALE: V7 III

L'unico, autentico, inimitabile....

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda gio1965 » mer set 25, 2019 9:47 pm

DannyTheKid ha scritto:Ciao a tutti, dopo aver apportato le prime piccole modifiche estetiche:
- Fianchetti in alluminio
- Copri iniettori in alluminio
- Copertura del motorino di avviamento in alluminio
e dopo aver montato il portapacchi originale di Moto Guzzi che include il maniglione della special (fortemente richiesto dalla mia fidanzata), ho montato gli specchietti della BAAK con ottimo risultato estetico e discreto risultato funzionale.

Adesso punto dritto alle prossime modifiche:
- Ammortizzatore (BITUBO regolabile in estensione senza serbatoio accessorio)
- Terminali di scarico

Su questi ultimi non ho molti dubbi sulla marca quanto sulla lunghezza. Leggo in giro diverse misure, dai 50cm ai 45cm fino ai 40 cm.
Vedo inoltre molte immagini con lunghezza diverse e risultati estetici diversi.
Visto che nell'apportare modifiche sono molto attento a mantenere una certa armonia delle linee, vorrei sapere se qualcuno di voi ha esperienza a riguardo e se con i 50 cm ci si riferisce ad una misura già ridotta rispetto all'originale o no.
Infine premetto che sono gusti ma non mi piace ridurre troppo la lunghezza del terminale perchè l'anteriore (teste/collettori) risulta a mio avviso sproporzionato.

Voi che lunghezza montate?



ciao.a me pacciono molto le short,credo monterò le mistral o le agostini,le ho sentite entrambe e specie le mistral suonano molto bene.le originali mi sembrano esageratamente ingombranti,in particolare x la discesa del passeggero quando dopo un pò di km diventano roventi.
gio1965
Utente Registrato
 
Messaggi: 55
Iscritto il: lun gen 21, 2019 11:20 pm
Località: Livorno
La/le tua/e Moto Guzzi: v7/3 special nera.

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda MonaGuzz » ven ott 04, 2019 9:23 am

Ho fatto qualche indagine sul perché il circuito hazard (4 frecce) è assente sulla V7 III di serie e presente sulla V9, malgrado le similitudini negli schemi elettrici, e sono pervenuto alla conclusione seguente:

1) I schemi sono simili ma presentano qualche differenza notevole. La V9 ha un computer di bordo più elaborato che esige quattro pulsanti separati per la sua operazione ("up", "down", "set", "reset") e di cui i comandi vengono trasmessi mediante il sistema CANBUS. Il computer di bordo della V7 III e molto più semplice e viene operato dal solo pulsante Mode. Ispezionando lo schema, si vede che i sui segnali (analogici) vengono trasmessi alla centralina nel cruscotto mediante due fili, uno grigio/bianco e uno marrone. Invece, nella V9, questo paio di fili esistono anche qui e sono connessi allo stesso posto sul cruscotto (12 e 13), però trasmettono il segnale di comando del hazard (comandato da un interruttore) invece del Mode (che sulla V9 non serve). Per il resto le connessioni dei due cruscotti appaiono pressoché identiche.

2) Speculazione: dato che sulla V7 III serviva il comando Mode, hanno deciso alla Guzzi di abbandonare l'hazard sulla V7 III, perchè volevano risparmiare cavi e contatti ulteriori sui cruscotti?

3) Ulteriore speculazione: può darsi che i cruscotti della V9 e della V7 III siano identici, a parte di qualche predisposizione variabile (programmazione? interruttore?) che gli danno un' identità "da V9" o "da V7 III"? Indizio: sul manuale "Service Station" della V7 III, probabilmente per errore, viene indicato che l'entrata 12 sul cruscotto è per l'hazard, che però sulla V7 III non esiste. Che abbiano preso per sbaglio un pò di testo previsto per la V9? Il manuale "Service Station" della V9 non contiene nessun testo analogo...

4) Speculazione finale: forse, forse, è possibile cambiare l'identità dei cruscotti, così dando ad un cruscotto V7 III l'identità V9, affinché abbia sia l'hazard (occorre allora provvedere ad un interruttore che chiude tra i fili grigio/bianco e marrone, al posto del pulsante Mode) sia il computer di bordo della V9 (che necessiterebbe 4 pulsanti addizionali con codaggio per il CANBUS)...? Ovvero, montare sia il cruscotto, sia i blocchetti della V9 su una V7 III (probabilmente con qualche filo addizionale per il CANBUS)...
Per me sarebbe troppo complicato, però forse qualcuno in futuro potrebbe provarci.
MonaGuzz
Utente Registrato
 
Messaggi: 59
Iscritto il: gio giu 13, 2019 6:02 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: V7 III Special

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda Cane » ven ott 04, 2019 9:49 am

Tu le chiami "speculazioni"... :rolleyes:

Secondo me dipende dal fatto che la V9 e' un filino piu' in alto della V7 e costa di piu'...
Paolo ...
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 36418
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda MonaGuzz » ven ott 04, 2019 11:31 am

Certo. Se però a qualcuno piace di più la V7 che la V9, la differenza in equipaggiamento non impedisce di pensare a possibili aggiornamenti verso un livello più alto, specie se si può fare a buon mercato :)
Ultima modifica di MonaGuzz il ven ott 04, 2019 1:32 pm, modificato 1 volta in totale.
MonaGuzz
Utente Registrato
 
Messaggi: 59
Iscritto il: gio giu 13, 2019 6:02 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: V7 III Special

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda Cane » ven ott 04, 2019 12:33 pm

Si, ma a volte i risparmi sono estremi, anche su 3 fili....

Io la penso come te, ma nelle case i commerciali hanno potere anche sui tecnici..
Paolo ...
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 36418
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda bomboletta » ven ott 04, 2019 12:46 pm

Uoteghein ha scritto:Ciao a tutti!! A breve sarò possessore di una V7 III Stone Night Pack, la mia prima moto! Sono uno scooterista ma non resistevo più. Dopo mesi di indecisione tra Bmw Xrs 750, Kawasaki W 800, Triumph Street Tein, ho scoperto lei. Amore subito a prima vista. Sono solo molto molto alto ma non voglio moto più grandi, quindi non smontatemi!
Domanda importantissima:

Sto cercando borse laterali non troppo ingombranti e di pelle belle, ma non posso spendere 1200 per quelle di Guzzi. Cosi come per telaietto pensavo di rivolgermi a Givi o qualcosa d’altro che qualcuno di voi mitici guzzisti ha già provato.
Cosa mi consigliate?
Quale cupolino inoltre?
Starei cercando anche un portapacchi con schienale, ho visto soli quello H&B Sissy a 200 e rotti euro. Qualcuno l’ha montato o conosce altre soluzioni?
Grazie!!!!

https://ibb.co/wQt9j0y
https://ibb.co/3S9pwPq

benarrivato!
questa è la soluzione Economy che ho adottato. Telaietti fatti eseguire da officina meccanica con piegatubi e successivamente saldate da me le piattine per collegarli al telaio ( costo totale Eur 35 ). Adatti a sostenere anche due borse Givi semirigide da 15 litri cadauna per viaggi a più lungo raggio.
Borsa in cuoio spesso ( no pelle, che con trenta euro le trovi cinesi, ma non durano niente ) nera artigianale comprata vicino a Vicenza da uno che fa borse per le HD ( costo 135 con lo sconto ). Ottima per riporre le piccole cose e non montare il bauletto anche in città.
Io mi trovo bene e ho sempre un piccolo ripostiglio pronto ( ci stanno tre bottiglie di vino ).
E via col vento nei capelli......ad averceli!!!!
Avatar utente
bomboletta
Utente Registrato
 
Messaggi: 751
Iscritto il: mar nov 28, 2017 6:06 pm
Località: Padova
La/le tua/e Moto Guzzi: Airone 250 1947
V7 III Special 2017

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda luca65 » ven ott 04, 2019 12:49 pm

Cane ha scritto:Si, ma a volte i risparmi sono estremi, anche su 3 fili....

Io la penso come te, ma nelle case i commerciali hanno potere anche sui tecnici..


Nelle ditte serie e organizzate il commeerciale è sempre alla cuspide della piramide aziendale per il semplice motivo che se non vendi chiudi.
Un tecnico imgenierizza quello che il commerciale sa di poter vendere. Se accade il contrario son guai e dura minga.

Anche un faston e mezzo metro di cavo x mila pezzi fanno differenza; tante apparenti "cazzatine" fanno il costo totale industriale che poi deve fare scopa col prezzo finale per posizionamento e brand.

Mi scuso per la semplificazione, da bar. :celebrate:
Avatar utente
luca65
Utente Registrato
 
Messaggi: 159
Iscritto il: ven apr 26, 2013 10:35 am
Località: Melegnano MI
La/le tua/e Moto Guzzi: Ex Stelvio NTX 2009
Ex V35 TT 1987
Ex Airone 250 1950
ex varie japan
R1200 GS Rallye 2012
California 1400 Touring 2014

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda bomboletta » ven ott 04, 2019 12:55 pm

MonaGuzz ha scritto:Certo. Se però a qualcuno piace di più la V7 che la V9, la differenza in equipaggiamento non impedisce a pensare a possibili aggiornamenti verso un livello più alto, specie se si può fare a buon mercato :)

Premesso che gli aggeggi elettro-elettronici possono pure far comodo, opto per il fatto che su moto più costosa ( V9 ) e sostanzialmete poco diversa ( da V7 ) si debba almeno dare qualche gadget in più. Infatti la Stone, senza nemmeno il contagiri e con verniciatura basic, costa meno della special.
Detto ciò a me degli Hazard non me ne frega un tubo dentone dentone dentone
Ultima modifica di bomboletta il ven ott 04, 2019 12:58 pm, modificato 1 volta in totale.
E via col vento nei capelli......ad averceli!!!!
Avatar utente
bomboletta
Utente Registrato
 
Messaggi: 751
Iscritto il: mar nov 28, 2017 6:06 pm
Località: Padova
La/le tua/e Moto Guzzi: Airone 250 1947
V7 III Special 2017

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda Uoteghein » ven ott 04, 2019 12:57 pm

Ciao ragazzi, ho preso delle borse in ecopelle su amazon ben recensite es effettivamente tutt’altro che brutte. L’enorme problema però è: si montano solo con il passante col velcro che le unisce da far passare sottosella.
E qui nasce il problema.
La sella si chiude ma si apre mentre vado o semplicemente basta premere forte con le mani sulla zona anteriore della sella per farla aprire.
Qualcuno ha esperienze simili! Com’è possibile che tutti parlino delle borse montate semplicemente facendole passare sottosella se poi questa non si chiude più in sicurezza?
Grazie
Uoteghein
Utente Registrato
 
Messaggi: 3
Iscritto il: gio set 12, 2019 12:27 am

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda MonaGuzz » ven ott 04, 2019 1:36 pm

Uoteghein ha scritto:Ciao ragazzi, ho preso delle borse in ecopelle su amazon ben recensite es effettivamente tutt’altro che brutte. L’enorme problema però è: si montano solo con il passante col velcro che le unisce da far passare sottosella.
E qui nasce il problema.
La sella si chiude ma si apre mentre vado o semplicemente basta premere forte con le mani sulla zona anteriore della sella per farla aprire.
Qualcuno ha esperienze simili! Com’è possibile che tutti parlino delle borse montate semplicemente facendole passare sottosella se poi questa non si chiude più in sicurezza?
Grazie

Ne sei sicuro? Anch'io ho avuto occasione di credere che avevo chiuso bene la sella, per poi notare, manovrando che non lo era. Prova se è possibile premere di più per fare innestare bene la serratura?
MonaGuzz
Utente Registrato
 
Messaggi: 59
Iscritto il: gio giu 13, 2019 6:02 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: V7 III Special

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda MonaGuzz » ven ott 04, 2019 1:46 pm

bomboletta ha scritto:...
Detto ciò a me degli Hazard non me ne frega un tubo dentone dentone dentone

Se vivessi a Monaco, capitale dell' Autobahnia, forse ne penseresti diversamente ;) (anche se di tratti autostradali ne faccio pochissimi, non sempre si possono evitare, prova a fare Monaco-Garmisch e in moto ti obbligano a prendere l'A95 per l'ultimo pezzo che poi si restringe e finisce, con tanto di code estive)...
MonaGuzz
Utente Registrato
 
Messaggi: 59
Iscritto il: gio giu 13, 2019 6:02 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: V7 III Special

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda bomboletta » ven ott 04, 2019 1:52 pm

Uoteghein ha scritto:Ciao ragazzi, ho preso delle borse in ecopelle su amazon ben recensite es effettivamente tutt’altro che brutte. L’enorme problema però è: si montano solo con il passante col velcro che le unisce da far passare sottosella.
E qui nasce il problema.
La sella si chiude ma si apre mentre vado o semplicemente basta premere forte con le mani sulla zona anteriore della sella per farla aprire.
Qualcuno ha esperienze simili! Com’è possibile che tutti parlino delle borse montate semplicemente facendole passare sottosella se poi questa non si chiude più in sicurezza?
Grazie

Se le fasce sono due come nelle Givi che uso io, consiglio di farne passare una appena dietro alla sella ( io la passo sul portapacchi poi la fermo con il bauletto ) così la sella risulta poco sollecitata dallo spessore delle fasce e la sella chiude bene con una bella prssione decisa.
E via col vento nei capelli......ad averceli!!!!
Avatar utente
bomboletta
Utente Registrato
 
Messaggi: 751
Iscritto il: mar nov 28, 2017 6:06 pm
Località: Padova
La/le tua/e Moto Guzzi: Airone 250 1947
V7 III Special 2017

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda bomboletta » ven ott 04, 2019 2:00 pm

MonaGuzz ha scritto:
bomboletta ha scritto:...
Detto ciò a me degli Hazard non me ne frega un tubo dentone dentone dentone

Se vivessi a Monaco, capitale dell' Autobahnia, forse ne penseresti diversamente ;) (anche se di tratti autostradali ne faccio pochissimi, non sempre si possono evitare, prova a fare Monaco-Garmisch e in moto ti obbligano a prendere l'A95 per l'ultimo pezzo che poi si restringe e finisce, con tanto di code estive)...

Fatto in auto! Mai più..... tre ore e mezza per settanta km, però nevicava. :celebrate:
Comunque non voglio dire che non siano pratici, ma da quando ho visto in una coda una macchina che ha tamponato una Ducati ferma e senza neanche farla cadere ( è rimasta incastrata in piedi nel muso dell' auto ) ne ho ridimensionato l' utilità
E via col vento nei capelli......ad averceli!!!!
Avatar utente
bomboletta
Utente Registrato
 
Messaggi: 751
Iscritto il: mar nov 28, 2017 6:06 pm
Località: Padova
La/le tua/e Moto Guzzi: Airone 250 1947
V7 III Special 2017

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda MonaGuzz » ven ott 04, 2019 2:27 pm

bomboletta ha scritto:
MonaGuzz ha scritto:
bomboletta ha scritto:...
Detto ciò a me degli Hazard non me ne frega un tubo dentone dentone dentone

Se vivessi a Monaco, capitale dell' Autobahnia, forse ne penseresti diversamente ;) (anche se di tratti autostradali ne faccio pochissimi, non sempre si possono evitare, prova a fare Monaco-Garmisch e in moto ti obbligano a prendere l'A95 per l'ultimo pezzo che poi si restringe e finisce, con tanto di code estive)...

Fatto in auto! Mai più..... tre ore e mezza per settanta km, però nevicava. :celebrate:
Comunque non voglio dire che non siano pratici, ma da quando ho visto in una coda una macchina che ha tamponato una Ducati ferma e senza neanche farla cadere ( è rimasta incastrata in piedi nel muso dell' auto ) ne ho ridimensionato l' utilità

Certo che l'hazard non è un paraurti :D però avvicinandosi a una fine colonna, se dai un segnale, che poi viene ripreso dai veicoli dietro di te (come si suole fare in Germania) aiuti a rallentare il traffico prima che si schianti. Poi se ti fermi, occhio allo specchio, ruota anteriore diretta verso lo spazio tra due colonne, prima inserita e frizione pronta per il rilascio finché non si siano fermate almeno 5 auto dietro di te. (O passare tra le colonne, che però permane vietato :crying: ).
MonaGuzz
Utente Registrato
 
Messaggi: 59
Iscritto il: gio giu 13, 2019 6:02 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: V7 III Special

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda Cane » ven ott 04, 2019 2:51 pm

luca65 ha scritto:Mi scuso per la semplificazione, da bar. :celebrate:

Sei stato chiarissimo... :ok:

luca65 ha scritto:.... tante apparenti "cazzatine" fanno il costo totale...

Lo diceva anche Totò...e' la somma che fa il totale... :asd:
Paolo ...
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 36418
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda MonaGuzz » sab ott 05, 2019 11:06 am

A proposito di somma ;) , c'è qualcuno che ha scambiato quello che Guzzi ottimisticamente chiama l'avvisatore acustico per qualcosa che si possa anche udire se il motore è acceso? La dotazione di serie pare un pò scarsa di rendimento. Mi ricorda del clacson montato di serie sul motorino (se volete sapere, una Gilera CB1 annata 1975 circa).
Sulla BMW avevo messo un Stebel Nautilus Compact che facceva baccano al volume da nave da crociera*) - ci stava appena e stento a credere che possa trovare posto sulla V7 III. Però qualcosa di più modesto pure dovrà potersi trovare...

*) L'ho usato con discreto successo per svegliare vari automobilisti sonnolenti a semafori verdi. Che poi si giravano per vedere da quale autocarro originava la trombettata... :aaah: :hehe:
MonaGuzz
Utente Registrato
 
Messaggi: 59
Iscritto il: gio giu 13, 2019 6:02 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: V7 III Special

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda luca65 » sab ott 05, 2019 9:27 pm

MonaGuzz ha scritto:A proposito di somma ;) , c'è qualcuno che ha scambiato quello che Guzzi ottimisticamente chiama l'avvisatore acustico per qualcosa che si possa anche udire se il motore è acceso? La dotazione di serie pare un pò scarsa di rendimento. Mi ricorda del clacson montato di serie sul motorino (se volete sapere, una Gilera CB1 annata 1975 circa).
Sulla BMW avevo messo un Stebel Nautilus Compact che facceva baccano al volume da nave da crociera*) - ci stava appena e stento a credere che possa trovare posto sulla V7 III. Però qualcosa di più modesto pure dovrà potersi trovare...

*) L'ho usato con discreto successo per svegliare vari automobilisti sonnolenti a semafori verdi. Che poi si giravano per vedere da quale autocarro originava la trombettata... :aaah: :hehe:


googla FIAMM AM80 la coppia, 1 tono alta 1 tono bassa. Non serve relè. Poca spesa, ottime. Ti sentono,
Avatar utente
luca65
Utente Registrato
 
Messaggi: 159
Iscritto il: ven apr 26, 2013 10:35 am
Località: Melegnano MI
La/le tua/e Moto Guzzi: Ex Stelvio NTX 2009
Ex V35 TT 1987
Ex Airone 250 1950
ex varie japan
R1200 GS Rallye 2012
California 1400 Touring 2014

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda MonaGuzz » dom ott 06, 2019 10:56 am

:inchino: Buona proposta, grazie. Alcuni dei set da due comprendono un relé, e a 9A ciascuno penso sia meglio metterlo (la V7 non ne ha in questo circuito e il pulsantino si fonderebbe) :asd: . Darò un' occhiata dove montare le trombe... apertura in avanti e leggermente inclinata verso il basso per il drenaggio, presumo?
MonaGuzz
Utente Registrato
 
Messaggi: 59
Iscritto il: gio giu 13, 2019 6:02 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: V7 III Special

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda luca65 » dom ott 06, 2019 5:45 pm

MonaGuzz ha scritto::inchino: Buona proposta, grazie. Alcuni dei set da due comprendono un relé, e a 9A ciascuno penso sia meglio metterlo (la V7 non ne ha in questo circuito e il pulsantino si fonderebbe) :asd: . Darò un' occhiata dove montare le trombe... apertura in avanti e leggermente inclinata verso il basso per il drenaggio, presumo?


Se fai dei matrimoni di campagna ti serve il relè con alimentazione, se lo usi al tocco, fai a meno. :rollin

mettile come vuoi, si antiacqua.
Avatar utente
luca65
Utente Registrato
 
Messaggi: 159
Iscritto il: ven apr 26, 2013 10:35 am
Località: Melegnano MI
La/le tua/e Moto Guzzi: Ex Stelvio NTX 2009
Ex V35 TT 1987
Ex Airone 250 1950
ex varie japan
R1200 GS Rallye 2012
California 1400 Touring 2014

Re: TOPIC UFFICIALE: V7 III

Messaggioda Ardy » lun ott 07, 2019 8:21 am

I contatti elettrici sul manubrio non sono di gran qualità. Inoltre sono esposti agli agenti atmosferici. Se i metti anche un carico induttivo, come le trombe, allora relè senza dubbio.
Pier Carlo
Ardy
Utente Registrato
 
Messaggi: 131
Iscritto il: ven apr 06, 2007 10:52 am
Località: Nichelino TO
La/le tua/e Moto Guzzi: Guzzi V7 lll Special.
Ex V65 Sp 1983

PrecedenteProssimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti