Caro amico ha ereditato questa dal suocero.

L'unico, autentico, inimitabile....
Avatar utente
mauldinamica
Utente Registrato
Messaggi: 3768
Iscritto il: lun ott 01, 2012 6:27 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: v11 sport 2000 prima serie, Stelvio 2017 ultima serie
"Mi sento come una vecchissima Guzzi, senza di lei ora non esisterebbero le Breva, Norge ecc "
Kunta Kinte
Motoguzzi in MotoE subito!
Località: a 56 Km da Mandello

Re: Caro amico ha ereditato questa dal suocero.

Messaggio da mauldinamica »

Age, non sono in nessun social.
Nessuno.
Non mi interessa (non mi è mai interessato anche prima dell' era digitale) far sapere ad altri quello che faccio, non mi interessa sapere quello che fanno altri che non conosco.

E' che giro tanto tra chi traffica Moto Guzzi e li sento disquisire di persona.

Parlano LORO con me di come hanno raccolto dozzine di conferme su Facebook, Instagram, tik tok della loro visione egocentrica del marchio mandellese, sono "cessi di moto", questo l' appellativo migliore.

Poi sale il crimine e non finisce mai in amicizia.

Non sono il tipo che fa "sparire il problema" perchè tiene tappate le orecchie, alle cazzate rispondo a tono e declinando dati e insulti personali in proporzioni stechiometriche.

Fidati.
"Ti sò nel cuore ma ti vò nel culo, caro Cali". Ticcio
LucaF
Utente Registrato
Messaggi: 4002
Iscritto il: lun ott 27, 2003 2:10 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: quasi abbastanza (NF civile, 1100 sport ie., Cali 1100 i. 75esimo)
Località: Baviera, Germania

Re: Caro amico ha ereditato questa dal suocero.

Messaggio da LucaF »

il problema di non vedersi di persona, e' che "i V35 sono un cesso" sembra avere la stessa valenza detto da chi non conosce la dinamometrica, come da chi smonta le moto da testa a piedi, le riassembla, e ci fa migliaia di km, risolvendo anche problemi creati dalle rinomate officine;
e' il problema dei social network e ci si puo' fare ben poco;
con altre marche vedo cose simili: la MV sono inaffidabili, le Ducati si rompono, le Benelli (i 3 cilindri) non funzionano e non si riesce a farle riparare; la stragrande maggioranza di questi problemi viene da proprietari che non sono coscienti delle moto che hanno preso, e le usano come fosse uno scooter, e poi i problemi saltano fuori, e le lamentele sui social seguono;
qualche giorno fa ho letto su un gruoppo di falconisti questa domanda: "la moto ha iniziato ad andare a strappi, poi si e' fermata: sapete se la moto ha la riserva?" non sto scherzando.
cosa si puo' fare in questo caso? solo consigliare la vendita, o la pressa nel caso di una moto senza alcun valore commerciale;
poi oh, se uno e' cosicente del cesso che ha preso, ed e' cosciente della manutenzione necessaria tanto meglio, ma temo che siano la gran minoranza dei baffuti gentlemen rider con i risvoltini;
L
Voglio una Guzzi ibrida!
Avatar utente
Ticcio93
Utente Registrato
Messaggi: 6461
Iscritto il: gio nov 12, 2009 7:12 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Stelvio 1200 bersagliera
Località: MASSA MARITTIMA (Maremma Toscana)

Re: Caro amico ha ereditato questa dal suocero.

Messaggio da Ticcio93 »

LucaF ha scritto: lun set 19, 2022 11:36 am il problema di non vedersi di persona, e' che "i V35 sono un cesso" sembra avere la stessa valenza detto da chi non conosce la dinamometrica, come da chi smonta le moto da testa a piedi, le riassembla, e ci fa migliaia di km, risolvendo anche problemi creati dalle rinomate officine;
e' il problema dei social network e ci si puo' fare ben poco;
con altre marche vedo cose simili: la MV sono inaffidabili, le Ducati si rompono, le Benelli (i 3 cilindri) non funzionano e non si riesce a farle riparare; la stragrande maggioranza di questi problemi viene da proprietari che non sono coscienti delle moto che hanno preso, e le usano come fosse uno scooter, e poi i problemi saltano fuori, e le lamentele sui social seguono;
qualche giorno fa ho letto su un gruoppo di falconisti questa domanda: "la moto ha iniziato ad andare a strappi, poi si e' fermata: sapete se la moto ha la riserva?" non sto scherzando.
cosa si puo' fare in questo caso? solo consigliare la vendita, o la pressa nel caso di una moto senza alcun valore commerciale;
poi oh, se uno e' cosicente del cesso che ha preso, ed e' cosciente della manutenzione necessaria tanto meglio, ma temo che siano la gran minoranza dei baffuti gentlemen rider con i risvoltini;
L


ma anche in genere, mica solo per le moto


gia alla sola voce "manutenzione" si storcono le bocche tipo "ah, ma c'è pure da cambiarci l'olio??", figuriamoci se c'è coscienza di cosa hanno preso, una bella fetta di persone "non ha mentalità manutentiva" a prescindere, compra una casa pensandola esclusivamente come "quanto ci prendo d'affitto/mese" escludendo mentalmente a priori i costi fisiologici


"ereditare" è oltremodo lecito, "stranamente" siamo pronti ad ereditare senza batter ciglio solo la parte che ci porta/porterebbe profitto ma mai i debiti"

:asd:
Avatar utente
Ardito
Utente Registrato
Messaggi: 3067
Iscritto il: mer ago 15, 2007 9:33 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: ex Morini Excalibur 350 ex SP 1000 '82 ex California 1000 III Carb. '91, Stelvio 4V '08.
Località: Casale Corte Cerro(VB)
Contatta:

Re: Caro amico ha ereditato questa dal suocero.

Messaggio da Ardito »

LucaF ha scritto: lun set 19, 2022 11:36 am il problema di non vedersi di persona, e' che "i V35 sono un cesso" sembra avere la stessa valenza detto da chi non conosce la dinamometrica, come da chi smonta le moto da testa a piedi, le riassembla, e ci fa migliaia di km, risolvendo anche problemi creati dalle rinomate officine;
e' il problema dei social network e ci si puo' fare ben poco;
con altre marche vedo cose simili: la MV sono inaffidabili, le Ducati si rompono, le Benelli (i 3 cilindri) non funzionano e non si riesce a farle riparare; la stragrande maggioranza di questi problemi viene da proprietari che non sono coscienti delle moto che hanno preso, e le usano come fosse uno scooter, e poi i problemi saltano fuori, e le lamentele sui social seguono;
qualche giorno fa ho letto su un gruoppo di falconisti questa domanda: "la moto ha iniziato ad andare a strappi, poi si e' fermata: sapete se la moto ha la riserva?" non sto scherzando.
cosa si puo' fare in questo caso? solo consigliare la vendita, o la pressa nel caso di una moto senza alcun valore commerciale;
poi oh, se uno e' cosicente del cesso che ha preso, ed e' cosciente della manutenzione necessaria tanto meglio, ma temo che siano la gran minoranza dei baffuti gentlemen rider con i risvoltini;
L
Giusto per rimanere in tema: l'estate scorsa rivedo un amico che mi dice, ho fatto un affare, ho comprato un V35 con 800 km. Mi dice che il proprietario l'ha comprata nel 82 ed è ferma da 35 anni..."Come nuova" mi dice.
Gli chiedo se ha idea a cosa andrà incontro con una moto ferma da 35 anni, i soldi che dovrà spendere per cambiare tutto il possibile, l'olio che fermo da 35 anni non è bello...e mi risponde che con 1000 euro la sistema e la usa.
Ecco...questa è gente da pressa.
Avatar utente
age073
Utente Registrato
Messaggi: 9913
Iscritto il: ven ago 11, 2006 1:04 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: 850 GT California, 1973
Kawasaki W650, 2003
Vespa 150 Lx, 2007
Mi-Val 125 Sport, 1954
Cimatti Bat Boy, 1973

ebbi pure una Suzuki Bandit 600, del 1995
ed ebbi anche una Gilera Arcore 125 "C", del 197boh
Località: Sunny Anconashire

Re: Caro amico ha ereditato questa dal suocero.

Messaggio da age073 »

Ecco ma è la gente da pressare, non le moto!
Perché poi sta gente qui, e gli insulti che lancia all'indirizzo delle malcapitate moto di turno, non hanno bandiera, cioè per loro che sia una Guzzi, una Kawa, una Honda o una BMW è uguale, se cappellano a modificarla e rovinano la moto, poi è la moto ad essere un cesso.
Basta non prendersela.
Maul, non te la prendere.
primo ogni 4 gare, sul podio ogni 2, 1 mondiale ogni 3 anni: VALE 46!
Avatar utente
irongate
Socio Tesserato 2022
Messaggi: 2314
Iscritto il: mar ott 28, 2003 7:53 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: califo(ggia)rnia stone
v11 lemans (tamya)
Norge Bianca
Valigiaia...
Località: val trebbia

Re: Caro amico ha ereditato questa dal suocero.

Messaggio da irongate »

non presserei un v35III come quello delle foto, va messo in sicurezza ,aggiornato con l'aggiornabile e usato per quello che e' va benissimo .
la gente sta ad incensare le Royal da 20 cv che non frenano e sono grandi come delle 125 , questa , se e' in ordine , permette di
fare qualche giro , sempre senza pretendere troppo .
presserei certe special su serie piccola , quasi tutte forse , tranne quelle di Norred.
Cali1100:You can checkout any time you like, but you can never leave
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2022
Messaggi: 47669
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: California 1000
Ex Nevada
Località: Cecina LI

Re: Caro amico ha ereditato questa dal suocero.

Messaggio da Cane »

irongate ha scritto: lun set 19, 2022 2:59 pm ...la gente sta ad incensare le Royal da 20 cv che non frenano e sono grandi come delle 125 , questa , se e' in ordine , permette di fare qualche giro , sempre senza pretendere troppo .
Concordo... :ok:
Tutti vogliono pressare moto degli altri, curate con amore, con tanti sacrifici, perche' non tutti si possono permettere una V100 nuova...
Pressate la vostra moto.... ;)
Paolo
LucaF
Utente Registrato
Messaggi: 4002
Iscritto il: lun ott 27, 2003 2:10 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: quasi abbastanza (NF civile, 1100 sport ie., Cali 1100 i. 75esimo)
Località: Baviera, Germania

Re: Caro amico ha ereditato questa dal suocero.

Messaggio da LucaF »

Cane ha scritto: lun set 19, 2022 3:15 pm Tutti vogliono pressare moto degli altri, curate con amore, con tanti sacrifici, perche' non tutti si possono permettere una V100 nuova...
Pressate la vostra moto.... ;)
lascia stare, che ho giurato di pressare la mia cali cosi' tante volte, ma lei non se l'e' mai presa, si vede che non parla italiano ma solo tedesco :-)
L
Voglio una Guzzi ibrida!
Avatar utente
Ticcio93
Utente Registrato
Messaggi: 6461
Iscritto il: gio nov 12, 2009 7:12 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Stelvio 1200 bersagliera
Località: MASSA MARITTIMA (Maremma Toscana)

Re: Caro amico ha ereditato questa dal suocero.

Messaggio da Ticcio93 »

No no


Qui si vuole pressare solo i V35 :asd:


Il ragionamento però è un'altro ed ho provato a specificarlo...nelle "eredità" ci sono crediti e debiti e, come diceva Alberto ed anche maul mi pare, moto ferme da tanto tempo (emmica solo i V35) si portano dietro implicitamente dei soldi da spenderci sopra anche qualora si presentassero nuove di pacca

Sul discorso "potenza disponibile nel 2022" di un V35 non mi esprimo nel senso che, se è sufficiente per le aspettative di turno, benvengano i V35 convengo altresì sul fatto che, accattarsi un V35 nel 2022 per intingerlo in una vasca di nero opaco e mettergli le bende sui collettori, possa essere peggiorativo rispetto alla pressa visto cosa si trova per le strade
Avatar utente
TODD
Utente Registrato
Messaggi: 5339
Iscritto il: mar mag 24, 2016 10:11 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Breva 1200

Re: Caro amico ha ereditato questa dal suocero.

Messaggio da TODD »

di riparazioni e restauri ne capisco zero, però visto che la moto è stata ereditata, e se si vuole accettare il fatto di spenderci qualcosa, io personalmente la vorrei quanto più originale possibile. quindi funzionamento meccanico ok, elettrico ok, e per il resto provare a togliere eventuale ruggine, parti ammaccate e così via se serve...e poi usarla così, senza pretese, come seconda moto. e darà le sue soddisfazioni. no modifiche, special, racer, scrambler e così via, almeno per me....
l'anno prossimo cambio moto.....forse......
Avatar utente
age073
Utente Registrato
Messaggi: 9913
Iscritto il: ven ago 11, 2006 1:04 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: 850 GT California, 1973
Kawasaki W650, 2003
Vespa 150 Lx, 2007
Mi-Val 125 Sport, 1954
Cimatti Bat Boy, 1973

ebbi pure una Suzuki Bandit 600, del 1995
ed ebbi anche una Gilera Arcore 125 "C", del 197boh
Località: Sunny Anconashire

Re: Caro amico ha ereditato questa dal suocero.

Messaggio da age073 »

Io, se ricevessi in dono una V35 (ed avessi anche altre moto), prima di tutto mi assicurerei che tutto funzioni a dovere, poi farei un restomod aggiornando varie componenti senza snaturare la moto, ci metterei sella e carena della Imola, ravviverei il rosso e via
primo ogni 4 gare, sul podio ogni 2, 1 mondiale ogni 3 anni: VALE 46!
Avatar utente
Fulvio Genova
Utente Registrato
Messaggi: 663
Iscritto il: lun ott 27, 2003 5:37 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Nevada 750 Club 2004
Località: Chiavari (GE)

Re: Caro amico ha ereditato questa dal suocero.

Messaggio da Fulvio Genova »

Io veramente i sostenitori della pressa e dell'accendino non li capisco ...
Moto Guzzi Nevada 750 Club '04
Benelli TRK 502X '22
Avatar utente
Enzo-NW
Utente Registrato
Messaggi: 5514
Iscritto il: sab gen 04, 2014 12:27 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Stelvio NTX rossa, ex V7 II
Località: Svizzera centrale

Re: Caro amico ha ereditato questa dal suocero.

Messaggio da Enzo-NW »

irongate ha scritto: lun set 19, 2022 2:59 pm non presserei un v35III come quello delle foto, va messo in sicurezza ,aggiornato con l'aggiornabile e usato per quello che e' va benissimo .
la gente sta ad incensare le Royal da 20 cv che non frenano e sono grandi come delle 125 , questa , se e' in ordine , permette di
fare qualche giro , sempre senza pretendere troppo .
presserei certe special su serie piccola , quasi tutte forse , tranne quelle di Norred.
C'é una piccola differenza : anche se le piccole di oggi hanno una potenza comparabile, quando premi il bottone di accensione si accendono, girano bene da quando parti fino a destinazione, non perdono olio, non hanno puntine da registrare, carburatori con tutte le loro rogne, etcetcetcetc. In una moto moderna ogni x000 km cambi l'olio il filtro e la candela e lei continua a portarti in giro felicemente.
Tutto li...
Avatar utente
age073
Utente Registrato
Messaggi: 9913
Iscritto il: ven ago 11, 2006 1:04 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: 850 GT California, 1973
Kawasaki W650, 2003
Vespa 150 Lx, 2007
Mi-Val 125 Sport, 1954
Cimatti Bat Boy, 1973

ebbi pure una Suzuki Bandit 600, del 1995
ed ebbi anche una Gilera Arcore 125 "C", del 197boh
Località: Sunny Anconashire

Re: Caro amico ha ereditato questa dal suocero.

Messaggio da age073 »

E grazie ar cà, vediamo se tra quarant'anni andranno ancora così regolari
primo ogni 4 gare, sul podio ogni 2, 1 mondiale ogni 3 anni: VALE 46!
Avatar utente
Enzo-NW
Utente Registrato
Messaggi: 5514
Iscritto il: sab gen 04, 2014 12:27 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Stelvio NTX rossa, ex V7 II
Località: Svizzera centrale

Re: Caro amico ha ereditato questa dal suocero.

Messaggio da Enzo-NW »

Fulvio Genova ha scritto: lun set 19, 2022 5:09 pm Io veramente i sostenitori della pressa e dell'accendino non li capisco ...
Hai ragione, la pressa rappresenta il giusto modo di smaltire un mezzo vecchio alla fine della sua vita utile, con questa crisi di materie prime ed i costi deol'energia alle stelle, é una pazzia bruciare un rottame, oltre al fatto che si va acreare ancora piu inquinamento...
Avatar utente
manhaus71
Utente Registrato
Messaggi: 4957
Iscritto il: lun mar 08, 2010 5:07 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: V1000 G5 (1979)
V35 Custom (1985)
Località: North Tuscany

Re: Caro amico ha ereditato questa dal suocero.

Messaggio da manhaus71 »

Enzo-NW ha scritto: lun set 19, 2022 6:35 pm
irongate ha scritto: lun set 19, 2022 2:59 pm non presserei un v35III come quello delle foto, va messo in sicurezza ,aggiornato con l'aggiornabile e usato per quello che e' va benissimo .
la gente sta ad incensare le Royal da 20 cv che non frenano e sono grandi come delle 125 , questa , se e' in ordine , permette di
fare qualche giro , sempre senza pretendere troppo .
presserei certe special su serie piccola , quasi tutte forse , tranne quelle di Norred.
C'é una piccola differenza : anche se le piccole di oggi hanno una potenza comparabile, quando premi il bottone di accensione si accendono, girano bene da quando parti fino a destinazione, non perdono olio, non hanno puntine da registrare, carburatori con tutte le loro rogne, etcetcetcetc. In una moto moderna ogni x000 km cambi l'olio il filtro e la candela e lei continua a portarti in giro felicemente.
Tutto li...
E' quello che si dice, mi pare in diversi utenti, nella pagina precedente: se si vuoie utilizzare realmente e con soddisfazione una moto di 40 anni fa, ci si deve mettere in testa che bisogna tralasciare "la poesia delle puntine e dello spinterogeno", ci si deve (come si dice in gergo) "frugare in tasca" e la si deve aggiornare all'accensione elettronica e sistemare a modino l'impianto elettrico in generale altrimenti sarà un calvario. ;)
Ho montato la dynatek sul mio V35C ormai 7 anni fa... ebbene da allora parte e funziona come una moto moderna, mai una accensione fallita, mai più cambiato le candele, basta misfire, basta spengimenti improvvisi al semaforo, funzionamento molto regolare.
E' chiaro comunque che si tratta pur sempre di moto d'epoca, euro zero, che richiedono qualche attenzione in più dovuta alla fragilità di tutto l'insieme ormai vecchio e logoro, e rimane il discorso carburazione da tenere a punto, cosa non difficile se l'accensione è a posto.
Insomma, mi pare ovvio che non si possa prendere un V35, dargli una sistemata e metterlo in mano a una ragazza o a un giovane neopatentato sperando che gli faccia la funzione di una moto nuova. Occorre una certa sensibilità (nell'avvertire eventuali problemi) e passione per utilizzarle.

Aggiungo che si tratta di moto (V35 e V50 primi anni 80) fatte si in economia e con prestazioni da utilitarie, ma all'avanguardia in termini di sicurezza, con impianto frenante a 3 dischi e frenata integrale, e con una meccanica affidabile e longeva, forse è per questo che ce ne sono ancora molte in giro e ancora oggi possono essere utilizzate senza problemi.

Riguardo le cafe reser e le special in generale fatte con la bomboletta e messe in vendita a 3.000 euro o le dicerie da social network, certamente non rappresentano una buona pubblicità per Motoguzzi, ma basta semplicemente ignorarle. Un appassionato con un minimo di cognizione meccanica non credo si faccia infinocchiare... chi ci casca mediamente è il "modaiolo" di turno che pensa di fare, per così dire, le nozze coi fichi secchi.
Manhaus
V1000 G5 (1979)-V35 C (1985)
Avatar utente
Fulvio Genova
Utente Registrato
Messaggi: 663
Iscritto il: lun ott 27, 2003 5:37 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Nevada 750 Club 2004
Località: Chiavari (GE)

Re: Caro amico ha ereditato questa dal suocero.

Messaggio da Fulvio Genova »

Enzo-NW ha scritto: lun set 19, 2022 6:35 pm
irongate ha scritto: lun set 19, 2022 2:59 pm non presserei un v35III come quello delle foto, va messo in sicurezza ,aggiornato con l'aggiornabile e usato per quello che e' va benissimo .
la gente sta ad incensare le Royal da 20 cv che non frenano e sono grandi come delle 125 , questa , se e' in ordine , permette di
fare qualche giro , sempre senza pretendere troppo .
presserei certe special su serie piccola , quasi tutte forse , tranne quelle di Norred.
C'é una piccola differenza : anche se le piccole di oggi hanno una potenza comparabile, quando premi il bottone di accensione si accendono, girano bene da quando parti fino a destinazione, non perdono olio, non hanno puntine da registrare, carburatori con tutte le loro rogne, etcetcetcetc. In una moto moderna ogni x000 km cambi l'olio il filtro e la candela e lei continua a portarti in giro felicemente.
Tutto li...
se la pensassimo veramente così allora perchè non pressare gli airone, i falcone etc etc. Il v35 è una moto d'epoca e per tale va presa e non pressata (specie nelle condizioni di originalità dell'amico ereditiere)
Moto Guzzi Nevada 750 Club '04
Benelli TRK 502X '22
Avatar utente
nonnomario
Socio Tesserato 2022
Messaggi: 10071
Iscritto il: dom mag 02, 2004 4:40 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: non prendere la vita troppo seriamente ... tanto non ne uscirai vivo ! ! !
Località: Vimercate (MB)

Re: Caro amico ha ereditato questa dal suocero.

Messaggio da nonnomario »

mah, il Millone lo curo io, che NON sono un meccanico, e ha le sue belle "puntine e spinterogeno"

lo uso poco ma, scendo in garage monto in groppa, schiaccio il pulsante e Lui parte. :ok:

Ci facciamo dei bei giri e torniamo "felici e contenti"
Mario su: 1000SP ( '83) - " Il BUE "
A.G. n. 68/2022
Avatar utente
age073
Utente Registrato
Messaggi: 9913
Iscritto il: ven ago 11, 2006 1:04 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: 850 GT California, 1973
Kawasaki W650, 2003
Vespa 150 Lx, 2007
Mi-Val 125 Sport, 1954
Cimatti Bat Boy, 1973

ebbi pure una Suzuki Bandit 600, del 1995
ed ebbi anche una Gilera Arcore 125 "C", del 197boh
Località: Sunny Anconashire

Re: Caro amico ha ereditato questa dal suocero.

Messaggio da age073 »

Idem la Guzzona, ma il restomod (o aggiornamento) è cosa buona e giusta...
primo ogni 4 gare, sul podio ogni 2, 1 mondiale ogni 3 anni: VALE 46!
Avatar utente
Enzo-NW
Utente Registrato
Messaggi: 5514
Iscritto il: sab gen 04, 2014 12:27 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Stelvio NTX rossa, ex V7 II
Località: Svizzera centrale

Re: Caro amico ha ereditato questa dal suocero.

Messaggio da Enzo-NW »

Fulvio Genova ha scritto: mar set 20, 2022 8:47 am
se la pensassimo veramente così allora perchè non pressare . Il v35 è una moto d'epoca e per tale va presa e non pressata (specie nelle condizioni di originalità dell'amico ereditiere)
La contraddizione sta proprio qui: gli airone, i falcone etc sono veri mezzi storici, rari, usati raramente su strada, e conservati conformi all'originale.
I V35 sono mezzi d'epoca solo per il legislatore che guarda solo agli anni, ma in realtà sono solo vecchie moto, non certo rare, che chi se le ritrova cerca di rimetterle in marcia per usarle tutti i giorni come normali moto.
Rispondi

Torna a “Forum Generale”