Banner Anima Guzzista Banner Anima Guzzista Banner Noleggiomoto.rent

Nevada 750 ie - regolazione minimo

L'unico, autentico, inimitabile....

Nevada 750 ie - regolazione minimo

Messaggioda maxmonter » dom lug 07, 2019 7:45 pm

salve a tutti

la Nevada di mio figlio post tagliando ha il minimo leggermente basso.

visto che il meccanico è a più di 100 km mi ha spiegato come fare ma stupidamente non me lo sono scritto: qualche anima pia mi spiega come fare?

grazie, Max
Non è necessario cambiare. La sopravvivenza non è obbligatoria.
Avatar utente
maxmonter
Utente Registrato
 
Messaggi: 2691
Iscritto il: gio giu 18, 2009 7:11 pm
Località: San Salvatore Monferrato AL
La/le tua/e Moto Guzzi: Norge 1200 GT 2010 "baloo"

Re: Nevada 750 ie - regolazione minimo

Messaggioda pablito » dom lug 07, 2019 7:57 pm

Richiamalo cosi te lo scrivi.
Pablito
Avatar utente
pablito
Utente Registrato
 
Messaggi: 5313
Iscritto il: mer lug 11, 2007 10:23 am
Località: La punta del tacco
La/le tua/e Moto Guzzi: Nevada classic ie 05

Re: Nevada 750 ie - regolazione minimo

Messaggioda Renegade » dom lug 07, 2019 10:38 pm

Ciao Max, per il minimo sul 750 bastano pochi ma precisi consigli:
-collega una diagnosi (ufficiale o Guzzi diag, che va benissimo), fai reset TPS e reset parametri autoappresi;
-esci dalla diagnosi e aspetta almeno 30 secondi a quadro in 0;
-accendi la moto, fatti un giretto per scaldarla e poi rientra;
-collega (oltre alla diagnosi) un vacuometro alle pipe di aspirazione, chiudi i bypass sotto i corpi farfallati e bilancia l'apertura a 3000 rpm costanti tramite la vite orizzontale che agisce sui leverismi di rinvio tra corpo farfallato destro e sinistro, esagono da 7 mm e sede per cacciavite a taglio (NON la vite di arresto farfalla sul corpo sinistro con brugola da 2,5 mm perchè se sposti quella sono dolori, si riesce a rimettere in sesto ma ci vuole maestrìa e conoscenza);
-se il TPS si scosta da 3,1° esegui nuovo reset e ciclo chiave di 30 secondi (serve per far apprendere correttamente i valori e cancellare le memorie);
-ora, il minimo vero e proprio: apri le viti di bypass di tot giri (solitamente tra 1/2 e 1) in egual misura per alzare il minimo intorno ai 1100 rpm, verificando col vacuometro che i corpi siano pari.
Non otterrai mai depressioni PERFETTAMENTE uguali o un minimo ESATTAMENTE costante, questo sistema di iniezione è un pò rudimentale quindi non precisissimo, l'ho imparato a mie spese (eterne regolazioni per non avere mai una precisione assoluta, quanto tempo...però quanta pratica).
Se hai bisogno dimmi pure, sono a disposizione!
PS: per la tua Norge la cosa è simile tranne per il minimo, bypass chiusi perchè si arrangia da sola con lo stepper.
Daniele riding on Nevada 750:
un'aquila solitaria...un rinnegato!
Avatar utente
Renegade
Utente Registrato
 
Messaggi: 162
Iscritto il: lun ott 08, 2012 9:03 pm
Località: Quinto di Treviso - TV
La/le tua/e Moto Guzzi: Ex Nevada 750 Classic ie 2006
Ex Norge GT 1200 2007
Nevada 750 Classic ie 2006

Re: Nevada 750 ie - regolazione minimo

Messaggioda maxmonter » lun lug 08, 2019 9:11 am

Renegade ha scritto:Ciao Max, per il minimo sul 750 bastano pochi ma precisi consigli:
-collega una diagnosi (ufficiale o Guzzi diag, che va benissimo), fai reset TPS e reset parametri autoappresi;
-esci dalla diagnosi e aspetta almeno 30 secondi a quadro in 0;
-accendi la moto, fatti un giretto per scaldarla e poi rientra;
-collega (oltre alla diagnosi) un vacuometro alle pipe di aspirazione, chiudi i bypass sotto i corpi farfallati e bilancia l'apertura a 3000 rpm costanti tramite la vite orizzontale che agisce sui leverismi di rinvio tra corpo farfallato destro e sinistro, esagono da 7 mm e sede per cacciavite a taglio (NON la vite di arresto farfalla sul corpo sinistro con brugola da 2,5 mm perchè se sposti quella sono dolori, si riesce a rimettere in sesto ma ci vuole maestrìa e conoscenza);
-se il TPS si scosta da 3,1° esegui nuovo reset e ciclo chiave di 30 secondi (serve per far apprendere correttamente i valori e cancellare le memorie);
-ora, il minimo vero e proprio: apri le viti di bypass di tot giri (solitamente tra 1/2 e 1) in egual misura per alzare il minimo intorno ai 1100 rpm, verificando col vacuometro che i corpi siano pari.
Non otterrai mai depressioni PERFETTAMENTE uguali o un minimo ESATTAMENTE costante, questo sistema di iniezione è un pò rudimentale quindi non precisissimo, l'ho imparato a mie spese (eterne regolazioni per non avere mai una precisione assoluta, quanto tempo...però quanta pratica).
Se hai bisogno dimmi pure, sono a disposizione!
PS: per la tua Norge la cosa è simile tranne per il minimo, bypass chiusi perchè si arrangia da sola con lo stepper.


Grazie per l'esauriente spiegazione: partendo dal presupposto che al tagliando (io presente) è stata fatta tutta la procedura sviterò le viti del bypass di 1/4 di giro, spero che basti
Non è necessario cambiare. La sopravvivenza non è obbligatoria.
Avatar utente
maxmonter
Utente Registrato
 
Messaggi: 2691
Iscritto il: gio giu 18, 2009 7:11 pm
Località: San Salvatore Monferrato AL
La/le tua/e Moto Guzzi: Norge 1200 GT 2010 "baloo"


Torna a Forum Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 33 ospiti