Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Noleggiomoto.rent

problema ammortizzaztori posteriori Moto Guzzi Strada 750

L'unico, autentico, inimitabile....

problema ammortizzaztori posteriori Moto Guzzi Strada 750

Messaggioda Barilogen » ven giu 14, 2019 9:42 pm

Buona sera a tutti

Sono Mauro di Modena (Barilogen nome utente).
Sono nuovo del forum e mi rivolgo a voi per il problema in oggetto.
La Guzzi l'ho acquistata qualche anno fa da un privato ma soltanto dopo varie sollecitudini sono riuscito a far salire la moglie sulla moto.
Mi sono però accorto che gli ammortizzatori Koni Hall lunghi 330 mm,montati dal precedente proprietario ,malgrado siano già caricati al massimo, quando prendo degli avvalamenti vanno a fine corsa ed addirittura la ruota mi tocca la parte interna del parafango posteriore.
Non conosco molto le caratteristiche della moto quindi non sono in grado di sapere se i suoi ammortizzatori originali si comportavano alla stesso modo.
Essendo che il prossimo mese dovrei fare un viaggio con il Motoclub del mio paese dove dovrei montare anche le borse ho la necessità di risolvere questo problema perchè in queste condizioni non posso partire.
Vi chiedo quindi se gentilmente qualcuno di voi ha già avuto un problema simile e se mi può suggerire una o più soluzioni.
Un grazie in anticipo per l'aiuto.
Attendo vostre notizie.

Saluti

Barry
Barilogen
Utente Registrato
 
Messaggi: 9
Iscritto il: ven giu 14, 2019 11:19 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Moto Guzzi 750 Strada anno 1994

Re: problema ammortizzaztori posteriori Moto Guzzi Strada 75

Messaggioda Luigi82 » ven giu 14, 2019 10:28 pm

Ciao e benvenuto ! Secondo me,fermo restando che siano regolabili ,per la comodità devi allentare un po’ il precarico molla se regolabile,in modo da avere una risposta meno brusca sulle buche,e poi regolare la frenatura idraulica dell’ ammortizzatore in modo che col passeggero non si abbassi molto sul retrotreno,quindi sul medio tendente al duro.. Importante però, prima di fare delle regolazioni, è vedere se gli ammortizzatori sono del tipo ricaricabile con azoto e quindi vedere secondo il modello in questione se la loro efficienza è allo stato ottimale . Considera che registrare delle sospensioni è una cosa molto soggettiva e devi provare e riprovare fino a trovare il giusto compromesso per il tuo stile di guida e le tue esigenze.. un consiglio che mi permetto di darti è di capire bene prima il loro funzionamento e dei suoi componenti,poi agire di regolazioni
L’ottimismo è il profumo della vita
Luigi82
Utente Registrato
 
Messaggi: 24
Iscritto il: mer mag 01, 2019 8:43 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Lodola 235 granturismo
California III 1100i ‘95

Re: problema ammortizzaztori posteriori Moto Guzzi Strada 75

Messaggioda Cane » ven giu 14, 2019 10:47 pm

Se la lunghezza di 330 mm e' quella originale (dovrei controllare) il precarico e' al max e tocchi a tampone sulle asperita' della strada
vuol dire che gli ammortizzatori sono scarichi della pessione interna di azoto, di solito sui 5/7 bar...
Li devi revisionare....Se invece hanno le valvoline di carico dell'azoto, come per esempio i Bitubo, puoi provare a ricaricarli...
E' incredibile il sostegno che la pressione interna fa sull'affondamento del posteriore sulle sconnessioni, direi oltre 100 kg...
Paolo ... "Mia mamma mi ha fatto nascere Guzzista"
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 35833
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: problema ammortizzaztori posteriori Moto Guzzi Strada 75

Messaggioda Barilogen » sab giu 15, 2019 6:45 am

Luigi82 ha scritto:Ciao e benvenuto ! Secondo me,fermo restando che siano regolabili ,per la comodità devi allentare un po’ il precarico molla se regolabile,in modo da avere una risposta meno brusca sulle buche,e poi regolare la frenatura idraulica dell’ ammortizzatore in modo che col passeggero non si abbassi molto sul retrotreno,quindi sul medio tendente al duro.. Importante però, prima di fare delle regolazioni, è vedere se gli ammortizzatori sono del tipo ricaricabile con azoto e quindi vedere secondo il modello in questione se la loro efficienza è allo stato ottimale . Considera che registrare delle sospensioni è una cosa molto soggettiva e devi provare e riprovare fino a trovare il giusto compromesso per il tuo stile di guida e le tue esigenze.. un consiglio che mi permetto di darti è di capire bene prima il loro funzionamento e dei suoi componenti,poi agire di regolazioni



Grazie Prima di Tutto.

Gli ammortizzatori sono stati regolati con in precarico massimo della molla per renderli il più duro possibile .
Non hanno il barilotto laterale come quelle che avevo già visto a gas su altre moto. sono ammortizzatori semplici.
Barilogen
Utente Registrato
 
Messaggi: 9
Iscritto il: ven giu 14, 2019 11:19 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Moto Guzzi 750 Strada anno 1994

Re: Problema ammortizzaztori posteriori Moto Guzzi Strada 75

Messaggioda Barilogen » sab giu 15, 2019 6:47 am

Cane ha scritto:Se la lunghezza di 330 mm e' quella originale (dovrei controllare) il precarico e' al max e tocchi a tampone sulle asperita' della strada
vuol dire che gli ammortizzatori sono scarichi della pessione interna di azoto, di solito sui 5/7 bar...
Li devi revisionare....Se invece hanno le valvoline di carico dell'azoto, come per esempio i Bitubo, puoi provare a ricaricarli...
E' incredibile il sostegno che la pressione interna fa sull'affondamento del posteriore sulle sconnessioni, direi oltre 100 kg...


Non hanno le valvoline quindi probabilmente sono da revisionare come dici tu anche se il vecchio proprietrio le ha acquistate poco tempo fa.
Se si potesse mettere una foto ve li farei vedere.
Barilogen
Utente Registrato
 
Messaggi: 9
Iscritto il: ven giu 14, 2019 11:19 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Moto Guzzi 750 Strada anno 1994

Re: Problema ammortizzaztori posteriori Moto Guzzi Strada 75

Messaggioda Cane » sab giu 15, 2019 8:35 am

Barilogen ha scritto:
Cane ha scritto:Se la lunghezza di 330 mm e' quella originale (dovrei controllare) il precarico e' al max e tocchi a tampone sulle asperita' della strada
vuol dire che gli ammortizzatori sono scarichi della pessione interna di azoto, di solito sui 5/7 bar...
Li devi revisionare....Se invece hanno le valvoline di carico dell'azoto, come per esempio i Bitubo, puoi provare a ricaricarli...
E' incredibile il sostegno che la pressione interna fa sull'affondamento del posteriore sulle sconnessioni, direi oltre 100 kg...


Non hanno le valvoline quindi probabilmente sono da revisionare come dici tu anche se il vecchio proprietrio le ha acquistate poco tempo fa.
Se si potesse mettere una foto ve li farei vedere.

Postare una foto non e' difficile, ti conviene imparare a farlo...

Se la foto l'hai sul tuo computer la carichi ad esempio su questo link https://postimages.org/it/ e quando ti da il link lo posti sul forum....

I motivi potrebbero essere solo tre, armottizzatori molto corti, molle sbagliate e deboli, oppure ammortizzatori scarichi di azoto...

Al 98% sono gli ammortizzatori scarichi di azoto...

Da una ditta specializzata la revisione completa (tornano nuovi) con sostituzione di tutte le tenute e ricarica dell'azoto per la coppia
si va sui 120€ + trasporto...
Paolo ... "Mia mamma mi ha fatto nascere Guzzista"
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 35833
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: problema ammortizzaztori posteriori Moto Guzzi Strada 75

Messaggioda nafta » sab giu 15, 2019 9:20 am

Gli ammortizzatori Koni hanno la possibilità di aumentare la compressione tramite la ghiera di regolazione posta sotto la molla, se metti una foto ci sarebbe utile per capire di che ammortizzatore parliamo
Avatar utente
nafta
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 1177
Iscritto il: sab dic 13, 2008 7:10 pm
Località: BERGAMO
La/le tua/e Moto Guzzi: v11#3 lm2 lm3 california 3

Re: problema ammortizzaztori posteriori Moto Guzzi Strada 75

Messaggioda Cane » sab giu 15, 2019 9:43 am

nafta ha scritto:Gli ammortizzatori Koni hanno la possibilità di aumentare la compressione tramite la ghiera di regolazione posta sotto la molla, se metti una foto ci sarebbe utile per capire di che ammortizzatore parliamo

Ha gia' detto e' al massimo...
Paolo ... "Mia mamma mi ha fatto nascere Guzzista"
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 35833
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: problema ammortizzaztori posteriori Moto Guzzi Strada 75

Messaggioda Luigi82 » sab giu 15, 2019 9:44 am

Ma non è che sono koni holland? In quel caso si regola solo il precarico molla
L’ottimismo è il profumo della vita
Luigi82
Utente Registrato
 
Messaggi: 24
Iscritto il: mer mag 01, 2019 8:43 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Lodola 235 granturismo
California III 1100i ‘95

Re: problema ammortizzaztori posteriori Moto Guzzi Strada 75

Messaggioda Luigi82 » sab giu 15, 2019 9:52 am

Comunque ho li fai ripristinare come dice cane oppure io al tuo posto se avessi la possibilità metterei su degli ammo regolabili sia in precarico che in frenatura ammortizzatore, ricaricabili con azoto .. per una guzzi ne vale la pena
L’ottimismo è il profumo della vita
Luigi82
Utente Registrato
 
Messaggi: 24
Iscritto il: mer mag 01, 2019 8:43 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Lodola 235 granturismo
California III 1100i ‘95

Re: problema ammortizzaztori posteriori Moto Guzzi Strada 75

Messaggioda Barilogen » sab giu 15, 2019 7:10 pm

Grazie a tutti e scusate il ritardo ma oggi ero di turno dai vecchietti.
Si sono ammortizzatori Koni Holland 7610 1282 SP5 31.55.02.40/0. dove per indurirli si ruota la molla con una chiave speciale.
Io sono già al massimo della durezza.
Non conosco i prezzi per eventualmente sostituirli e a dire il vero non saprei chi potrebbe eventualmente revisionarli se questo fosse il problema.
Nella eventualità di sostituirli cosa mi consigliate?Grazie

Saluti

Barry
Barilogen
Utente Registrato
 
Messaggi: 9
Iscritto il: ven giu 14, 2019 11:19 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Moto Guzzi 750 Strada anno 1994

Re: problema ammortizzaztori posteriori Moto Guzzi Strada 75

Messaggioda Cane » sab giu 15, 2019 8:21 pm

Per la revisione c'e' ORAM a Milano e in alternativa Rinaldi a Bergamo...

Anche a me piacciono con la regolazione idraulica ma la spesa e' un'altra...
Paolo ... "Mia mamma mi ha fatto nascere Guzzista"
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 35833
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: Problema ammortizzaztori posteriori Moto Guzzi Strada 75

Messaggioda Barilogen » sab giu 15, 2019 9:06 pm

Cane ha scritto:
Barilogen ha scritto:
Cane ha scritto:Se la lunghezza di 330 mm e' quella originale (dovrei controllare) il precarico e' al max e tocchi a tampone sulle asperita' della strada
vuol dire che gli ammortizzatori sono scarichi della pessione interna di azoto, di solito sui 5/7 bar...
Li devi revisionare....Se invece hanno le valvoline di carico dell'azoto, come per esempio i Bitubo, puoi provare a ricaricarli...
E' incredibile il sostegno che la pressione interna fa sull'affondamento del posteriore sulle sconnessioni, direi oltre 100 kg...


Non hanno le valvoline quindi probabilmente sono da revisionare come dici tu anche se il vecchio proprietrio le ha acquistate poco tempo fa.
Se si potesse mettere una foto ve li farei vedere.

Postare una foto non e' difficile, ti conviene imparare a farlo...

Se la foto l'hai sul tuo computer la carichi ad esempio su questo link https://postimages.org/it/ e quando ti da il link lo posti sul forum....

I motivi potrebbero essere solo tre, armottizzatori molto corti, molle sbagliate e deboli, oppure ammortizzatori scarichi di azoto...

Al 98% sono gli ammortizzatori scarichi di azoto...

Da una ditta specializzata la revisione completa (tornano nuovi) con sostituzione di tutte le tenute e ricarica dell'azoto per la coppia
si va sui 120€ + trasporto...


Grazie ecco la foto

https://postimg.cc/p5H8kW0c

Barry
Barilogen
Utente Registrato
 
Messaggi: 9
Iscritto il: ven giu 14, 2019 11:19 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Moto Guzzi 750 Strada anno 1994

Re: problema ammortizzaztori posteriori Moto Guzzi Strada 75

Messaggioda apemaia » sab giu 15, 2019 9:43 pm

Benvenuto! :foryou:
Avatar utente
apemaia
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 2829
Iscritto il: dom feb 02, 2014 9:45 pm
Località: Treviso
La/le tua/e Moto Guzzi: Furia G&B

Re: problema ammortizzaztori posteriori Moto Guzzi Strada 75

Messaggioda Luigi82 » dom giu 16, 2019 10:11 am

bitubo doppia regolazione usati . Li fai ricaricare con azoto e via
L’ottimismo è il profumo della vita
Luigi82
Utente Registrato
 
Messaggi: 24
Iscritto il: mer mag 01, 2019 8:43 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Lodola 235 granturismo
California III 1100i ‘95

Re: problema ammortizzaztori posteriori Moto Guzzi Strada 75

Messaggioda Barilogen » mar giu 18, 2019 10:05 pm

apemaia ha scritto:Benvenuto! :foryou:

Grazie
Barilogen
Utente Registrato
 
Messaggi: 9
Iscritto il: ven giu 14, 2019 11:19 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Moto Guzzi 750 Strada anno 1994

Re: problema ammortizzaztori posteriori Moto Guzzi Strada 75

Messaggioda Barilogen » mar giu 18, 2019 10:08 pm

Luigi82 ha scritto:bitubo doppia regolazione usati . Li fai ricaricare con azoto e via

Eccomi qua.

Allora ho dato un occhiata in giro ma dei bitubo usati non ne ho trovati.
Ho quindi fatto una ricerca sul nuovo ma costano più della moto.
Qualche svalvolato mi consiglia di mettere uno spessore di un centimetro per caricare maggiormente la molla.
Voi che ne pensate?Può funzionare?
Barilogen
Utente Registrato
 
Messaggi: 9
Iscritto il: ven giu 14, 2019 11:19 am
La/le tua/e Moto Guzzi: Moto Guzzi 750 Strada anno 1994

Re: problema ammortizzaztori posteriori Moto Guzzi Strada 75

Messaggioda Cane » mar giu 18, 2019 10:11 pm

Barilogen ha scritto:Voi che ne pensate?Può funzionare?

E' abbastanza una stronzata...

L'ammo e' responsabile del confort e soprattutto della sicurezza del mezzo....deve essere a posto...

Se e' scarico nessuno spessore puo' farlo funzionare correttamente...

Tra l'altro nell'ammo scarico anche i freni idraulici non possono piu' funzionare...
Paolo ... "Mia mamma mi ha fatto nascere Guzzista"
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2019
 
Messaggi: 35833
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
Località: Cecina LI
La/le tua/e Moto Guzzi: California 1000C

Re: problema ammortizzaztori posteriori Moto Guzzi Strada 75

Messaggioda Luigi82 » mer giu 19, 2019 5:13 am

Concordo con cane .. l ammortizzatore è un organo fondamentale per un mezzo perché fa parte della sicurezza .. se è scarico diventa anche pericoloso oltre che scomodo(ondeggiamenti in curva , perdita di aderenza sul retrotreno) , quindi uno scarico e manomesso penso sia ancora peggio .. quello che ti hanno consigliato è una modifica che di solito si effettua sulle molle posteriori delle macchine con bombolone gpl inserendo degli spessori per rialzare leggermente il mezzo caricato più sul posteriore, oppure sui fuoristrada massimo 5cm . Ma questo non ha a che fare con la moto . Cerca a questo punto qualcuno che te li revisiona e con poco più di 100 euro sei a posto ..
L’ottimismo è il profumo della vita
Luigi82
Utente Registrato
 
Messaggi: 24
Iscritto il: mer mag 01, 2019 8:43 pm
La/le tua/e Moto Guzzi: Lodola 235 granturismo
California III 1100i ‘95

Re: problema ammortizzaztori posteriori Moto Guzzi Strada 75

Messaggioda Mitch » mer giu 19, 2019 10:08 am

precaricare o spessorare i mono non cambia la durezza della molla!
il precarico serve solo a settare l'altezza della moto o il punto di lavoro. Ti sembrano più duri solo perchè rimangono "bloccati" fino al carico impostato con il precarico. Es se precarichi a 10kg, tutte le sollecitazioni sotto i 10Kg non fanno muovere l'ammortizzatore, ma la durezza (K della molla) non cambia.
Lo spessore quindi non serve a nulla e nemmeno il precarico al massimo, visto che comunque arrivia fondocorsa. Falli revisionare e in caso sostituisci le molle che costano poco.
Ah se fai i mono, almeno cambia l'olio alla forcella, sennò ti trovi la ciclistica tutta sbilanciata
Avatar utente
Mitch
Utente Registrato
 
Messaggi: 1210
Iscritto il: ven ago 24, 2012 10:42 am
La/le tua/e Moto Guzzi: V11 "Budda edition"

Prossimo

Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: FRADIS, Ghismo1980, Google [Bot], moto10hp e 23 ospiti